Archivi tag: pisapia

Sea, Cornelli: “Avanti con la Newco, Podestà si decida”

 

Roberto Cornelli, segretario metropolitano Milano

“Il lavoro del sindaco Giuliano Pisapia e della maggioranza, che amministra Milano, sulla vicenda Sea-Serravalle ha aperto la giusta prospettiva ed ora attendiamo la risposta del presidente della Provincia, Guido Podestà”. Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli.  “L’ipotesi della creazione di una newco tra Comune e Provincia – spiega il segretario Cornelli – dove fare confluire le azioni di Sea e Serravalle potrebbe essere quella giusta per rilanciare gli investimenti nella città metropolitana e dare ossigeno alle casse di Palazzo Marino, oltre che di Palazzo Isimbardi. Da parte del centrosinistra mi sembra vi sia una convergenza vera su quest’ipotesi. Il lavoro dei partiti e del sindaco Pisapia ha reso possibile l’avvio di una riflessione che potrebbe aprire scenari nuovi e positivi per le due amministrazioni. Se poi si scegliesse la quotazione in Borsa delle azioni di Sea e Serravalle, una volta creata la newco, il quadro potrebbe favorire uno sviluppo del territorio in linea con le sue esigenze. Sta ora al presidente della Provincia cercare di rispondere in modo attivo e propositivo alle sollecitazioni che giungono da Palazzo Marino e dal gruppo dei democratici in Provincia. Siamo tuttavia fiduciosi nella futura buona riuscita di questa discussione e nel prevalere del buon senso”.

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Economia e lavoro, expo 2015, giuliano pisapia, Idee e politica, Mobilità, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Garritano, Caputo: “La Scala risponda alla denuncia”

Roberto Caputo, consigliere provinciale PD

“La Scala non può risolvere il problema della denuncia della Garritano con il suo licenziamento. Anche il mondo artistico della danza classica rischia di essere contaminato dagli stessi problemi che ha vissuto prima il più frivolo mondo della moda. Non è accettabile mettere a repentaglio la salute e la vita di decine di giovani ragazze per ottenere quel successo che diventa quasi una condanna. È stato posto un problema serio, servono da parte della Scala risposte esaustive chiare e nette”. Lo dice Roberto Caputo, vice capogruppo del Pd a Palazzo Isimbardi, in seguito all’audizione avvenuta oggi in Commissione provinciale della ex ballerina della Scala. Continua a leggere

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, comunicato stampa, Cultura e sport, Economia e lavoro, giuliano pisapia, Idee e politica, lavoro, provincia di milano, Sanità e welfare, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Otto marzo, serve una città al “femminile”

Festa delle Donne. Il manifesto del PD

Otto marzo, festa della donna, un’analisi attraverso la lente della toponomastica. Secondo un calcolo approssimativo solo il 5% delle strade è intitolato a donne e a Milano questo dato precipita sotto il 3%. Un numero che non rende certo giustizia al contributo femminile in Italia. Siccome però la parità si scrive, anche e soprattutto nei luoghi pubblici, le donne democratiche chiedono di intitolare le vie, i parchi, le piazze delle nostre città alle donne che con il loro impegno nell’arte, nella cultura, nella scienza, nella politica hanno fatto la storia del nostro Paese. Non è che sugli altri segnali convenzionali le cose vadano meglio. Le targhe stradali infatti sono la cartina di tornasole della misoginia ambientale: l’unico segnale stradale che contempla la presenza dei due sessi è quello che indica la presenza di scuole e che vede un bambino, davanti, che simbolicamente “conduce” per mano una bambina, tirandosela dietro. Per il resto le donne sono invisibili: non attraversano la strada, non vanno in bici, non passeggiano nelle aree pedonali.  In Provincia di Milano il gruppo del Pd ha presentato un ordine del giorno, che chiede l’impegno della Giunta a farsi promotrice, presso i comuni, affinché le prossime strade riportino nomi di donne. “Chiediamo – spiega Diana De Marchi, consigliera provinciale del Pd – il giusto riconoscimento culturale e sociale delle donne protagoniste della nostra storia e fino ad oggi oscurate, cancellate, marginalizzate e sospinte nel privato come sfera prioritaria di appartenenza. In questi anni c’è stata una grande dimenticanza che ora va colmata. Questa è l’occasione giusta per porvi rimedio”.
“Nelle istituzioni le donne del Pd si attiveranno – sostiene Arianna Cavicchioli, consigliera  regionale del Pd – per sostenere questa iniziativa. È necessario creare  un  consenso  diffuso sul territorio. Si potrebbero intitolare le vie di accesso per il sito espositivo di Expo alle donne. Sarebbe un segnale importante di attenzione in occasione di un evento internazionale”.  “Abbiamo inviato tante lettere – aggiunge Adriana Perrotta Rabissi, del gruppo Toponomastica femminile Milano attivo su Facebook – a tante amministrazioni per sensibilizzarle sul tema. Le donne sono ancora troppo estranee alla polis e a loro spetta solo il privato: occorre un profondo cambiamento. La rivoluzione culturale si fa anche a partire dai nome delle strade, visto il profondo significato simbolico che hanno le immagini e i nomi degli spazi pubblici”. Le donne del Pd intanto si fanno promotrici della proposta sul territorio: “Far emergere le donne dalle pieghe della storia e renderle visibili – insiste Piera Landoni, Coordinatrice provinciale delle donne democratiche – contribuisce a cambiare la condizione femminile. Da domani invierò a tutte le amministratrici comunali dell’area metropolitana milanese l’ordine del giorno presentato in Provincia affinché tutti i consigli comunali assumano formalmente l’impegno di titolare le prossime tre vite o luoghi pubblici alle donne”. “Questo ordine del giorno – continua Ilaria Cova, Coordinatrice regionale delle donne democratiche – verrà esteso anche ai comuni lombardi e rappresenta un esempio di buona politica dove attraverso l’azione e l’impegnò delle donne una proposta civica approda in un ambito istituzionale”. “Serve ora anche un’accelerazione – conclude Francesca Zajczyk, delegata per le Pari Opportunità del Comune di Milano – sui tempi e modi di applicazione di questa proposta. Ai tempi della Giunta Moratti ci volle oltre un anno per l’intitolazione di una piazza Contro la violenza alle donne. L’attuale amministrazione si è dimostrata più sensibile, vista anche la volontà di intitolare una via alla giornalista assassinata in Russia Anna Politkovskaja”.

