Archivi categoria: Scuola

Il Gruppo Scuola si presenta

A tutte/i  le/gli iscritte/i  e simpatizzanti.

Da oltre un anno è attivo il Gruppo Scuola del PD e, possiamo dirlo, abbiamo operato con qualche risultato. Siamo però coscienti della necessità di allargare le nostre fila. Chiediamo perciò a tutte le persone interessate a farne parte di annunciarsi.
Ricordiamo che il lavoro del Gruppo avviene con queste modalità: incontri presso la sede di Sondrio una volta ogni due o tre  mesi (a seconda delle urgenze), scambi frequenti di opinioni e notizie mediante  posta elettronica, incontri pubblici, uso del Blog-Dem.

In questo periodo il Gruppo si propone di affrontare due temi di vitale importanza, nazionale e locale.
La formazione professionale nelle aree montane è il primo tema: dalla nostra Provincia guarderemo a come operano i nostri vicini grigioni e trentini.
Secondo tema: le nuove regole per l’educazione e la cura dei bambini da zero a sei anni (regole previste all’interno dell’apposita delega alla legge “La buona Scuola”). Intendiamo in particolare condurre una ricerca, su quanto offre il sistema educativo provinciale ai bambini da zero a sei anni, in collaborazione con formatori universitari e con l’aiuto di un certo numero di studentesse e di studenti impegnati nelle attività di “alternanza Scuola-Lavoro”.
A proposito di “alternanza”, nella primavera scorsa abbiamo incontrato dirigenti scolastici e docenti, da Chiavenna a Bormio. Abbiamo riscontrato una realtà articolata e complessa e abbiamo registrato reazioni molto positive alla nostra iniziativa conoscitiva.
Da ultimo ricordiamo che abbiamo contribuito ad organizzare, insieme al Gruppo senatori e ai dirigenti del Partito, locali e provinciali, due incontri pubblici sulla “Buona Scuola di montagna” nel settembre 2015 a Morbegno e nell’aprile 2016 a Sondrio.

Piergiorgio Evangelisti
Coordinatore del Gruppo Scuola del PD provinciale

Pubblicato in Idee e politica, Scuola, Territorio | Lascia un commento

Festa dell’Unità a Sondrio

Festa dell' Unità 2016

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Cultura e sport, Economia e lavoro, Idee e politica, Mobilità, Sanità e welfare, Scuola, Territorio | Lascia un commento

La buona scuola… in un territorio montano

LocandinaMalpezzi

Pubblicato in Idee e politica, Scuola, Territorio | Lascia un commento

2 anni di governo Renzi. I risultati per la Provincia di Sondrio

PD_stabilita_SO_016_A5-1

Pubblicato in Economia e lavoro, Idee e politica, Scuola, Territorio | Lascia un commento

L’Italia riparte con le consultazioni del 1 marzo!

I seggi in provincia di Sondrio.
Le informazioni sulla consultazione.

 

ItaliaRiparteReferendum1Marzo

Pubblicato in Blog Dem, Economia e lavoro, Scuola, Territorio | Lascia un commento

CFP – LA SENTENZA EVIDENZIA GLI ERRORI POLITICI COMMESSI

Pressoché all’indomani della esposizione, nella Commissione consigliare competente, degli ultimi sviluppi dell’attività della nuova Direzione e del Consiglio di Amministrazione dell’Azienda Speciale Centro di Formazione Professionale (CFP), giunge la notizia del reintegro – da parte dell’autorità giudiziaria – dell’ex Direttrice Dr.ssa Lorena Bonetti.

Prendiamo atto della decisione assunta dal Tribunale del Lavoro, ma non possiamo esimerci dall’esporre alcune considerazioni gestionali e politiche in relazione all’intera vicenda.

Innanzitutto desideriamo esprimere un caloroso invito ai componenti dell’attuale CdA a proseguire nella preziosa opera di riorganizzazione dell’Azienda Speciale che ha condotto a risultati apprezzabili, sia per quanto concerne le annose questioni relative alla gestione del personale, sia per il rinnovato clima di serena collaborazione tra studenti, famiglie ed insegnanti.

