Archivi tag: Elezioni 2012

La Brianza volta pagina. Ora subito al lavoro per sostenere le famiglie contro la crisi

“L’esito del recente voto amministrativo cambia la geografia politica della Provincia di Monza. Ora il centrosinistra amministra in 25 comuni su 55, due dei quali risultano commissariati. Comuni di peso, come il capoluogo Monza, Meda, Cesano, Lissone. La vittoria in Brianza rappresenta una occasione formidabile per cambiare il modo di amministrare, mettendo al centro dell’azione di governo l’interesse generale e l’immediata risposta, per quel che sarà possibile, al drammatico momento di crisi che vivono tantissime famiglie”

 

Lo dichiara Gigi Ponti, segretario provinciale del Pd e neosindaco di Cesano Maderno (vittoria al primo turno, con il 56% dei consensi) dopo i ballottaggi di domenica e lunedì scorsi che hanno visto il centrosinistra vincere a Monza, Lissone e a Meda, con  rispettivamente l’elezione a sindaco di Roberto Scanagatti, Concetta Monguzzi, Gianni Caimi.

“C’è il problema del lavoro e della mancanza di fiducia nel futuro – continua Ponti. Anche su questo si misureranno i sindaci del centrosinistra, insieme alla soluzione di problemi concreti e quotidiani, come il mantenimento dei servizi sociali, della viabilità e del trasporto pubblico e della tutela del territorio. Sono state scelte le persone più adatte, anche grazie alle primarie. Ora servirà un duro lavoro e soprattutto una buona amministrazione della cosa pubblica, che sia onesta, trasparente e partecipata. Solo così riusciremo a recuperare il distacco dei cittadini dalla politica, che in questa tornata elettorale ha purtroppo prodotto una consistente astensione. In tutto questo – conclude il segretario provinciale – il Pd, partito realmente organizzato e presente su tutto il territorio provinciale, ha avuto un ruolo fondamentale nel promuovere e sostenere le coalizioni premiate dagli elettori. Voglio ringraziare tutti coloro che si sono messi a disposizione e che hanno svolto un grande e ottimo lavoro”

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica | Taggato , , , , | Lascia un commento

Scanagatti sindaco a Monza. Il censtrosinistra vince anche a Meda e Lissone

E’ Roberto Scanagatti il nuovo sindaco di Monza, risultato del ballottaggio che lo ha visto distanziare l’avversario Andrea Mandelli del Pdl con il 63,39% dei consensi.

Nel suo discorso ai cittadini che lo hanno raggiunto in piazza subito dopo la chiusura dei seggi, Roberto ha ricordato che “la vittoria è partita da lontano: dall’opposizione in consiglio comunale in questi 5 anni al pgt ed alla Giunta  Mariani,  dalla riuscita delle primarie di gennaio, che ha avviato un meccanismo virtuoso di collaborazione con tutti i candidati e con tutta la coalizione. I cantieri delle idee sono stati il luogo nei quali aggregazione e proposte hanno trovato posto nella definizione del progetto per Monza. Infine, una campagna elettorale di incontro con i cittadini che vivono le sofferenza della crisi economica , con i tanti soggetti del volontariato (definito il valore aggiunto di Monza): una campagna elettorale per e mai contro qualcuno”.

Nei prossimi giorni sarà proclamato primo cittadino anche Gianni Caimi, che a Meda è uscito vittorioso da un ballottaggio che si è giocato fino all’ultimo sul filo di lana chiudendosi con un vantaggio di un solo voto, mentre a Lissone Concetta Monguzzi ha vinto con una percentuale del 64,72%.

 

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Ballottaggio Monza, Civati: “Loro hanno cercato di cementificare la città, noi cambieremo davvero”

“In questi ultimi giorni di campagna elettorale in vista del ballottaggio, per cercare di rimediare al crollo di consensi registrato al primo turno, i sostenitori del candidato del Pdl a Monza scelgono la linea perdente, quella in stile “zingaropoli” adottata l’anno scorso dalla Moratti per cercare di recuperare invano su Pisapia. Affermare, come abbiamo letto oggi su dei nuovi volantini pro Mandelli, che con Roberto Scanagatti Monza diventerà una città piena di casermoni e di cemento, significa prendere in giro l’intelligenza dei monzesi, che hanno ben compreso come sia stato proprio il partito che sostiene l’elezione di Mandelli ad aver cercato per cinque anni di approvare a tutti i costi una variante che avrebbe inondato di cemento la nostra città. Per cambiare davvero bisogna votare Roberto Scanagatti”. Lo dichiara Giuseppe Civati, consigliere regionale Pd