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, comunicato stampa, Cultura e sport, donne democratiche, festa democratica, Idee e politica, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Tesseramento 2012, il segretario lancia la campagna

Roberto Cornelli: “Ogni circolo un presidio di democrazia”

Da sinistra: Francesco Laforgia, Roberto Cornelli

Il 2012 è iniziato con nuove importanti sfide per noi democratici in Italia e nella città metropolitana milanese. La fase politica nazionale impone un impegno straordinario per tutti noi, chiamati a sostenere un governo di emergenza nazionale ma pronti a favorire il ritorno della politica e a guidare il Paese nell’immediato futuro. Siamo consapevoli che gran parte di questa sfida passi da Milano e numerose innovazioni politiche partiranno proprio da noi. Per questo abbiamo iniziato il 2012 avviando un’importante conferenza programmatica che, partendo dal Partito Democratico, investirà l’intera città. Sabato scorso, nella prima iniziativa sul tema della città metropolitana, c’è stata una partecipazione straordinaria di persone e i numerosi contributi di idee degli amministratori pubblici democratici hanno arricchito il dibattito sul tema. Il percorso della conferenza programmatica prevede numerosi altri momenti di confronto aperto sui temi del governo di Milano e della suo grande area metropolitana. Un grande lavoro in cui sono coinvolti tutti i democratici milanesi e molte realtà associative e civiche della città. Un percorso che ci accompagnerà alle porte della primavera e che è mirato a fornire un aiuto concreto di idee e progetti al sindaco Giuliano Pisapia e alla sua giunta.
La nostra azione politica di governo della città procede di pari passo al rafforzamento del Partito Democratico milanese, della sua organizzazione, della sua presenza in tutti i quartieri e i comuni della Provincia. Ogni circolo del Pd è un presidio di democrazia attiva, un punto di riferimento per molti cittadini, un luogo del dibattito dalle porte aperte e un punto di progetto politico. Per questi motivi dobbiamo lavorare per consolidare la partecipazione dei cittadini alla vita del partito e il tesseramento è una fase essenziale. La campagna di tesseramento 2012 è iniziata con l’affissione dei manifesti da parte del partito nazionale in tutti i territori. Anche la Federazione Metropolitana milanese del Pd ha deciso di produrre uno slogan per la campagna di tesseramento: “Siamo indipendenti perché dipendiamo da voi”. Più tesserati significa maggiori risorse a disposizione ma anche un rapporto di fiducia tra cittadini e politica, in cui è la trasparenza  la vera protagonista. Stiamo producendo anche del materiale che sarà in distrubuzione già dai prossimi giorni (le zone di Milano e Provincia saranno avvisate non appena giungerà il materiale per il ritiro). Confidiamo nella forza dei circoli nel promuovere con impegno ed entusiamo il tesseramento 2012 e nell’organizzare momenti di dibattito pubblico. La Federazione può contare su un numero rilevante di eletti nelle istituzioni che si metteranno a disposizione per partecipare alle assemblee che i circoli decideranno di organizzare.
Le informazioni complete sulle prossime tappe le trovate sulla nuova versione del nostro sito che è online da oggi e che vi invitiamo a visitare quotidianamente www.pdmilano.net

