Archivi categoria: Welfare e Innovazione Sociale

Immigrati e carta d’identità: i Sindaci rispettano la legge

ci-rifugiatiE tutelano soprattutto la sicurezza dei cittadini. Le dichiarazioni dell’On. Grimoldi (Lega Nord), in merito ai Sindaci del PD e al rilascio delle carte d’identità ai richiedenti asilo, denotano purtroppo una assoluta mancanza di conoscenza del tema.

Ecco cosa l’On. Grimoldi ignora (o finge di ignorare):
- i comuni – e di conseguenza i Sindaci – hanno l’obbligo di rilasciare la carta d’identità, non valida per l’espatrio, ai richiedenti asilo che risiedono sul territorio (la possibilità di rilascio del documento è previsto sin dal 2002 con l’entrata in vigore della legge 189 “Bossi/Fini” durante il secondo governo Berlusconi); Continua a leggere

Pubblicato in Integrazione, Welfare e Innovazione Sociale | Taggato , , , | Lascia un commento

Unioni civili, primo passo verso l’uguaglianza?

unioniCivili-23052015Il Partito Democratico, tramite la bravissima senatrice Monica Cirinnà, sta portando avanti in Commissione Giustizia del Senato un DDL sulle #unionicivili tra persone dello stesso sesso.

Venerdì 22 Maggio ore 18 all’Urban Center di Monza in via Turati 6, avremo l’occasione di parlarne proprio con lei e con altri amici: Continua a leggere

Pubblicato in Welfare e Innovazione Sociale | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Prospettive Democratiche: temi, idee, persone

ProspDem14_Desio_smallDesio, 26-27-28 settembre 2014.

Venerdì 26 settembre ore 19.45
Presentazione dell’evento e apertura dei lavori.

Introduce: Giorgio Gerosa, segretario Pd Desio

A cura del Pd di Desio, della Federazione Pd di Monza e Brianza e del circolo Gd25 Continua a leggere

Pubblicato in Economia Lavoro Innovazione, Idee e politica, Scuola, Welfare e Innovazione Sociale | Taggato , , | Lascia un commento

La Regione fa marcia indietro sulla cancellazione del corso di infermieristica a Crema. Ora si riattivi quello di Monza

Si è discussa stamattina in aula, durante i lavori del Consiglio regionale, un’interrogazione presentata dal Partito democratico all’indirizzo dell’assessore regionale alla sanità Luciano Bresciani in merito alla cancellazione dei nuovi corsi di laurea triennale in infermieristica attivati solo pochi mesi presso le aziende ospedaliere di Monza, Milano e Crema.  

“Il nuovo corso di laurea attivato nel marzo scorso presso il Policlinico di Monza – Istituto Clinico di Verano Brianza – spiega il consigliere regionale del Pd Enrico Brambilla – è stato sospeso dalla Direzione generale dell’assessorato regionale alla Sanità a causa della carenza di fondi da destinare al comparto sanitario. Il  progetto, promosso in collaborazione con l’Università degli studi di Milano, era nato in via d’urgenza proprio per garantire ulteriore 25 posti per la formazione di futuri infermieri e contribuire a risolvere la carenza di professionisti sul territorio sempre molto ricercati dalle strutture ospedaliere lombarde. Nonostante lo stop da parte della Regione sia arrivato cinque mesi dopo l’avvio dei corsi per esiguità di fondi, gran parte di quel finanziamento è stato già impegnato per l’affitto delle strutture e per la sottoscrizione di contratti con gli strutturati all’interno dei tre ospedali”.

Dopo le pressanti richieste del Pd, l’assessore ha annunciato oggi che verrà ripristinato il corso di laurea di infermieristica a Crema. Ancora in dubbio i corsi di Milano e Monza dove, per il momento, mancano i fondi. Fondamentale, nel caso di Crema, è stato infatti il supporto degli enti che, sul territorio, contribuiranno allo stanziamento dei fondi necessari ad attivare il nuovo corso.

“Il fatto che la Regione dopo le nostre sollecitazioni – dichiara Brambilla – si sia impegnata a riconsiderare la programmazione di un corso che è prezioso per introdurre alla professione decine di giovani è un buon risultato. Sarebbe opportuno però, che dopo la vittoria ottenuta su Crema, che siano attivate al più presto le procedure necessarie a svolgere il percorso analogo anche per l’Istituto Clinico di Verano Brianza, al fine di non perdere posti di lavoro altrettanto importanti”.

 

Pubblicato in Blog Dem, Welfare e Innovazione Sociale | Taggato , , , | Lascia un commento

Il PD MB al lavoro per un altro modello di welfare

Lunedì 27 febbraio a Monza si è svolto uno dei momenti di approfondimento ed elaborazione politica più importanti per il nostro partito, il primo dei due incontri su “Dal welfare di oggi ai piani di zona di domani“. Queste le parole del segretario Gigi Ponti a commento della prima serata tenuta da Zaccheo Moscheni.
Il welfare e l’attenzione alle persone è e deve sempre continuare ad essere il cuore della politica del centro sinistra e del Partito Democratico. Capire come continuare a farlo anche in tempi di crisi è nostro dovere. Riuscire a elaborare una proposta alternativa rispetto a quella imposta dal centro destra e dalle condizioni economiche del paese è la vera sfida che ci dobbiamo porre e che vogliamo vincere

Lunedì 12 marzo il discorso iniziato con Zaccheo proseguirà insieme a Sara Valmaggi, consigliera regionale membro della commissione Sanità.

Con questa iniziativa, la federazione provinciale di Monza e Brianza si propone di elaborare una propria proposta sul tema del welfare per affermare con forza l’urgenza di affrontare l’evoluzione che il welfare lombardo sta subendo e impostare un modello alternativo.

Appuntamento quindi a lunedì 12 marzo alle ore 21,00 presso la sala Trentin della CGIL di Monza, via Premuda, 17.

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica, Welfare e Innovazione Sociale | Taggato , , | Lascia un commento