Archivi tag: enti locali

Città Metropolitana, Mauri: “Subito intervento del Governo”

Matteo Mauri, capogruppo PD in Provincia di Milano

“I tempi sono stretti. Serve subito un intervento di Governo e Parlamento per non sottrarre competenze e patrimoni alla Provincia che si avvia alla Città Metropolitana. Lasciar passare il tempo renderebbe l’impegno per la sua attuazione del tutto inutile. Il Ministro dell’Interno e Monti dicano chiaramente che sono al nostro fianco”. Lo ha detto Matteo Mauri, capogruppo del Pd in Consiglio provinciale, in occasione del convegno, tenutosi venerdì scorso, a Palazzo Isimbardi. “Il punto ora – aggiunge  Mauri, intervenuto all’assemblea degli amministratori locali del Pd a Genova proprio sul tema città metropolitana – non é quando fare il Referendum. Ma è arrivare a quel momento con una proposta precisa di Città Metropolitana, che non sarà facile da definire data la sua complessità e che richiederà un grande impegno da parte del Comitato promotore. Per la sua formulazione sarà necessario anche un forte coinvolgimento non solo di istituzioni e partiti, ma anche della società civile e, direttamente, dei cittadini. La Città metropolitana si faccia il prima possibile, ma se il 2014 dovesse essere un obiettivo troppo ambizioso, pensiamo si possa mettere in conto un breve prolungamento di legislatura, per non vanificare il percorso fatto fino ad allora”.  Mauri, in definitiva, chiama all’appello il presidente della Lombardia Roberto Formigoni: “Non abbiamo ancora sentito nulla dalla Regione Lombardia. Che ne pensa? Vorrà dire che se non batterà un colpo varrà il detto ‘chi tace acconsente’”.

Pubblicato in amministratori locali pd, comunicato stampa, Economia e lavoro, expo 2015, Idee e politica, Mobilità, provincia di milano, referendum, Territorio | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Comuni della provincia al voto. L’orizzonte è l’area metropolitana

Arianna Censi, resp. Enti locali del PD Milano

Sono ventisei i comuni della provincia di Milano che, il 6-7 maggio prossimi, andranno al voto per rinnovare i consigli comunali. Dodici comuni hanno una popolazione che supera i 15mila abitanti, mentre quattordici sono sotto i 15mila abitanti. “Nei comuni in cui si sono tenute le primarie di centrosinistra – commenta Arianna Censi, responsabile provinciale Enti locali – il Partito Democratico ha espresso candidature di forte spessore, sia per l’impegno politico-amministrativo che per la presenza autorevole sul territorio. E questo i cittadini lo hanno riconosciuto, trasformando le primarie stesse in un grande risultato di partecipazione. Non solo in termini di consenso i nostri candidati si sono rivelati vincenti. Laddove non hanno vinto candidati del PD abbiamo registrato, invece, una grande coesione nelle alleanze che sosterranno i candidati per il centrosinistra”.
I candidati sindaco, esponenti del Partito Democratico, che correranno per il centrosinistra sono: Giuseppe Augurusa ad Arese, Gianni Maiorano a Buccinasco, Alberto Centinaio a Legnano, Monica Chittò a Sesto San Giovanni, Gigi Arrara ad Abbiategrasso, Luigi Comincini a Cernusco sul Naviglio, Piermauro Pioli a Garbagnate Milanese, Marco Invernizzi a Magenta, Paolo Festa a Pieve Emanuele, Andrea Checchi a San Donato Milanese. Tre le candidate donne: Monica Chittò a Sesto, Daniela Accinasio a Cassinetta di Lugagnano ed Evelyne De Conti a San Giorgio su Legnano.
“Dodici comuni sui ventisei che andranno alle urne – dichiara Arianna Censi – sono attualmente amministrati dal centrodestra; ma il Partito Democratico e i partiti di centrosinistra sono convinti che le ottime candidature, le liste ed i programmi in campo porteranno a riconquistare l’amministrazione. In tutti i comuni dove il Partito Democratico si presenta stà mettendo in campo una visione di governo che supera i confini territoriali del campanile. L’orizzonte è quello dell’area metropolitana, dove i comuni contestualizzano i problemi del territorio, sviluppo industriale, trasporti e tutela dell’ambiente, in stretta sinergia tra loro e coordinandosi con la futura città metropolitana”.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, amministrazione comunale, comunicato stampa, donne democratiche, Economia e lavoro, Mobilità, provincia di milano, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La politica guardi al futuro

