Archivi del mese: giugno 2013

RSI di Costamasnaga: giovedi audizione in IV Commissione

Ieri, a margine dei lavori del Consiglio regionale, su mia richiesta, si è tenuto un incontro tra la delegazione della RSI di Costamasnaga, l’azienda lecchese di costruzioni meccaniche e ferroviarie, e l’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti Del Tenno durante il quale si è affrontata l’ attuale situazione di crisi della società e si è illustrata l’importanza strategica e le potenzialità della stessa nell’ambito del settore della manutenzione dei treni. Giovedì prossimo, 27 giugno, alle ore 9.00, è stata calendarizzata l’audizione di una delegazione della Costamasnaga in commissione Attività produttive in Consiglio regionale.

Pubblicato in Blog Dem | Lascia un commento

SS36, approvata mozione bipartisan in favore delle aziende danneggiate dai lavori

Ieri pomeriggio in Consiglio regionale è stata approvata all’unanimità una mozione congiunta, frutto di un lavoro di revisione della mozione presentata settimana scorsa dal consigliere regionale del PD Raffaele Straniero. Con il documento, così come si chiede nel testo originale, si invita la Giunta regionale a prevedere, in fase di assestamento di bilancio e compatibilmente con le disponibilità finanziarie e ai vincoli di bilancio, uno stanziamento a fondo perduto a favore delle aziende danneggiate, comprese quelle del settori del commercio e del turismo, dalla chiusura dalla SS36, una cifra analoga a quanto previsto per le aziende interessate dai lavori pubblici.
Nella versione approvata in Aula, inoltre, si chiede alla Giunta di mettere in campo delle misure volte a migliorare la situazione viabilistica lungo la Statale Regina con importanti interventi infrastrutturali quali il completamento dello svincolo del peduncolo di Dervio e quello di Piona, e dello svincolo di Mandello – Abbadia Lariana.
“La mozione approvata oggi nasce da un documento di cui sono stato promotore – dichiara con soddisfazione Raffaele Straniero –. Ho ritirato volentieri il testo che ho presentato settimana scorsa proprio perché c’è stata la possibilità di lavorare con la maggioranza per portare a casa un doppio risultato. Finanziamenti alle aziende danneggiate e al contempo importanti interventi infrastrutturali lungo la SS36. Ci auguriamo che la Giunta colga l’importanza della mozione e traduca le nostre richieste in uno stanziamento concreto”.

Pubblicato in Blog Dem | Lascia un commento

E’ necessario escludere gli investimenti per Expo 2015 dal patto di stabilità

Si avvicina Expo 2015, una grandissima opportunità per la nostra economia ed in particolare per la Lombardia che non può assolutamente andare sprecata.

I diversi territori provinciali sono pronti ad effettuare investimenti in quest’ottica ma si trovano la strada sbarrata dal patto di stabilità.

È perciò necessario ed urgente che Regione Lombardia si faccia promotrice presso il Governo di un intervento per chiedere l’esclusione dal patto di stabilità di tutti gli investimenti programmati per Expo 2015.

In tal senso presenteremo nei prossimi giorni una mozione urgente chiedendo che venga discussa nella prossima seduta del Consiglio regionale.

Pubblicato in Blog Dem | Lascia un commento

Superstrada 36: dal 15 giugno si torna alla normalità. Ora pensiamo alle imprese

foto audizioneIeri pomeriggio si è tenuta una seduta straordinaria della Commissione Infrastrutture e Trasporti del Consiglio regionale, così come da noi richiesto, per audire i vertici Anas chiamati a relazionare in merito ai problemi strutturali rilevati nella galleria Monte Piazzo e alla conseguente chiusura della Superstrada 36. Presenti all’incontro anche le Province di Como, Lecco e Sondrio, i rappresentanti delle Camere di Commercio di Como, Lecco e Sondrio, e i Comuni di Bellano, Colico, Dervio, Lierna e Perledo. Dopo aver illustrato nel dettaglio la situazione, l’Anas ha dichiarato che verrà rispettato il crono programma dei lavori e che la riapertura della SS36 è prevista per il prossimo 15 giugno.
Apprezziamo la celerità con cui si è proceduto nel convocare l’audizione e soprattutto la volontà dell’Anas di riaprire la SS36 in anticipo rispetto ai tempi previsti. Dal 15 giugno si ritornerà alla normalità: è una bella notizia per tutti coloro che quotidianamente si spostano da Lecco verso la Valtellina, la Valchiavenna e la Svizzera: in queste settimane la situazione, diventata sempre più insostenibile, ha creato ingenti disagi non solo per la circolazione viaria ma anche per il turismo e l’economia delle zone interessate. Questa spiacevole occasione a messo a nudo le difficoltà esistenti nei collegamenti infrastrutturali tra le province di Lecco e Sondrio e dimostra come vi siano dei nodi viabilistici, come la SP72, che necessitano di importanti lavori di manutenzione a cui va aggiunto un potenziamento del sistema ferroviario tra Lecco e Sondrio. La Regione, in questa situazione di emergenza, ha aumento il numero delle corse ferroviarie tra le due province e di questo siamo grati. Ma non basta. Sarebbe opportuno che l’assessorato riveda il planning del trasporto ferroviario per garantire questi collegamenti anche dopo il 15 giugno. La Commissione questo pomeriggio ha espresso la volontà di riprendere positivamente le sollecitazioni giunte dagli enti locali presenti per affrontare le principali questioni emerse a livello viabilistico.
Settimana scorsa abbiamo depositato una mozione per dare un sostegno alle imprese danneggiate dalla chiusura della SS 36 e dalla deviazione del traffico pesante sulla SP 72.  Con la mozione chiediamo alla Giunta di impegnarsi a recuperare, in fase di assestamento di bilancio, e a destinare a fondo perduto delle risorse così come è stato fatto per le aziende commerciali operanti nei distretti o nelle aree limitrofe dei soli Capoluoghi con più di 100.000 abitanti per attenuare i disagi economici degli esercizi commerciali per lavori di pubblica utilità . Ci auguriamo che la stessa attenzione e celerità, dimostrata oggi, ci sia anche da parte della Giunta.

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica, Mobilità, Territorio | Taggato , , , , | Lascia un commento