Archivi tag: voto maggioranza

Derivati, accordo su 476 milioni di euro

Carmela Rozza, capogruppo PD a Palazzo Marino

Ricordate la vicenda dei titoli “derivati” acquisiti, nelle passate amministrazioni, dal comune di Milano? Palazzo Marino, con il voto del Consiglio comunale di ieri sera, sigla un accordo che permetterà di recuperare dalle banche 476 milioni di euro. Un importo, grazie al quale nel 2012, la Giunta Pisapia potrà molto probabilmente scongiurare i paventati aumenti dell’addizionale Irpef. Sull’intesa ancora da formalizzare è arrivato il voto favorevole della maggioranza, il no dell’opposizione e diversi voti di astensione (fra i quali il radicale Marco Cappato e Basilio Rizzo della sinistra radicale). Il senso di tutta l’operazione lo dichiara con efficacia la capogruppo del PD Carmela Rozza.

“Abbiamo costruito insieme gli elementi per denunciare le banche – ha dichiarato la democratica Rozza all’agenzia OmniMilano - e individuato gli esperti per aiutarci a capire la questione e agire, e la scelta di Milano ha fatto scuola in molti comuni. Il procedimento penale andrà avanti, non viene bloccato e il comune manterrà la sua posizione di soggetto danneggiato, il processo non è mai stato messo in discussione”. La capogruppo Rozza ha inoltre ribadito i termini vantaggiosi dell’operazione: “450 milioni di garanzia e 20 milioni all’anno di rendimento”. In concreto il derivato si chiuderà così: le banche verseranno nelle casse del comune 40 milioni di euro, mentre il comune reinvestirà 413 milioni come depositi a garanzia (275 milioni in Btp e 138 milioni in conti di deposito). Una formula questa che, assicura l’assessore al Bilancio Bruno Tabacci, pone i fondi in sicurezza e non in balia della variabilità dei tassi.

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, comunicato stampa, Economia e lavoro, giuliano pisapia, Idee e politica, lavoro | Taggato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento