Home » Perchè un uomo innamorato non si dichiara

Perchè un uomo innamorato non si dichiara

perchè un uomo innamorato non si dichiara

Sei certa di piacergli ma lui non si fa avanti, ti guarda in modo appassionato, è sempre gentile e quando siete tra amici è chiaro che tra di voi c’è un certo feeling, ma lui non si dichiara.

In questi casi l’unico pensiero fisso è: perché?

L’attesa della prima mossa: strategia o timidezza?

I motivi per i quali il lui che ti piace non fa la prima mossa possono essere diversi e molteplici e spesso diventa difficile ricondurli ad un’unica ragione.

La prima spiegazione può essere la sua eccessiva timidezza che non gli fa trovare il coraggio di andare oltre.

Sentirsi “non all’altezza” può creare un vero e proprio blocco interiore che ostacola la libertà di interagire e proporsi, anche quando vi è la certezza dell’altrui interesse.

Se al fattore timidezza si unisce il tuo atteggiamento sfrontato ed eccessivamente sicuro, di certo non lo aiuti.

Considera che l’emancipazione e la sicurezza ostentata oggi dalle donne spaventa molti uomini che hanno bisogno, invece, di sentirsi sempre cacciatori e mai prede.

L’elemento psicologico, spesso, gioca un ruolo importante anche se sottovalutato, per questo se sei veramente interessata puoi spingerti a fare un primo passo più deciso e dargli qualche conferma.

Il tanto temuto primo passo per una donna non è mai semplice, soprattutto quando alla base c’è un sentimento sincero e non solo attrazione.

Può però essere l’unica strada per iniziare una storia davvero importante che vi porterà lontano, per questo se ritieni che valga davvero la pena, non avere dubbi e dichiarati.

Se il lui in questione non è affatto timido, molto probabilmente la sua reticenza è una strategia.

Lasciarti in attesa fino al momento in cui sarai certamente pronta è una tecnica per farti innamorare a puntino e farti cadere irreversibilmente ai suoi piedi, un piano studiato con attenzione, dunque, una tattica che da donna puoi abilmente sviare.

Si sa, le donne hanno un istinto materno innato e il pensiero che l’uomo innamorato sia timido, fa nascere un senso di tenerezza e maternità che fa superare anche l’idea che sia lui a dover fare il primo passo.

Ma se è una strategia, devi elaborarne anche tu una ad hoc, per poterlo attrarre nella rete ed obbligarlo dolcemente a dichiararsi.

Inguaribili romantici con la testa tra le nuvole

In altri casi, invece, si tratta di uomini sognatori che hanno la testa sempre tra le nuvole, non è timidezza né insicurezza, ma un’inguaribile illusione che li rende poco concreti.

Si, è la categoria di uomini più difficile con cui interagire perché hanno bisogno di essere spinti nelle loro decisioni, non si accorgono di sguardi languidi e di tenere parole perché hanno la testa sempre altrove.

Complicati, esitanti e a volte goffi ma con la capacità di dare tanta tenerezza perché credono nell’amore e quando atterrano sul pianeta terra, lo fanno in modo meravigliosamente romantico.

Se il tuo potenziale lui rientra in questa categoria, mettilo alle strette e chiedigli chiaramente un appuntamento a lume di candela, il resto lo farà lui.

In amore bisogna rischiare, perché ogni occasione persa è un treno che lasci correre senza salirci e senza sapere se ripasserà.

Prendi fiato, svuota la tua mente da ogni dubbio e inizia a pensare seriamente quanto ne valga la pena, se ti fa battere il cuore e pulsare sangue ai polsi, rischia pure perché è quello giusto.