Archivi tag: roberto cornelli

Comincia la Festa Democratica milanese

manifesto festa demoratica milano 2013

Scarica il programma della festa: PROGRAMMA_12_ONLINE

La Festa dei Democratici dell’Area Metropolitana Milanese è un momento importante per tutti noi. Un luogo dove incontrarsi al rientro dalle vacanze, mai così intense politicamente come quest’anno, un luogo dove discutere delle prospettive del Pd e dell’Area Metropolitana Milanese, un luogo dove ritrovare una dimensione unitaria del fare politica, un luogo dove concedersi una serata tranquilla e divertente insieme alla propria famiglia e agli amici nei ristoranti aperti grazie alla straordinaria disponibilità dei volontari, o ascoltando le tante proposte musicali disponibili nel cartellone 2013.

Avremo la possibilità di riflettere sulle vicende legate al Governo Letta grazie alla presenza di Ministri e Sottosegretari, di provare ad immaginare insieme il futuro del Pd in vista del Congresso, di concentrarci sul tema per noi fondamentale del lavoro guardandolo da diverse prospettive, di incontrare gli autori di testi interessanti, di ospitare personalità di altri partiti per provare ad allargare lo sguardo grazie ad un confronto che dovrà essere franco e leale, di riflettere sull’Europa in vista dell’appuntamento del 2014, fondamentale per rimettere la politica comunitaria sui giusti binari.

I mesi che ci siamo messi alle spalle non sono stati semplici. Abbiamo dovuto affrontare momenti di forte difficoltà e smarrimento. La Festa vuole essere un momento in cui il PD incontra i propri sostenitori a viso aperto, per questo vi invitiamo a partecipare ai dibattiti, perché la Festa sia davvero un’occasione irripetibile per la cittá metropolitana di Milano e per tutti i milanesi.

Sul sito www.pdmilano.net trovate un’intera sezione dedicata alla festa con tutte le informazioni sui dibattiti, i menu dei ristoranti, il cartellone musicale e tutti gli stand.

Roberto Cornelli – Segretario PD Area Metropolitana Milanese

Pubblicato in Blog Dem, cornelli segretario pd, festa democratica | Taggato , , , | Lascia un commento

Primarie civiche, una ulteriore sfida

E’ doveroso un ringraziamento per il lavoro di queste ultime settimane. Molti di noi hanno speso tempo (molto) ed energie (tante) per organizzare le primarie nazionali, che hanno visto competere persone e idee che hanno arricchito il nostro dibattito e che sono state un esempio di democrazia, di partecipazione e di trasparenza. Anche grazie al nostro lavoro, il Pd e il centrosinistra sono pi forti: con Pierluigi Bersani siamo in grado di vincere le elezioni e governare l’Italia per cambiarla profondamente.

Ma a Milano e in Lombardia abbiamo un’ulteriore sfida, quella di restituire dignità e credibilità alle istituzioni lombarde che, dopo quasi vent’anni di egemonia del centrodestra, appaiono lontane, indifferenti e spesso contrarie alla tutela e alla promozione dei beni comuni. A Milano siamo riusciti a cambiare il governo cittadino, ed è stato l’inizio – per nulla scontato se consideriamo quale era il clima politico di un anno e mezzo fa – di una stagione entusiasmante di affermazione del centrosinistra in moltissimi comuni e città dell’area milanese e della Lombardia. Ora tocca alle istituzioni lombarde e tocca a noi.
Il tempo è poco ma il percorso tracciato con una scelta chiara per le primarie, come molti di noi auspicavano. La consultazione è fissata per il 15 dicembre, con tre candidati: Umberto Ambrosoli, Alessandra Kustermann e Andrea Di Stefano. Dobbiamo fare la nostra parte per far sì che ci sia una partecipazione ampia ed entusiasmante. Perché anche in Lombardia dobbiamo partire col piede giusto per arrivare all’obiettivo di vincere le elezioni e governare per cambiare.
So bene che si chiede a tutti noi moltissimo in questa fase. Ma sono sicuro che nessuno di noi, che facciamo politica con la passione di chi vuole trasformare la realtà rendendola più giusta, riuscirebbe mai a perdonarsi di non aver fatto tutto il possibile per archiviare una stagione politica vergognosa.
Parliamo dell’Italia e della Lombardia, dunque. E di come queste due sfide siano intrecciate.
Per ridare centralità al lavoro, di chi l’ha perso, di chi non l’ha mai avuto, di chi ce l’ha ma non gli consente una vita dignitosa.
Per dare lavoro incentivando un nuovo modello di sviluppo industriale.ed economico, che produca ricchezza senza sprecare risorse e che tuteli i beni comuni.
Per ridare trasparenza, legalità e partecipazione alle decisioni pubbliche.
Per ridare valore sociale e culturale alla scuola pubblica, ai servizi per l’infanzia, alle biblioteche, ai teatri, ai luoghi dell’aggregazione culturale, sportiva, sociale e giovanile.
Per fermare il progressivo smantellamento delle politiche e dei servizi sociali e per ridare forza al governo pubblico del sistema sanitario.
Parliamo dell’Italia e della Lombardia, e, in queste due settimane, lavoriamo e convinciamo tutti ad andare a votare alle primarie del 15 dicembre. Perché ne va davvero del futuro nostro e dei nostri figli.

