Archivi del mese: dicembre 2010

Discarica di amianto a Cava Manara:una vittoria del buon senso e della buona politica

Con la sospensione dell’iter per la realizzazione della discarica, concordata dalla recente conferenza dei servizi in Regione lombardia, sono prevalsi i ragionamenti e le preoccupazioni denunciate nei giorni scorsi dai Circoli del PD della zona interessata.

- La sovrapposizione di due progetti faraonici: autostrada e discarica di eternit;

- Le nuove e ulteriori problematiche conseguenti di intasamento del traffico.

- I possibili rischi per la forte densità di popolazione residente nella zona;

- Lo sfregio alla vocazione naturale del territorio rappresentato dal Parco del Ticino e dagli sforzi dell’Ente Parco e dei Comuni tendenti alla sua valorizzazione.

La società che ha presentato il progetto, alla luce delle argomentazioni, si è riservata di modificare o ritirare definitivamente la richiesta di utilizzo della cava, di proprietà della Eco Deco.

Che fare e quali considerazioni

I Circoli continueranno a battersi affinchè in questo territorio e attraverso le Amm. Comunali, prevalgano progetti e programmi tesi a valorizzare sempre di più un raccordo armonioso tra cittadini e l’ambiente naturale presente, escludendo quindi finalità che vadano a deturpare o peggiorare lo stato attuale.

Ritengono che l’uso parsimonioso del territorio e la risoluzione dei gravi problemi di traffico debbano essere tra gli indirizzi prioritari su cui i comuni devono investire il loro futuro.

I Circoli del PD concordano che l’eternit, per i rischi che rappresenta, debba essere ritirato, al più presto, dalla circolazione e che la ns provincia, finora irresponsabilmente latente, deve attivarsi.

La Istituzione Provincia di Pavia, finora del tutto latente, in accordo con i Comuni e la Regione, dichiari quali aree hanno i requisiti ottimali e vengano evidenziati, con chiarezza, tutti i percorsi atti ad aiutare i Comuni coinvolti e a salvaguardare territorio e salute dei cittadini.

La crisi economica e sociale e le conseguenti preoccupazioni e difficoltà dei cittadini, rendono sempre meno tolleranti, nel giudizio delle persone, politiche dello struzzo, imposizioni e comportamenti non trasparenti della Amministrazione Pubblica.

E hanno fatto finora gravi danni all’Italia.

Circoli PD S. Martino S. Fabio Amodio

Circolo PD Travacò S. Ferdinando Perrucci

Circolo PD Carbonara T. Marilena Catozzo

Circolo PD Zerbolò Cristina Motta

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Lascia un commento