La lettera: “Il congresso sia il luogo del confronto”

A seguito della decisione assunta dalla Direzione Nazionale del Partito Democratico lunedì 13 febbraio e in vista dell’Assemblea nazionale di domenica 19 febbraio a Roma, il segretario regionale Alessandro Alfieri e i segretari provinciali hanno scritto una lettera appello per chiedere che il Congresso sia l’occasione per discutere delle sfide che l’Italia, l’Europa e il Partito Democratico avranno di fronte nei prossimi mesi e per scongiurare con forza l’ipotesi di scissione paventata nelle ultime ore.
Stiamo raccogliendo anche le adesioni di tanti segretari di circolo in tutta la Lombardia.

pd_bandiereLa Direzione Nazionale del Partito Democratico di lunedì scorso ha deciso di anticipare la scadenza congressuale, che si svilupperà lungo un percorso che prenderà avvio ufficialmente con l’Assemblea Nazionale di domenica 19 febbraio. Un appuntamento doveroso, in particolare dopo la sconfitta referendaria del 4 dicembre e il dibattito che di conseguenza si è aperto nel partito. Dibattito spesso condotto in maniera scomposta sui media, che fa del PD una caricatura inaccettabile per iscritti e volontari che ogni giorno mettono la faccia nei rispettivi territori.

Come responsabili delle comunità democratiche in Lombardia auspichiamo che il congresso sia l’occasione non solo per rinnovare gli organismi dirigenti, a partire dal segretario nazionale, ormai giunti quasi al termine del loro mandato congressuale, e per dare loro quella legittimazione necessaria ad affrontare le sfide che abbiamo davanti; ma anche per coinvolgere i circoli, e quindi gli iscritti e le iscritte al nostro partito, in un duplice lavoro di confronto e di valutazione: sul lavoro svolto al Governo del Paese in questi anni e sul profilo ideale e programmatico che vogliamo costruire per un partito che sente su di sé la responsabilità di essere un elemento portante della nostre istituzioni e della nostra democrazia.

Questo deve essere chiaro a tutti: il futuro dell’Italia dipende in buona parte dal futuro del Partito Democratico. Essere non uno dei tanti partitini presenti sulla scena, ma il principale partito del Paese richiede un di più di responsabilità. Ed è quella che auspichiamo. Da parte di tutti, da subito.

Quello che prenderà avvio nei prossimi giorni dovrà essere un congresso vero, nel quale si confronteranno, con franchezza e passione, idee e proposte nelle quali riconfermare le ragioni del nostro stare insieme. Lavoreremo quindi perché sia il luogo del confronto e perché tutti si impegnino lealmente a rispettarne l’esito. Per questo non accettiamo anche solo l’accenno ad un’eventuale scissione, se davvero vogliamo guardare al bene della nostra comunità e del nostro Paese.

Nei territori cerchiamo ogni giorno le ragioni dell’unità e in alcuni casi abbiamo pagato a caro prezzo le divisioni. Non facciamo lo stesso a livello nazionale, proprio nel momento in cui i populismi non aspettano altro che approfittare delle nostre debolezze. Sarebbe un errore imperdonabile.

Alessandro Alfieri, Segretario regionale PD lombardo
Gabriele Riva, Segretario provinciale PD Bergamo
Michele Orlando, Segretario provinciale PD Brescia
Angelo Orsenigo, Segretario provinciale PD Como
Matteo Piloni, Segretario provinciale PD Cremona
Fausto Crimella, Segretario provinciale PD Lecco
Fabrizio Santantonio, Segretario provinciale PD Lodi
Pietro Virtuani, Segretario provinciale PD Monza e Brianza
Pietro Bussolati, Segretario metropolitano PD Milano
Antonella Forattini, Segretario provinciale PD Mantova
Alberto Lasagna, Segretario provinciale PD Pavia
Giovanni Curti, Segretario provinciale PD Sondrio
Samuele Astuti, Segretario provinciale PD Varese

Pubblicato in Blog Dem, Lombardia | Taggato | Lascia un commento

I deputati PD chiedono incontro a Delrio su circolazione mezzi pesanti in Lombardia

delrioUn incontro con il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio per  discutere la situazione relativa alla circolazione dei trasporti eccezionali in Lombardia.  Lo chiedono i deputati lombardi del Partito Democratico con una lettera .

La situazione è divenuta particolarmente critica in seguito all’incidente dello scorso 28 ottobre 2016, quando il cavalcavia tra i comuni di Cesana Brianza e Annone Brianza, in provincia di Lecco, collassò sulla strada statale 36 del Lago di Como e dello Spluga, mentre stava transitando un mezzo con carico pesante classificato come trasporto eccezionale.

«In seguito a tale tragico evento le amministrazioni competenti sul territorio lombardo hanno assunto misure precauzionali, evidentemente per effettuare le verifiche atte a garantire la sicurezza degli utenti delle strade – si legge nel testo firmato dai parlamentari Veronica Tentori, Antonio Misiani, Gian Mario Fragomeli, Elena Carnevali, Roberto Rampi, Marco Carra, Alan Ferrari, Emanuele Fiano, Matteo Colaninno, Carlo Dell’Aringa, Daniela Gasparini, Guido Galperti, Giuseppe Guerini, Francesco Prina, Mauro Guerra, Alfredo Bazoli, Angelo Senaldi, Giovanni Sanga, Miriam Cominelli, Paolo Cova e Cinzia Fontana -. Una nota di ANAS ha invitato gli enti territoriali a limitare il transito oltre le 44 tonnellate sui cavalcavia nelle vicinanze di quello crollato ed inoltre altre amministrazioni in tutta la regione hanno limitato il transito consentito per i suddetti mezzi su diversi manufatti. Il tutto ha causato anche una situazione di sostanziale “sospensione” del rilascio delle autorizzazioni relative al transito dei trasporti eccezionali su tutto il territorio lombardo, come denunciato anche da diverse associazioni di categoria rappresentanti del mondo economico e produttivo. Per tutti noi la sicurezza dei cittadini viene al primo posto e comprendiamo la necessità di acquisire tutte le garanzie attraverso le opportune verifiche circa la portata massima tecnicamente ammissibile sui manufatti. Ciò detto, come può certamente comprendere, questa situazione di incertezza che si protrae dal 28 ottobre 2016, non è più sostenibile e sta generando ingenti problemi alle imprese e di conseguenza all’economia lombarda”.

La questione relativa alle autorizzazioni per i trasporti eccezionali è già stata evidenziata dal gruppo parlamentare del PD con un’interrogazione urgente in commissione Trasporti in data 1 febbraio 2017 di cui si può apprezzare una prima disponibilità del Ministero. Tuttavia, vista la situazione di emergenza che si è creata sul territorio lombardo i deputati hanno richiesto un incontro specifico per approfondire ulteriormente possibili soluzioni da adottare nell’immediato.

Pubblicato in Blog Dem, Lombardia, Mobilità | Taggato , | Lascia un commento

I segretari regionali PD per l’unità del partito

I segretari regionali del Partito Democratico hanno scritto una lettera per prendere le distanze dagli attacchi che si sono susseguiti negli ultimi giorni al Pd e a chi lo guida, arrivando in alcuni casi ad evocare la scissione nel momento in cui avremmo bisogno della massima unità per affrontare le sfide che il Paese ha davanti. A questo appello hanno già aderito i segretari provinciali del PD in Lombardia.

pd_bandiereSiamo veramente rattristati per le posizioni che in queste ore alcuni autorevoli esponenti del nostro partito stanno rivolgendo contro il PD e i suoi organi democraticamente eletti. In una fase politica e sociale così delicata, evocare la scissione è esattamente il contrario di ciò che il nostro popolo ci chiede e si aspetta. Minacciare le carte bollate in presenza di una assemblea nazionale che ha raggiunto, poco più di un mese fa, l’unanimità proprio sulla necessità di concentrarsi sul Paese anziché sulla mera conta interna, è irresponsabile. Invitare alla divisione significa compiere ancora una volta il più clamoroso degli errori.

La situazione politica dovrebbe farci riflettere e concentrare tutti sul futuro che vogliamo offrire al nostro Paese, sulle controproducenti e discriminatorie politiche di Trump, sul rilancio del ruolo dell’Europa, sulla lotta all’austerity e sulle nuova modalità di inclusione sociale, sulla lotta all’evasione fiscale e su come creare nuove opportunità di lavoro. Invece il PD finisce sui giornali per l’ansia di visibilità di qualcuno anziché per ciò che possiamo e vogliamo fare per l’Italia.

La base del Pd, la nostra gente, non può accettare questa campagna fatta da chi non rispetta le regole interne, né lo Statuto. Il rispetto delle regole interne è la premessa per la corretta vita democratica di una comunità.

Evitiamo gli errori del passato.

Unità e gioco di squadra devono essere il modo migliore per essere pronti alle elezioni ed è paradossale che coloro che brindavano per il NO al referendum come un evento epocale, oggi siano i primi a dire che tutto deve rimanere così fino al 2018.

Nei territori ricerchiamo ogni giorno le ragioni dell’unità e in alcuni casi abbiamo pagato a caro prezzo le divisioni. Non facciamo lo stesso a livello nazionale, proprio nel momento in cui i populismi non aspettano altro che approfittare delle nostre debolezze.

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica | Taggato | Lascia un commento

Condanniamo la manifestazione di Forza Nuova a Milano. Il PD al corteo di Anpi

forza_nuovaA nome del Partito democratico Lombardo condanniamo fermamente la manifestazione di stampo fascista e xenofoba di Forza Nuova indetta per sabato 14 gennaio a Milano.