Roberto Cornelli
segretario Pd Area Metropolitana Milanese

Pubblicato in Blog Dem | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Ndrangheta, Cornelli: “Totale estraneità del Pd di Rho”

Roberto Cornelli, segretario provinciale PD

“Il Partito Democratico di Rho ha ampiamente dimostrato la propria totale estraneità alle notizie apparse negli scorsi giorni sulla stampa, riguardanti possibili infiltrazioni della ‘ndrangheta nel voto amministrativo che ha portato all’elezione dell’attuale sindaco Pietro Romano”. Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli, che aggiunge: “Nessuno dei democratici rhodensi ha comprato voti alla malavita organizzata o ad altri. Le cattive notizie, circolate dopo le dichiarazioni di un uomo vicino alle cosche, sono del tutto prive di fondamento, tanto da non aver comportato l’apertura di alcuna indagine da parte della magistratura e delle forze dell’ordine. Tali notizie, che la stampa ha divulgato come indiscrezioni e senza fossero adeguatamente verificate, hanno provocato una giusta ed indignata reazione da parte del sindaco Pietro Romano, del Partito Democratico e del consiglio comunale di Rho. In particolare, il consiglio comunale ha approvato nella seduta del 18 ottobre scorso, un ordine del giorno che ha respinto categoricamente le voci divulgate nei giorni precedenti ed ha affermato con decisione la propria determinazione nel respingere ogni tentativo di infiltrazione mafiosa nelle strutture amministrative attraverso una più salda e matura cultura della legalità. Grande apprezzamento è stato espresso nei confronti del sindaco che, ancora una volta, ha dimostrato correttezza e determinazione nei confronti di tutti i cittadini rodensi. Il Partito Democratico metropolitano si stringe attorno alla comunità colpita dalle gravi ingiurie e si augura che in futuro i mezzi di informazione possano svolgere il proprio compito nel rispetto della verità e delle persone impegnate in prima fila nella corretta e spesso difficile gestione della cosa pubblica. Occorre, come è successo a Rho, tenere alta la difesa contro un fenomeno che in Lombardia esiste ed è gravissimo. Il Pd milanese insiste sulla necessità di una più estesa e articolata cultura della legalità. Anche per questo nei prossimi giorni daremo il via alla terza edizione del corso per amministratori pubblici su legalità e lotta alle mafie”.

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, Blog Dem, comunicato stampa, cornelli segretario pd, provincia di milano, roberto cornelli, sicurezza, Territorio | Taggato , , , | Lascia un commento

Carta d’intenti, Cornelli: “Da Milano un contributo essenziale”

“Con la presentazione da parte di Pierluigi Bersani della carta di intenti del centrosinistra si apre la fase di ricostruzione del Paese. E da Milano può giungere un contributo decisivo di idee che arricchirà il patto di governo tra democratici e progressisti di cui il Pd è motore e protagonista”. Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli, che aggiunge: “L’apertura al civismo annunciata dal Pd lombardo nella costruzione di un’alternativa all’ormai moribondo governo di Formigoni va di pari passo con ciò che sta succedendo a livello nazionale. In entrambe i casi la parola d’ordine è allargare il campo per battere le destre e costruire un’alternativa di programma duratura e salda. E Milano, con la sua esperienza amministrativa e le speranze che essa ha acceso in tutto il Paese, non può che essere un punto centrale di questa iniziativa di largo raggio. Dal 13 al 24 settembre, durante la Festa Metropolitana del Partito Democratico, che si terrà al Carroponte di Sesto San Giovanni, ci saranno molte occasioni per approfondire, attraverso i nostri dibattiti, i temi in agenda. Non ultimo quello della costruzione della Città metropolitana”.

