Anche a Pavia la Lega esce dall’aula per non commemorare Scalfaro

Durante l’ultimo Consiglio provinciale abbiamo assistito a un gesto inqualificabile dei Consiglieri della Lega Nord. -recita un comunicato diffuso da Gruppo Consiliare P.D.,Gruppo Consiliare S.E.L., Gruppo Consiliare I.D.V., Gruppo Consiliare Lista Civica Bosone Presidente-Allorchè il Consigliere Fiamberti ha proposto un minuto di silenzio per ricordare il Presidente Scalfaro, il Gruppo della Lega ha lasciato l’Aula. Se possibile, il Capogruppo leghista Sala ha peggiorato la situazione affermando che il gesto voleva dimostrare la loro coerenza, dal momento che il Presidente Scalfaro non avrebbe mai avuto un atteggiamento favorevole nei loro confronti. Siamo pronti a discutere su tutto, e così sul percorso politico della figura di Scalfaro. Non accettiamo però che nella sede di un Consiglio provinciale della Repubblica italiana si tengano atteggiamenti di così volgare mancanza di rispetto per la persona e per la figura politica di un padre della Costituzione e servitore dello Stato come senza dubbio è stato il Presidente Scalfaro. Queste righe sono per esprimere la nostra più forte deplorazione per un gesto davvero vergognoso.

Articolo scritto in Blog Dem, Idee e politica e con i tag , , , , , , , , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>