Consideriamo molto grave il fatto in sé, anche in considerazione del fatto che questo corteo avvenga a Milano città medaglia d’oro per la resistenza e a due settimane dal Giorno della Memoria. Facciamo appello alle autorità competenti e alle forze dell’ordine affinché possano riconsiderare la decisione assunta. Lo chiederemo fino all’ultimo.

Annunciamo sin da adesso che il Partito democratico aderirà alla contro manifestazione indetta dell’Anpi e delle altre associazioni prevista in centro a Milano sabato pomeriggio.

Alessandro Alfieri, segretario regionale del Pd e Onorio Rosati, presidente della Direzione regionale Pd 

Pubblicato in Blog Dem | Taggato , | Lascia un commento

Auguri di buon Natale e felice 2017

Da tutto il PD della Lombardia, auguri per un sereno Natale e un felice anno nuovo.natale1

Pubblicato in Blog Dem | Lascia un commento

Referendum costituzionale: i risultati in Lombardia

Domenica 4 dicembre si è svolto il referedum consultivo sulla riforma della Costituzione. Il No ha ottenuto 59,11 per cento dei voti contro il 40,89 per cento del Sì.

A livello lombardo il risultato del Sì risulta più alto: 44,51 per cento rispetto al 55,49 per cento del No.

Ecco nel dettaglio il voto in Lombardia: province e comuni capoluogo.

referendum_lombardia

Pubblicato in Blog Dem | Taggato | Lascia un commento

Un’occasione persa per cambiare. Ora guardiamo avanti

alfieriLa vittoria del No è un’occasione persa per cambiare la politica e le Istituzioni.

Prendiamo atto della volontà popolare e ammettiamo la sconfitta. Tuttavia in Lombardia il Partito democratico da solo ha portato il Sì al 45%, contro il fronte del No che divide il suo 55% tra una schiera di partiti divisi su tutto, dalla Lega a Forza Italia, dal Movimento cinque stelle a Rifondazione comunista.

La nostra sfida per Lombardia 2018 parte da qui, consapevoli di dover lavorare da subito per recuperare consenso nei comuni più piccoli dove si allarga il divario rispetto ai capoluoghi in cui vinciamo o perdiamo di poco.

Alessandro Alfieri, segretario regionale del PD lombardia

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica | Taggato | Lascia un commento

Un momento storico per l’Italia. Grazie a tutte e tutti

Care democratiche, cari democratici,

volontari_referendumdomenica voteremo per il referendum costituzionale, un momento storico per la vita politica del nostro Paese.

Come segretario del Partito Democratico della Lombardia voglio ringraziare ciascuno di voi per l’impegno profuso in questa campagna referendaria. I titoli di giornale hanno parlato di una classe dirigente del PD divisa a livello nazionale. In realtà sul territorio ho riscontrato da parte delle donne e degli uomini del nostro partito un’unità d’intenti che da tempo non vedevo.

Abbiamo rimesso al centro della discussione la Costituzione repubblicana e i suoi valori fondanti, facendo riscoprire quanto di straordinario fecero i Padri costituenti consegnandoci un testo vivo, proiettato verso il futuro e non un gelido simulacro rivolto al passato.

Abbiamo messo in campo orgogliosamente tutte le nostre energie, circolo per circolo, comitato per comitato, non risparmiandoci in un confronto duro dai toni a volte accesi. Questi mesi vissuti intensamente sono un patrimonio per la comunità del PD lombardo: dal 5 dicembre saranno il punto di partenza per le sfide che abbiamo davanti, a partire dalle elezioni regionali del 2018 che ci dovranno vedere tutti protagonisti.

Consapevoli della nostra forza, non risparmiamoci in queste ultime ore per scrivere insieme una bella pagina di storia.

Grazie davvero,
Alessandro Alfieri

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica | Lascia un commento

Referendum costituzionale: quando e come si vota

Domenica 4 dicembre 2016, dalle ore 7 alle ore 23, si svolgono le operazioni di voto per il referendum costituzionale.

Il quesito stampato sulla scheda è:
“Approvate il testo della legge costituzionale concernente «Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione» approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016?

Per la validità del referendum costituzionale confermativo non è previsto un quorum. Non si richiede, cioè, che alla votazione partecipi la maggioranza degli aventi diritto al voto e l’esito referendario è comunque valido indipendentemente dalla percentuale di partecipazione degli elettori.

Il testo della legge costituzionale

Per tutte le informazioni sul voto: www.elezioni.interno.it

fac_simile

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica | Taggato | Lascia un commento

Referendum: diciamo e votiamo Sì

Per il nostro futuro e soprattutto per quello delle nuove generazioni.
Domenica 4 dicembre diciamo e votiamo Sì
#iovotosi #bastaunsi
www.bastaunsi.it

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica | Taggato | Lascia un commento