Pubblicato in Economia e lavoro, festa democratica, Idee e politica, lavoro, roberto cornelli, Territorio | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Coppie di fatto, Cornelli: “Da Milano un passo utile al Paese”

Roberto Cornelli, segretario provinciale PD

Questa settimana approda in Consiglio comunale a Milano la discussione sulla delibera per l’istituzione del registro delle unioni civili. Il segretario Roberto Cornelli conferma la validità dell’innovazione.
“La creazione di un registro per le unioni civili a Milano rappresenta un passo in avanti utile all’intero Paese sul tema dei diritti”. “La nostra città – prosegue ancora il segretario metropolitano Cornelli – sta facendo finalmente quello che deve fare una grande metropoli che sta nel mondo avanzato e che si occupa fino in fondo di tutti problemi delle persone. Tra i compiti dell’amministrazione c’è il progettare la città, governare le scelte grandi e piccole e garatire ai propri cittadini i diritti necessari a vivere meglio. Quello delle unioni civili è un primo passo che procede in questo senso e che dovrà servire da stimolo a una legislazione nazionale avanzata come in altri Paesi europei. La direzione intrapresa dal centrosinistra milanese va interpretata come un allargamento delle tutele per le persone che si vogliono bene e scelgono di condividere una casa, un futuro e non come il tentativo di privare di diritti e di prerogative la famiglia tradizionale. In questo campo non ci possono essere sovrapposizioni né conflitti perché una società aperta e dialogante è ciò che più serve all’interesse generale”.

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, Blog Dem, comunicato stampa, cornelli segretario pd, europa, Idee e politica, roberto cornelli, Territorio | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Cornelli: “Parole Maroni certificano fine del governo Formigoni”

“Le parole chiare di Roberto Maroni mettono la parola fine alla disastrosa esperienza di governo in Regione Lombardia. Ora non si capisce perché, dopo le dichiarazioni del leader leghista, non si passi ai fatti e si torni immediatamente alle urne”. Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli. “La delegittimazione politica di Formigoni è ormai evidente e certificata anche dal suo principale alleato di governo. A questo punto non bisogna più indugiare per cercare di sopravvivere. Ogni minuto di questo govenro regionale è un minuto sottratto alla possibilità di rilancio per la Lombardia, che è urgente e necessario. La Lega Nord che ha usato oggi parole chiare, ora vada fino in fondo. In gioco c’è anche la credibilità delle istituzioni lombarde, già in crisi di consenso a causa delle troppe indagini giudiziarie che le coinvolgono”.

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, Blog Dem, comunicato stampa, cornelli segretario pd, roberto cornelli, Sanità e welfare, Territorio | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Cornelli: “Pronti a sostenere il registro delle coppie di fatto”

Roberto Cornelli, segretario provinciale PD

“Sul registro comunale delle coppie di fatto siamo pronti a fare la nostra parte e a rispettare quanto scritto nel programma elettorale del sindaco Pisapia. Il Pd è pronto a una discussione aperta e costruttiva che non perda di vista l’obiettivo di fissare norme di civiltà e progresso che tutelino e allarghino i diritti delle persone”. Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli, che aggiunge: “Il sindaco Pisapia nei giorni scorsi ha incalzato la maggioranza a trattare subito l’argomento. Il Pd ha già avviato da tempo una riflessione in sede istituzionale e al proprio interno, senza perdere di vista l’obiettivo finale: fare di Milano la città della solidarietà e dell’accoglienza, che allarga i diritti di tutti gli individui. Il registro delle coppie di fatto è un passo in questa direzione, che incontra bisogni di vita reale di persone in carne ed ossa. Tutto questo non distoglie l’attenzione e gli sforzi delle istituzioni nel sostegno alle famiglie, che restano al centro di tante iniziative politiche. Allargare i diritti non significa toglierli a qualcuno”.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, giuliano pisapia, Idee e politica, provincia di milano, roberto cornelli, Sanità e welfare, Territorio | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Expo, Salvini attacca Formigoni

Matteo Salvini, neosegretario della Lega in Lombardia attacca frontalmente il governatore Roberto Formigoni. Contenuto della dichiarazione: una critica sulla delega Expo 2015. Il segretario Pd Roberto Cornelli mette in evidenza l’incongruenza politica del centrodestra lombardo.

