Archivi tag: pierfrancesco maran

Area C, il Tar respinge il ricorso contro

L'assessore alla Mobilità e Trasporti Pierfrancesco Maran (Pd)

Maran, assessore alla Mobilità e Trasporti: “Agito in modo corretto”

La terza sezione del Tar della Lombardia, in una ordinanza, ha respinto l’istanza cautelare proposta da Mediolanum Parking srl per sospendere la delibera su Area C approvata in Giunta il 6 settembre 2012. “Siamo soddisfatti perchè convinti di aver agito in maniera corretta – ha dichiarato l’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran -. Area C, provvedimento nato anche dai referendum ambientali, continua a dimostrarsi strumento utile per ridurre il traffico in città e rendere Milano più vivibile ed efficiente. Ora guardiamo con fiducia alla udienza per la trattazione del merito”.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, amministrazione comunale, atm, Economia e lavoro, giuliano pisapia, Idee e politica, Mobilità, Sanità e welfare, sicurezza, Territorio | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Area C, stop alla deroga

Pierfrancesco Maran, assessore all'Ambiente

Nel giorno in cui l’Italia compie il suo 151° compleanno, il 17 marzo prossimo, Milano dirà stop alla deroga per il pagamento di  Area C. In parole povere, come comunicato dall’amministrazione comunale, chi non dovesse regolarizzare (entro sabato) i propri ingressi nell’area a traffico limitato della Cerchia dei Bastioni incorrerà nelle sanzioni del caso. La moratoria prevista dal 16 gennaio si conclude, nonostante i tanti problemi tecnici, con la regolarizzazione dei ticket non ancora pagati. Scade anche, per i residenti, il bonus di quaranta ingressi gratuiti. Da domani, 14 marzo, gli automobilisti residenti in Zona 1 dovranno acquistare i ticket d’ingresso da 2 euro.

“Chiunque invierà entro il 17 marzo i documenti per attivare il rid su conto corrente bancario – precisa l’assessore Pierfrancesco Maran sulle pagine del Corsera – non incorrerà in alcun rischio di sanzione. Questa metodologia di pagamento, appena sarà attivata, coprirà anche tutti gli ingressi effettuati tra il 16 gennaio e il 16 marzo”. Secondo le stime più veritiere sarebbero ancora 350mila gli ingressi ancora non pagati. Nel frattempo il “cervellone” di Area C ha individuato anche quegli automobilisti “furbetti” entrati in centro nonostante i divieti imposti ai veicoli euro zero e diesel euro 3, i quali, detto per inciso, non potrebbero entrare nemmeno se pagassero il ticket da  5 euro.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, amministrazione comunale, atm, comunicato stampa, Economia e lavoro, giuliano pisapia, Mobilità | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Smog, occorrono politiche su scala vasta

Pierfrancesco Maran, assessore all'Ambiente

Emergenza smog a Milano. Diciassette giorni con i valori del pm10 fuori limite massimo. E’ infatti dal 3 febbraio scorso che il limite dei 50mg per metrocubo viene sforato. Ieri, nonostante la giornata festiva, le centraline di rilevamento hanno segnato “rosso”: 213 mg/mc a Città Studi, 203 in via Senato e 228 mg/mc al Verziere. Leggermente migliori i livelli di polveri sottili in provincia: ad Arese il livello era di 137 mg/mc e 124 a Limito, frazione di Pioltello.

Che fare? A Milano e in tutti i 134 comuni dell’hinterlando l’unica misura in vigore è il protocollo ideato dalla Provincia di Milano: ovvero lo stop ai veicoli diesel euro 3 e due gradi in meno nelle caldaie. L’assessore all’Ambiente di Milano, il democratico Pierfrancesco Maran, chiama in causa la Regione: “A livello locale possiamo ridurre la tossicità del pm10, come dimostrato con il blocco di novembre e con Area C, e sta avvenendo. Ma per abbattere le concentrazioni servono politiche di vasta scala. Se la Regione si attiva siamo pronti a collaborare”. In programma c’è solo la prossima domenica a piedi in città, il 25 marzo, in occasione della gara podistica “Stramilano”. Per ora i milanesi devono accontentarsi della limitata precipitazione piovosa in corso oggi.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, amministrazione comunale, giovani democratici, Idee e politica, Mobilità, provincia di milano, Territorio | Taggato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Maran rilancia il trasporto pubblico

Pierfrancesco Maran, neoassessore del PD ai Trasporti pubblici, sul tema dei rincari del biglietto Atm rilancia. “A settembre – dichiara l’assessore comunale sulle pagine del Corsera – vediamo come rendere più competitivo il sistema del trasporto pubblico”. Maran risponde alle accuse piovute dal Pirellone e dalla Provincia: “I tagli del governo hanno obblibato tutti, comune, provincia e regione, a rivedere i piani tariffari”. Come noto il biglietto della corsa singola salirà a quota 1,50 euro, consentendo però di ripianare il buco da 18 milioni lasciato aperto nel bilancio 2011, ma abbonamenti ed alcune categorie (come anziani e studenti) non subiranno aumenti. “Va rivisto – conclude l’assessore Maran – il sistema tariffario integrato in area metropolitana”, inoltre “assicuriamo di migliorare l’efficienza Atm. La sostituzione del Cda va in questa direzione. Meno sprechi, più servizi, potenziamento delle frequenze nei mesi estivi e nuove linee notturne già a partire dall’autunno”. L’assessore alla Mobilità garantisce, infine, lotta dura all’evasione, con tornelli e controlli sui ”portoghesi” della linea 90-91.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, amministrazione comunale, atm, comunicato stampa, giovani, giovani democratici, Idee e politica, Mobilità, Territorio | Taggato , , , , , | Lascia un commento