Archivi del mese: marzo 2011

Malattie croniche: prevenirle e curarle

Le malattie croniche sono in aumento e pongono nuove sfide ai sistemi sanitari nazionali e regionali. Per valutare l’impatto della cronicità sulla società, occorre delineare un quadro che tenga conto di alcuni indicatori fondamentali, quali il tasso di anzianità, le cause di mortalità, l’incidenza della prevenzione, lo stato della ricerca. Le correlazioni tra malattie croniche e degenerative e ambiente di vita e di lavoro sono oggi all’attenzione di numerosi studi.

Il quadro della Lombardia è tutt’altro che rassicurante: nella nostra Regione si stima una popolazione di over 65enni pari al 20,1%. Per quanto concerne i dati sulla mortalità, in Italia la mortalità per tumori è pari a un quoziente di 289, 1 (per 100 mila abitanti), in Lombardia pari a 313 (sullo stesso campione). Il tasso di mortalità per malattie del sistema cardiocircolatorio è di 377,8 per l’Italia, per la Lombardia di 322,2 decessi per 100mila abitanti. Continua a leggere

Pubblicato in Sanità e welfare, Territorio | Taggato , | Lascia un commento

La fortuna di essere donna, un’opportunità da valorizzare… sempre

Mi piace pensare che l’essere nata donna sia un’indicibile fortuna ma questa straordinaria opportunità ancora troppo spesso non è valorizzata come dovrebbe. Ad esempio sono troppo poche le donne nelle istituzioni. E tra queste la Lombardia non è certo tra le regioni virtuose quanto alla presenza e alla valorizzazione delle donne, almeno non secondo il modello che abbiamo in mente noi, che è quello della prevalenza del merito e delle pari opportunità d’accesso. La giunta lombarda “vanta” un solo assessore donna su 16, mentre nel consiglio regionale della Lombardia, con 7 consigliere su un totale di 80, la presenza femminile non arriva al 9%, mentre la regione Campania, grazie all’introduzione nella legge elettorale della doppia preferenza è arrivata al 23%, circa un quarto. È l’obiettivo che vogliamo e dobbiamo raggiungere anche noi, assieme all’abolizione del listino bloccato. Una proposta che da oggi tutti possono sottoscrivere on line.

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica | Taggato , | Lascia un commento

Consigliera di parità: la Giunta “scippa” la nomina al Consiglio

Uno svilimento del Consiglio Regionale. Pochi giorni fa si è aperta infatti la procedura la presentazione delle candidature per la designazione della consigliera di parità effettiva e supplente. In quell’occasione è stato specificato che la nomina spetterà alla Giunta. Una procedure che interrompe quella che fino ad oggi era una prassi ormai consolidata: la designazione spettava al Consiglio. Le consigliere di parità sono chiamate a svolgere un compito non dappoco: vigilare e controllare ai fini del rispetto del principio di non discriminazione e della promozione di pari opportunità per lavoratori e lavoratrici. Non si capiscono le ragioni di questo nuovo modus operandi, ragion per cui nei giorni scorsi abbiamo presentato un’interrogazione con risposta immediata.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato | Lascia un commento

Fondo Sociale Regionale: le risorse sono sempre più incerte

Dove sono finite le risorse per il sociale? Viene da chiederselo, visto che il Pirellone non ha ancora erogato le risorse del Fondo Sociale Regionale 2011 ai Comuni. Risorse fondamentali, che venivano trasferite in concomitanza con i contributi del Fondo Nazionale Politiche Sociali e del Fondo Nazionale per le non Autosufficienze. Ma quest’anno, purtroppo, così non è ancora accaduto e l’allarme cresce. Ancora non è chiaro se e come saranno garantiti questi fondi essenziali per la gestione dei servizi sociali operati per lo più dalle realtà del Terzo Settore. Gli amministratori locali e le associazioni del settore sono giustamente molto preoccupati. A oggi il bilancio regionale prevede un taglio che porterebbe dagli 85 milioni dell’anno scorso, che sarebbero serviti a garantire la tenuta dei servizi sul territorio, ai 40 milioni di euro di quest’anno. Dopo l’azzeramento del Fondo nazionale per la non Autosufficienza, le risorse nazionali destinate ai servizi per l’infanzia, la riduzione del Fondo sociale per gli affitti, è impossibile immaginare un ulteriore taglio delle risorse. Per questo nei giorni scorsi abbiamo presentato una mozione urgente.

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , , | Lascia un commento