Roberto Cornelli, segretario metropolitano PD Milano
Francesco Laforgia, coordinatore circoli PD Milano

Pubblicato in amministratori locali pd, comunicato stampa, cornelli segretario pd, giuliano pisapia, Idee e politica, roberto cornelli | Taggato , , , , , , , , | Lascia un commento

Triennale, nessuna indicazione dal comune

Giuliano Pisapia, sindaco di Milano

Sulla nomina di Claudio De Albertis alla Fondazione Triennale di Milano il sindaco Giuliano Pisapia chiarisce la posizione ufficiale della Giunta. Ieri, alla conferenza stampa di presentazione del Salone del Mobile (proprio in Triennale), Pisapia ha dichiarato: “Sbaglia chi dice che il comune avrebbe dovuto dare un’indicazione; a differenza del passato intendiamo rispettare l’autonomia e l’indipendenza della Fondazione. C’era un solo candidato e il cda ha scelto”. La capogruppo del PD a Palazzo Marino aggiunge che “il PD condivide le parole del sindaco”. “Credo che l’importante – conclude il sindaco Pisapia – sia che il cda si impegni e faccia un progetto di discontinuità rispetto al passato, non solo economica ma anche culturale”.

Pubblicato in amministrazione comunale, comunicato stampa, Cultura e sport, giuliano pisapia, Idee e politica | Taggato , , , , , , , , | Lascia un commento

Sergio Cofferati coi candidati del PD

Si terrà giovedì 28 aprile, alle ore 20, una cena di finanziamento della campagna per Pisapia sindaco, in compagnia dell’europarlamentare Sergio Cofferati. La cena avrà luogo presso il Circolino Familiare di Via Terruggia e vedrà la partecipazione di alcuni candidati al Consiglio Comunale e ai Consigli di Zona: Pierfrancesco Majorino, Marco Granelli, Mattia Stanzani, Giovanna Menicatti e Beatrice Uguccioni. E’ previsto anche un saluto del capolista PD per le elezioni comunali, Stefano Boeri. Le prenotazioni possono essere effettuate entro il 27 aprile alla mail pdniguarda@gmail.comQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o al numero 320 3666639. La cena, dal costo di 30 euro (ma sono previsti sconti per le famiglie) prevede aperitivo, due primi, due secondi, dolce, caffé e bevande.

Pubblicato in amministrazione comunale, associazionismo, europa, Idee e politica | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Più vita a Milano, prosegue la campagna elettorale PD

Prosegue la campagna elettorale del PD per le comunali del 15-16 maggio. Domani, sabato 16 aprile (ore 17,45), al Centro Stelline di Corso Magenta 61 si terrà il dibattito “Più vita a Milano”. Interverranno sui temi della casa, della famiglia e dell’associazionismo il candidato sindaco Giuliano Pisapia e i candidati consiglieri comunali Stefano Boeri, Andrea Fanzago, Marco Granelli, Maria Grazia Guida. Sono previsti, inoltre, interventi del segretario metropolitano Roberto Cornelli, del consigliere regionale Fabio Pizzul. Le conclusioni saranno affidate al presidente del Partito Democratico Rosy Bindi.

In mattinata il candidato Stefano Boeri accompagnerà Walter Veltroni al Salone del Mobile, presso la Fiera di Rho-Pero. L’esponente nazionale del PD incontrerà, assieme al capolista PD, i piccoli e medi imprenditori del settore.

Pubblicato in amministrazione comunale, associazionismo, cornelli segretario pd, Economia e lavoro, Idee e politica, Sanità e welfare, Territorio | Taggato , , , , , , , , | Lascia un commento

Earth summit 2012, il sindaco di Milano cosa porterà?

Nel 2012, a venti anni dal primo, si terrà a Rio de Janeiro il summit mondiale sull’ambiente. In venti anni quegli incontri planetari hanno prodotto la consapevolezza che occorre, a tutti i livelli, un impegno per ridurre l’inquinamento globale, sono così nati il protocollo di Kyoto e, in Italia, Agenda 21. Ogni nazione porterà esperienze, proposte e progetti per migliorare la qualità della vita nelle metropoli e per ridurre inquinamento ed effetto serra. Che cosa porterà il sindaco di Milano a Rio nel 2012? L’importante quesito se lo pongono, in un convegno, diverse associazioni gravitanti nell’orbita del Partito Democratico. A Milano sabato 2 aprile (dalle 9,30 alle 18 – presso la Sala Unione Femminile di C.so di Porta Nuova 32) le associazioni Libertà Eguale, Democratici per Milano, la Fabbrichetta e i Circoli Dossetti propongono una giornata di studi dal titolo “Quali proposte porterà il sindaco di Milano all’Earth Summit di Rio 2012?”.

Sono previsti interventi dell’on.le Fiorenza Bassoli, Stefano Boeri, Ermete Realacci, Carlo Tognoli, Lorenzo Guerini. Nel pomeriggio è previsto l’intervento del candidato sindaco Giuliano Pisapia. Hanno garantito, inoltre, la loro partecipazione: Maurizio Martina, Roberto Cornelli, Patrizi Toia, Michele Salvati, Emilia De Biasi, Giovanni Bianchi, Franco Mirabelli, Sara Valmaggi, Luigi Duse, Carlo Borghetti, Pier Francesco Majorino, Matteo Bianchi, Piera Landoni, Enrico Borg, Giovanna Menicatti, Vinicio Peluffo, Maria Rita Vergani, Marco Leonardi, Luciano Fasano, Giacomo Parafioriti, Marilena Adamo, Alessandro Maggioni, Vincenzo Barbieri, Luca Beltrami Gadola, Roberto Vitali.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministrazione comunale, Economia e lavoro, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Tutti con Pisapia, sabato 26 al Teatro Dal Verme

Cambiare Milano si può, con Giuliano Pisapia. Sabato 26 febbraio, alle ore 21 al Teatro Dal Verme di Milano (via S.Giovanni sul Muro 2), il candidato sindaco del centrosinistra presenta il suo programma per governare la città.

Per un mese e mezzo più di mille persone hanno aderito all’Officina per la città e hanno lavorato insieme, con metodo partecipativo e nell’interesse di Milano. Hanno elaborato idee, hanno offerto intuizioni, hanno messo al servizio di un progetto collettivo le proprie competenze. Quel lavoro è sfociato in un documento programmatico che nei prossimi giorni verrà completato e pubblicato in Rete. Si tratta di una straordinaria esperienza di elaborazione collegiale di un progetto di città; su questo progetto si fonda il programma di governo di Milano con cui mi candido a guidare una coalizione ampia e solida.    Ho deciso di presentare pubblicamente i passaggi essenziali e le priorità che emergono dallo straordinario lavoro collettivo dell’Officina per la città: sabato prossimo, 26 febbraio, al Teatro Dal Verme, alle 21,00. Sarà l’inizio di una campagna elettorale intensa con cui Milano ha deciso di cambiare, di riscoprire la propria anima genuina, orgogliosa e generosa.

Giuliano Pisapia

Pubblicato in Idee e politica, Territorio | Taggato , , , , | Lascia un commento

Convention del PD, le nostre idee per cambiare Milano

Sabato 12 febbraio al Teatro Parenti ci sarà la Convention del Partito Democratico. Si tratta di un appuntamento molto importante, durante il quale presenteremo il documento “Il futuro nel presente. Il PD al governo di Milano” alla presenza del segretario nazionale Pierluigi Bersani e del nostro candidato sindaco Giuliano Pisapia. Il documento contiene una sintesi delle strategie e dei progetti elaborati a tutti i livelli dal Partito Democratico – dagli organismi dirigenti ai Consiglieri, dai Circoli ai Consiglieri di zona, dai Gruppi di Idee e di Progetto agli iscritti – insieme all’associazione “Cambiamo città, restiamo a Milano”. Grazie al dialogo costante con tutti i soggetti che hanno accompagnato il lavoro del PD in questi mesi, il documento traccia una direzione chiara del modo in cui vogliamo cambiare Milano, della città che vorremmo diventasse. Una Milano più vivibile, sicura, con politiche ambientali serie e attenta al sociale. Una Milano accogliente e luogo delle opportunità lavorative. Una Milano per bambini, giovani, famiglie e anziani. Da questo progetto per la città ricaveremo le nostre parole-chiave per la campagna elettorale che ci vedrà impegnati nei prossimi mesi con l’obiettivo di mandare a casa la giunta Moratti. La Convention del 12 febbraio è il primo passo, a cui seguiranno iniziative diffuse su tutto il territorio.Rimbocchiamoci le maniche e mettiamoci scarpe comode: vinceremo se lavoreremo sodo, tutti insieme!

Roberto Cornelli, segretario PD Area Metropolitana Milanese

Francesco Laforgia, coordinatore cittadino PD Milano

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , | Lascia un commento