Archivi del mese: febbraio 2011

Consiglio provinciale: reintegro inaccettabile, si trovi un’altra soluzione!

Palazzo Muzio a Sondrio

“Siamo indignati. La ricandidatura di Patrizio Del Nero alla Presidenza del Consiglio provinciale risulta incomprensibile e inaccettabile”. Il commento dei capigruppo di opposizione in Consiglio provinciale è secco e unanime. Durante la conferenza stampa tenutasi ieri, Ciapponi (PD), Sozzani (SEL), Priuli (IDV), Aili (UDC), hanno parlato di sfregio istituzionale a proposito della scelta di PDL e Lega di reintegrare Del Nero (PDL) dopo che lo stesso Consiglio provinciale, espressosi a scrutinio segreto, aveva votato la sfiducia al Presidente. “Il Consiglio si è espresso chiaramente. Contraddire il risultato del voto significa svilire il ruolo dell’assemblea”, hanno proseguito i capigruppo che ora si auspicano una soluzione diversa. “Ci auspichiamo che venga individuato un nuovo nome, un presidente del consiglio voluto e accettato da tutti, che saremo disposti a votare e sostenere”. E’ questa dunque la via proposta dalle opposizioni compatte per uscire da una situazione di empasse istituzionale che paralizzando le attività del consiglio danneggia, in primo luogo, l’interesse dei cittadini.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , | Lascia un commento

Il PD ricorda Ezio Vanoni

Ezio Vanoni

“Noi sappiamo che qualunque cosa facciamo non riusciremo a guarire i mali del mondo; ma sappiamo anche che è nostro dovere operare con tutte le nostre forze, con tutto il nostro ingegno, con tutte le capacità tecniche che abbiamo potuto accumulare in questi anni, nel senso di venire incontro alle profonde necessità degli uomini che soffrono nel nostro Paese”.

Ezio Vanoni, pronunciò queste parole durante il suo ultimo discorso tenuto al Senato, il 16 febbraio 1956, a poche ore dalla morte. Morbegnese d’origine, profondamente legato alla sua terra, trasse proprio da una precoce e attenta analisi dell’ambiente che lo circondava la ragion d’essere della sua politica.
Cresciuto nel piccolo centro montano valtellinese, tra le maglie di un tessuto sociale sostanzialmente povero dove prevalevano le piccole attività commerciali, artigiane e contadine, fece della giustizia sociale il perno del suo pensiero e, soprattutto, il fine ultimo e principe del proprio operato, come studioso e come Ministro delle Finanze, in uno dei momenti cruciali della storia italiana.
A 55 anni di distanza dalla sua scomparsa il capogruppo del Pd in Consiglio regionale Luca Gaffuri e il consigliere Angelo Costanzo intendono ricordare oggi con riconoscenza e rispetto non solo l’illustre accademico e il politico impegnato, ma anche l’uomo, il convalligiano, Ezio Vanoni. Nelle prossime settimane il Gruppo del Pd del Consiglio regionale, organizzerà un incontro in sua memoria.

Milano, 15 febbraio 2011

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica | Taggato | Lascia un commento

Se non ora quando? Adesso!

Adesso!

Anche in provincia di Sondrio le donne si sono mobilitate ieri: giovani, adulte, figlie, mamme, nonne, lavoratrici, studentesse, disoccupate (e non scoraggiate!). Con loro anche molti uomini. La risposta della piazza alla domanda ‘se non ora quando?’ non si è fatta attendere. ‘Adesso!’ si è più volte gridato durante ‘Itineranze’, la manifestazione che ha coinvolto tre città diverse. Oltre 400 persone hanno manifestato tutta la loro indignazione a Sondrio durante la mattina. Quasi 300 a Morbegno, nel primo pomeriggio. Più di 150 a Chiavenna alle 16:30. La partecipazione non era scontata in un territorio di soli 180.000 abitanti, tendenzialmente poco incline alla mobilitazione di piazza e dove Lega Nord e PDL hanno, sinora, ottenuto diversi successi elettorali. Partecipazione, proprio per questi motivi, ancora più significativa, ancor più preziosa.  Segno che anche qui, in provincia di Sondrio, in una giornata di mobilitazioni che ha coinvolto oltre 200 città in Italia e all’estero, tante donne hanno ‘sentito’ di dover esserci, hanno voluto far sentire la propria voce. Segno che qualcosa sta davvero cambiando. Segno che davvero si vuole cambiare qualcosa.

Guarda tutte le foto sulle nostre pagine facebook:
PD Sondrio
PD Donne Sondrio

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , | Lascia un commento

Anche a Sondrio..Se non ora quando?

Anche a Sondrio, come in molte altre città italiane, domenica 13 febbraio le donne scenderanno in piazza per rispondere all’appello “Se non ora quando?”, lanciato da tante esponenti del mondo della cultura, dell’associazionismo, delle professioni e della politica e intorno al quale si stanno mobilitando in centinaia di migliaia in tutto il Paese. Non intendiamo esprimere alcun giudizio morale su altre donne. A motivarci è altro: il desiderio di prendere parola pubblica affinché tutte, a cominciare dalle più giovani, possano manifestare il proprio bisogno di libertà, di giustizia, di una vita fatta di scelte consapevoli, di riconoscimento della dignità della persona, delle intelligenze, dei meriti, delle competenze. E pensiamo che gli uomini, soprattutto i più giovani, venendo in piazza con noi abbiano un’importante occasione per opporre un netto rifiuto al modello sessista, violento e mercificato delle relazioni tra uomini e donne che viene loro veicolato così come la possibilità di rompere la complicità maschile che lo tiene in piedi e sconfiggere un’idea di asservimento che riguarda anche loro.
La manifestazione è aperta quindi a uomini e donne che pensano che il degrado morale nel quale il Paese è precipitato non sia una questione che riguarda una sola persona e pochi altri: questa lunga stagione politica ha prodotto “culture”, immaginari, modelli pervasivi e dilaganti rispetto ai quali è necessario reagire prima che sia troppo tardi. Tutto questo non è più tollerabile per noi che con il nostro lavoro e il nostro impegno civile tentiamo di rendere migliore questo Paese. Per veicolare il nostro messaggio e il nostro augurio abbiamo deciso di realizzare “Itineranze”: un percorso della manifestazione che toccherà prima Sondrio, poi Morbegno ed infine Chiavenna. Il percorso accompagnato dagli slogan: “Se non ora, quando?”; “Questo non è un paese per donne”; “La dignità delle donne è la dignità della nazione”, “La dignità della nazione è la dignità delle donne”

Orari e tappe

Sondrio – P.za Garibaldi, ore 10:30
Morbegno – P.za Mattei, ore 14:30
Chiavenna – P.za Bertacchi, ore 16:30

Vi aspettiamo!

Pubblicato in Idee e politica | Taggato | Lascia un commento

Documento PD Sondrio sulla crisi in Provincia

Stemma della Provincia di Sondrio

La crisi aperta nella Giunta Sertori dopo l’approvazione della mozione di sfiducia, presentata dal gruppo “I Democratici”, unitamente a tutte le minoranze consiliari, che ha portato alla dimissione del Presidente del Consiglio, Patrizio Del Nero,  ha fatto emergere una situazione di tensione e di conflitto esistente dentro i partiti che governano l’Amministrazione provinciale.
La  sfiducia al Presidente del Consiglio è una vittoria del PD  e delle altre minoranze, stanche degli atteggiamenti di Del Nero. Il conseguente ritiro degli Assessori del PDL ha fortemente indebolito il ruolo istituzionale e politico del Presidente Sertori. È emerso un problema politico latente da tempo di relazioni dentro la maggioranza con una Lega che scarica sul PDL le difficoltà, come quelle che stanno emergendo sulle tangenziali, e rivendica a sè i presunti trionfi sull’acqua. Una  Giunta che sin dall’inizio della legislatura ha avuto grandi problemi con l’esclusione del PDL poi rientrata. Una coalizione che ha visto in questi mesi il PDL svolgere  il ruolo di comprimario nel palcoscenico mediatico allestito dalla Lega. La soluzione del PDL, di volere riconfermare Patrizio Del Nero a Presidente del Consiglio provinciale è un atto inaccettabile sul piano istituzionale che evidenzia tutta la debolezza delle relazioni politiche. Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica, Territorio | Taggato , | Lascia un commento

Berlusconi dimettiti: 1.000 firme in poche ore

Gazebo a Sondrio

Prosegue la raccolta firme per la campagna “Berlusconi dimettiti!” del Partito Democratico, che dopo la prima iniziativa di sabato scorso, registra oggi un nuovo  successo. Al gazebo di Chiavenna sono state raccolte, nello spazio di poche ore, 260 firme. A queste si sommano le oltre 220 di Sondrio. A Morbegno, dove la raccolta è proseguita anche nel pomeriggio, si è addirittura andati oltre le 500 firme. 1.000 firme in un solo giorno: un bilancio, che al di là dell’ottimo dato numerico, segnala, anche nella nostra provincia, il crescente malcontento e la montante indignazione intorno all’operato del premier. La campagna non si ferma e continueremo a chiedere le dimissioni di Berlusconi. Firma anche tu!

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica | Taggato , , , | Lascia un commento

Berlusconi dimettiti! La raccolta firme prosegue…

Dopo l’ottimo successo della prima iniziativa di sabato scorso a Sondrio, la raccolta firme per la campagna “10 milioni di firme per chiedere le dimissioni di Berlusconi” prosegue. Sabato 12 febbraio saremo nelle seguenti piazze:

Chiavenna: P.za Pestalozzi, ore 9:00-12:30
Morbegno: P.za Sant’Antonio, ore 9:00-17:00
Sondrio: P.za Campello, ore 9:00-12:30

Firma anche tu!

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica | Taggato | Lascia un commento