Archivi tag: prevenzione

Malattie croniche: prevenirle e curarle

Le malattie croniche sono in aumento e pongono nuove sfide ai sistemi sanitari nazionali e regionali. Per valutare l’impatto della cronicità sulla società, occorre delineare un quadro che tenga conto di alcuni indicatori fondamentali, quali il tasso di anzianità, le cause di mortalità, l’incidenza della prevenzione, lo stato della ricerca. Le correlazioni tra malattie croniche e degenerative e ambiente di vita e di lavoro sono oggi all’attenzione di numerosi studi.

Il quadro della Lombardia è tutt’altro che rassicurante: nella nostra Regione si stima una popolazione di over 65enni pari al 20,1%. Per quanto concerne i dati sulla mortalità, in Italia la mortalità per tumori è pari a un quoziente di 289, 1 (per 100 mila abitanti), in Lombardia pari a 313 (sullo stesso campione). Il tasso di mortalità per malattie del sistema cardiocircolatorio è di 377,8 per l’Italia, per la Lombardia di 322,2 decessi per 100mila abitanti. Continua a leggere

Pubblicato in Sanità e welfare, Territorio | Taggato , | Lascia un commento

Sanità, c’era una volta l’eccellenza lombarda: il Pirellone trascura la prevenzione

foto: Sanofi Pasteur

Dov’è finita l’eccellenza lombarda in materia di sanità? Viene da chiederselo guardando i numeri presenti nel novo piano di prevenzione presentato nei giorni scorsi in terza commissione. I numeri sono preoccupanti: dati alla mano, la nostra Regione si colloca ormai a metà classifica sia sul fronte dello screening che su quello delle vaccinazioni, e in alcuni casi anche al di sotto. Gli esempi più eclatanti si riscontrano nella campagna di screening per il carcinoma mammario, a cui ha aderito solo 55 per cento delle donne. E questo nonostante la lettera di invito fosse stata inviata al 93 per cento delle donne. Sul fronte poi del vaccino anti-hpv, una campagna che avrebbe dovuto coprire l’80 per cento delle bambine lombarde entro il 2009, la Lombardia si colloca solo al dodicesimo posto, con una copertura del 70 per cento ben lontana dell’obiettivo di due anni fa. Un declino evidente, imputabile soprattutto a una modalità di organizzazione dei servizi che spesso prescinde dalla medicina del territorio e che rischia di tagliare fuori i medici di base e i poliambulatori a vantaggio di una politica accentratrice che vede nelle Asl e nelle aziende ospedaliere i suoi centri nevralgici.

Pubblicato in Sanità e welfare, Territorio | Taggato , , , , | Lascia un commento

Aids: i contagi non si fermano, ma la Regione taglia i servizi

È stata celebrata ieri la giornata mondiale per la lotta all’Aids. Una malattia che nel nostro Paese è tutt’altro che debellata: ogni anno in Italia ci sono 4 mila nuovi casi di sieropositività, il 50 percento di questi casi avviene in Lombardia, e il 40 per cento nel capoluogo meneghino, dove si registrano in media due contagi al giorno. Nella serata di ieri hanno sfilato per le vie di Sesto San Giovanni gli operatori e gli utenti dell’Unità operativa malattie trasmissibili sessualmente. Un servizio che garantisce una vita il più possibile vicina alla normalità a quei pazienti che, oltre a dover far fronte ai pericoli per la loro salute, sono spesso a rischio di stigma sociale e di marginalizzazione, in famiglia come sul lavoro. Un servizio che l’Asl di Milano ritiene di dover chiudere. Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica, Sanità e welfare | Taggato , , , , | Lascia un commento