“L’attacco del nuovo segretario della Lega Lombarda, Matteo Salvini, nei confronti del governatore lombardo sulla delega all’Expo, Roberto Formigoni, dimostra che nel governo della Regione si stanno giocando i tempi supplementari”. Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli, che aggiunge: “Vedremo se Matteo Salvini saprà imporre una linea di rinnovamento nel suo partito tirando dritto, nonostante le sue parole siano state subito bloccate dall’intervento di Roberto Maroni. Quello che sta succedendo in Regione Lombardia è un banco di prova anche per Matteo Salvini, che vince internamente il congresso invocando il rinnovamento ma poi è costretto a tirare il freno a mano quando Maroni lo rimette al suo posto. C’è ancora tempo per cercare di aprire un percorso di rinnovamento che non si fermi alla sola questione dell’incompatibilità di Formigoni alla guida di Expo ma che dia la parola agli elettori lombardi e restituisca credibilità alle istituzioni. Il voto di sfiducia al governatore di mercoledì al Pirellone è l’ultima chiamata per la Lega Nord, che proclama di voler voltare pagina”.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Cultura e sport, Sanità e welfare, Scuola, scuola materna, sicurezza, strade provinciali, Territorio | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Un anno con Pisapia, festa sobria

“Oggi si celebra, con alcuni piccoli eventi di riflessione, l’insediamento a Palazzo Marino del sindaco di Giuliano Pisapia, avvenuto esattamente un anno fa. E’ l’occasione per ribadire che Milano ha cambiato rotta e viaggia verso un futuro di solidarietà, inclusione e sostenibilità. Questa città oggi guarda con immenso dolore al dramma del terremoto in Emilia e saprà dare un grande contributo alle popolazioni colpite dal sisma e dalla crisi economica”. Lo affermano, in una nota congiunta, il segretario metropolitano e il coordinatore cittadino del Partito Democratico, Roberto Cornelli e Francesco Laforgia. “La nuova Milano che stiamo costruendo – si legge nella nota – saprà dimostrarsi solidale con chi sta maggiormente soffrendo nelle zone colpite e oggi, a un anno di distanza da quella vittoria inedita e colorata, è pronta a dimostrare di avere davvero cambiato itinerario. Anche il Partito Democratico incontra la città in questi giorni con il “W Milano in tour”. E’ il nostro modo di celebrare la vittoria e misurarci con la bellezza ma anche la fatica del governo di una città complessa come questa, incontrando i quartieri, i loro problemi e le prospettive di cambiamento”.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, giuliano pisapia, Idee e politica, lavoro, Scuola, scuola materna, sicurezza, Territorio | Taggato , , , , | Lascia un commento

Cornelli: “A rischio la credibilità delle istituzioni”

Il segretario provinciale del PD Roberto Cornelli

“La vicenda politica del governatore della Lombardia, Roberto Formigoni, è al crepuscolo. Un tramonto drammatico e grottesco che rischia di trascinare nel baratro la credibilità dell’istituzione regionale”. Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli,  che aggiunge: “Formigoni dovrebbe fare un passo indietro e dimettersi per evitare che gli elettori lombardi perdano fiducia nelle loro istituzioni e perché in un momento di crisi economica come questo, la mancanza di una guida credibile e seria provoca danni gravi al sistema sociale. Il presidente lombardo conosce la drammaticità di questa implicazione e sa perfettamente che la maggioranza politica che lo sosteneva non esiste praticamente più. Formigoni non riesce a dire ai lombardi quali sono le mosse per rilanciare economia e lavoro e far fronte alla crisi che chiude aziende e pregiudica il futuro dei giovani. Crediamo che il governatore non abbia più alcun itinerario politico, perché i suoi stessi alleati parlano una lingua diversa. Le continue autodifese del presidente non servono a colmare un baratro politico ormai evidente e raffigurano una triste rappresentazione solitaria”.

Pubblicato in amministratori locali pd, associazionismo, Idee e politica, lavoro, Mobilità, Sanità e welfare, Scuola, scuola materna, Territorio | Taggato , , , , , | Lascia un commento