Ciò premesso, ci corre l’obbligo di sottolineare, ancora una volta, le responsabilità politiche che hanno condotto a questa situazione paradossale, che rischia di riverberarsi in modo negativo in particolare sui ragazzi e le loro famiglie.

È un dato dilorena bonetti fatto che il CdA che ha condotto l’Azienda Speciale CFP prima ad un a dir poco “frettoloso” rinnovo contrattuale nei confronti dell’allora Direttore Bonetti e di conseguenza l’Ente Provincia al contenzioso giudiziale conclusosi ieri, ha dimostrato tutta la sua inadeguatezza nel doversi confrontare con una situazione notoriamente difficile ed intricata.

Quel CdA è stato nominato dall’amministrazione attualmente alla guida della Provincia, costretta ora a farsi carico delle conseguenze della sentenza.

Inoltre, solo dopo reiterate sollecitazioni da parte delle minoranze in Consiglio, organizzazioni sindacali e persino studenti, l’Amministrazione si è presa carico in modo fattivo della gestione dell’Azienda Speciale CFP, arrivando alla determinazione di “liquidare” l’allora CdA.

Non possiamo non sottolineare che l’attuale situazione è figlia di quella “solitudine” e di quella inadeguatezza, che l’Amministrazione ha cercato oltretutto di edulcorare persino nella seduta di Consiglio nella quale veniva dato conto delle dimissioni del CdA. Molti ricorderanno, infatti, l’inopportuno ed irrealistico peana all’allora Presidente Frizziero, addirittura ringraziato per il lavoro svolto, degnamente accompagnato dalle dichiarazioni autocelebrative rilasciate da quest’ultimo.

Se si avesse avuto il coraggio di affrontare e chiarire fino in fondo in maniera diretta le responsabilità e gli errori politici commessi, forse l’Amministrazione sarebbe stata più attrezzata nell’affrontare questa spinosa situazione.

 

Gruppo consiliare provinciale – I Democratici

Pubblicato in Blog Dem, Scuola, Territorio | Taggato | Lascia un commento

Il gruppo PD in consiglio Provinciale interroga il Presidente Sertori sulle nuove corse ferroviarie

In seguito alla situazione trenord1di criticità della SS 36 sono state introdotte quattro nuove corse per i treni sulla tratta Milano-Lecco-Sondrio-Tirano: due in partenza da Milano in mattinata e due invece da Sondrio nel pomeriggio.

Pur apprezzando l’intervento teso a potenziare il servizio ferroviario, richiesto peraltro più volte in questi anni, il capogruppo Irene Bertoletti ha interrogato il Presidente Sertori sull’effettiva produttività dell’inseirmento di queste nuove corse, in quanto la maggior parte degli utenti (studenti e lavoratori) hanno la necessità di recarsi a Milano la mattina e rientrare la sera, e non viceversa.

Il gruppo dei Democratici ha domandato dunque se l’introduzione da parte di Trenord delle nuove corse sia stata concordata con l’Ente provinciale e ha chiesto di provvedere a breve ad una riulevazione sull’ìeffetivo utilizzo di queste corse, per valutare eventuali variazioni con l’obiettivo di un mantenimento delle stesse anche dopo la fine delle criticità sulla SS 36.

Da parte del gruppo è stata anche avanzata una soluzione subito attuabile: il prolungamento dell’ultima corsa da Milano Centrale, in partenza alle 21.20 e in arrivo a Colico alle 23.00, fino a Tirano. In questo modo si potrebbe evitare agli utenti di dover prendere il bus e potendo così usufruire al amttino presto di un ulteriore treno che raggiunga Milano in tempo utile per usufruire delle numerose corse veloci che partono da lì nella fascia tra le 6.30 e le 7.45 del mattino.

Pubblicato in Economia e lavoro, Idee e politica, Mobilità, Scuola, Territorio | Taggato , | Lascia un commento

No alla violenza. No alle mafie. No al terrorismo.