Pubblicato in Ambiente e Territorio, Idee e politica | Taggato , | Lascia un commento

Il nostro impegno per il bene della Brianza

Grazie anche al nostro grande impegno, il centrosinistra in Brianza è riuscito a convincere  la maggioranza degli elettori a scegliere le nostre proposte già al primo turno di queste elezioni amministrative. Sono state premiate la nostra coerenza e una grande apertura alla partecipazione diretta dei cittadini, che in molti casi, come a Monza, hanno partecipato attivamente alla costruzione dei programmi di governo dei comuni e alla selezione dei candidati attraverso le primarie.

Questo è per noi del Pd il vero antidoto contro l’antipolitica: aprire alla partecipazione e continuare ad essere presenti sul territorio con i circoli e con le tante brave persone che, a tutti i livelli, si mettono al servizio disinteressato della propria comunità per ascoltare, raccogliere idee e proporre.

Dopo il primo turno abbiamo già colto importanti risultati: a Cesano Maderno, dove sono e siamo già al lavoro per rimettere in moto l’amministrazione; a Lesmo, feudo storico della Lega dove ha vinto la nostra proposta civica, a Carnate e a Lentate sul Seveso.

Andremo al ballottaggio, dopo un’ottima affermazione delle nostre proposte al primo turno, a Monza, con Roberto Scanagatti e il progetto per la città messo a punto attraverso i Cantieri delle idee; a Lissone, con Concetta Monguzzi, e a Meda, con Gianni Caimi. Abbiamo finalmente la grande opportunità di far ripartire i centri più importanti della Brianza, fiaccati da anni di governo del centrodestra.

In questi giorni che ci separano dal voto del 20 e 21 maggio, dobbiamo quindi compiere ogni sforzo possibile per arrivare al traguardo, sfruttando quel vento che è cambiato e che già nella scorsa primavera ha portato il centrosinistra alla guida di importanti città, come Desio.

Il nostro obiettivo deve rimanere quello di sostenere persone per bene e con progetti validi in grado di risolvere i problemi concreti e quotidiani dei cittadini, cercando anche di riportare fiducia nel futuro e un po’ di serenità.

Il momento è infatti ancora difficilissimo per l’economia, il lavoro, le famiglie e soprattutto per i giovani. Per questo dobbiamo fare in modo che i comuni, con una guida attenta e responsabile, tornino ad essere un punto di riferimento importante, un presidio di ascolto e di aiuto per i cittadini e per il nostro territorio.

Gigi Ponti

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Comunali Monza, Scanagatti: “Berlusconi in centro? Noi nei quartieri vicini ai problemi delle famiglie”

Domani dalle 18.30 festa di chiusura della campagna elettorale in Piazza Duomo Monza, 3 maggio 2012 – “Mentre oggi pomeriggio Berlusconi passeggerà e farà shopping in centro, noi continueremo a essere presenti non solo nelle vie centrali ma anche nei quartieri periferici per illustrare il nostro progetto per far ripartire la città, messo a punto grazie al contributo di tanti monzesi che hanno partecipato ai Cantieri delle idee”. Lo dichiara Roberto Scanagatti, candidato sindaco del centrosinistra, che ricorda come anche oggi, per tutto il giorno, il camper elettorale con a bordo volontarie della coalizione compirà un tour nei quartieri (tra gli altri a Cederna, San Rocco, San Fruttuoso) per distribuire e illustrare il Progetto per Monza. “In questi anni – continua Scanagatti – le periferie, i problemi delle famiglie e del lavoro sono stati sacrificati dall’amministrazione di centrodestra all’ostinato tentativo di approvare una variante al piano di governo del territorio che avrebbe cancellato più dell’80% delle aree verdi monzesi, per il quale si sono tenute ben 62 sedute di consiglio comunale, anche il sabato e la domenica. Fortunatamente siamo riusciti a respingere l’assalto e ora decideranno i cittadini, con il voto, che futuro vogliono per Monza”. Domai sera, venerdì 4 maggio, dalle 18.30 in Piazza Duomo, è in programma l’appuntamento di chiusura della campagna elettorale del centrosinistra. Interverrà Roberto Scanagatti, che rilancerà l’appello al voto, e a seguire, dalle 20.30, spazio alla musica con i concerti gratuiti di Tonino Carotone, Lorenzo Monguzzi, i Rudi e un intervento del cabarettista Alberto Patrucco.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , | Lascia un commento