Il Partito Democratico di Sondrio esprime sentita solidarietà alle vittime dell’attentato davanti alla scuola di Brindisi di questa mattina e alle loro famiglie. Lo sdegno e la rabbia che inevitabilmente generano i tragici fatti di oggi non possono che trasformarsi ora in una reazione pacifica ma ferma da parte delle istituzioni, dei partiti e della società civile per dire no alla violenza, no alle mafie, no al terrorismo!

Per questo motivo anche il Partito Democratico di Sondrio aderirà domani, 20 maggio, al presidio che inizierà a Sondrio, alle ore 9:00 (Piazza della Stazione) e proseguirà a Morbegno, alle ore 11:00, in Piazza Sant’Antonio.

Qui sotto l’appello della segreteria nazionale del Partito Democratico a dirigenti, iscritti, militanti ed elettori:

Dopo settimane durante le quali si sono registrati in tutto il Paese numerosi atti di violenza e di intimidazione, oggi l’Italia assiste sgomenta ai tragici effetti del barbaro attentato di Brindisi. E’ ormai evidente che organizzazioni criminali ed eversive di diversa natura stanno alzando il livello della loro iniziativa e producono azioni dichiaratamente terroristiche. Strategie criminali e deliranti strategie politiche vogliono approfittare del disagio e della sofferenza che il Paese vive. Il loro obiettivo è quello di rafforzarsi e di rendere più stringente il loro ricatto sulla democrazia e sulla società in una fase di debolezza del tessuto sociale e democratico. E’ tempo di prendere piena consapevolezza di quello che sta avvenendo.

La segreteria nazionale del Partito Democratico rivolge un appello ai gruppi parlamentari, ai propri rappresentati nelle amministrazioni locali, ad ogni iscritto, militante ed elettore perché siano immediatamente assunte iniziative unitarie di discussione, chiarimento e mobilitazione nelle sedi istituzionali e nei contesti sociali e di formazione dei giovani.

Bisogna ricordare quanto il nostro Paese abbia già pagato alla violenza; bisogna affermare con forza che la violenza ci ruba il futuro; bisogna isolare, con i comportamenti e con la chiarezza delle parole, chi coglie l’occasione dalle debolezze della nostra democrazia non per riformarla ma per minarne le fondamenta. Il PD sollecita ad ogni livello una risposta unitaria delle forze civiche, politiche e sociali a presidio della democrazia, della libertà di ciascuno, della serenità nella vita comune dei cittadini.

Sondrio, 19 maggio 2012

 

 

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica, Scuola | Taggato , , | Lascia un commento

Il presente e il futuro della scuola pubblica in provincia di Sondrio: ne parliamo a Morbegno

Qui sotto il nostro invito a partecipare all’assemblea pubblica sul tema della scuola che si terrà a Morbegno mercoledì 13 aprile.

Scarica e diffondi il volantino: Incontro pubblico SCUOLA PUBBLICA (.pdf)

Pubblicato in Blog Dem, Scuola | Taggato | Lascia un commento

Scuola pubblica: penalizzate le scuole di montagna

Sapremo solo nei prossimi giorni quale sarà l’effettiva portata dei tagli alla scuola pubblica in provincia di Sondrio: quante classi scompariranno e in quali scuole, quanti alunni saranno ’riorientati’. Sappiamo già però che la scelta della scuola per molti studenti sarà fortemente condizionata dalla compressione delle risorse date alla scuola pubblica, dai tagli delle cattedre, dalla riorganizzazione delle classi. In un territorio geograficamente peculiare come il nostro e caratterizzato da una mobilità complessa, la Riforma Gelmini si tradurrà dunque per molte e molti giovani in una sostanziale negazione del diritto allo studio. Il PD provinciale continua e continuerà  a tenere alta l’attenzione sul tema della scuola e a denunciare lo smantellamento della scuola pubblica  portato avanti dal Governo PDL-Lega all’insegna di una finta e inefficace razionalizzazione. Qui sotto potete scaricare il volantino con il quale proseguiamo la nostra campagna in difesa della scuola pubblica!  

 Qui puoi scaricare il volantino anche in Pdf: PD-Scuola pubblica

Pubblicato in Scuola | Taggato | Lascia un commento