Pieno sostegno del PD a Pisapia e Podestà nel percorso verso la Città Metropolitana

La città di Milano, alle prese con una svolta politica-amministrativa epocale, che darà ai Consigli di Zona maggiori competenze e risorse, nell’ottica di un nuovo decentramento, ragiona da anni sulla costruzione della Città Metropolitana.  Il Partito Democratico milanese, con i suoi Forum tematici e grazie al dipartimento Enti locali, sta’ lavorando alla costruzione di un percorso intelligente e coerente per dare forma e sostanza all’istituzione della Città Metropolitana di Milano. Se l’iter istitutivo, i confini e le competenze sono ancora in gran parte da disegnare la prospettiva generale e gli obiettivi sono assolutamente chiari. Riceviamo e volentieri pubblichiamo una riflessione, in merito,  promossa dai Forum tematici del PD, dal Forum Città Metropolitana e dagli Enti locali.

Milano sta affrontando una crisi di competitività, conseguente al mutato quadro economico internazionale, nel quale spicca l’irruzione su scala globale delle economie emergenti. Com’è noto, tali economie presentano una costante disponibilità di manodopera a basso costo, oltre ad un certo potenziale di ricerca ed innovazione, e mettono a dura prova anche il circuito produttivo milanese. Allo stesso tempo città come Francoforte, Monaco, Stoccarda, Zurigo, Lione, Madrid, Barcellona, Vienna/Bratislava e Budapest, che negli anni passati hanno affrontato con intelligenza la riforma del proprio sistema di governo locale, sono oggi in grado non solo di investire sui loro asset tradizionali, ma altresì di attuare condizioni favorevoli per creare nuovi vantaggi concorrenziali. Accanto a questi problemi di tipo economico, Milano e la sua provincia devono fronteggiare anche un oggettivo problema di governo del territorio connesso soprattutto allo sviluppo esponenziale delle zone periferiche e dell’hinterland. La mancanza di alloggi e i costi proibitivi del centro di Milano hanno spinto verso la periferia e la provincia un gran numero di lavoratori che sono diventati pendolari o automobilisti, aggravando così il traffico stradale. In tale direzione il potenziamento dell’offerta di trasporto pubblico è una necessità indifferibile. Gli alti livelli d’inquinamento atmosferico e il conseguente peggioramento della qualità della vita limitano, inoltre, la capacità di attrarre lavoratori specializzati e visitatori e i problemi di mobilità riducono la competitività. Di fronte a questo scenario che evidenzia la difficoltà di Milano, della Provincia e dei Comuni limitrofi nell’individuare provvedimenti condivisi, è chiaro a tutti come un governo metropolitano sia la condizione indispensabile per affrontare questi problemi. La città metropolitana non deve essere, come è avvenuto in passato, un tema a sé, ma diventare la prospettiva con cui affrontiamo i problemi e le opportunità di Milano e la sua provincia, lo strumento con il quale, in anni di crisi e tagli agli enti locali, si riorganizza la macchina pubblica eliminando la sovrapposizione di competenze, riducendo i costi, tagliando gli sprechi, migliorando la qualità e l’efficienza dei servizi. È per questo motivo che il Partito Democratico garantisce pieno sostegno al Sindaco di Milano Pisapia, al Presidente della Provincia Podestà e ai Sindaci di tutti i comuni dell’area vasta nell’attuazione delle procedure previste dalla legge 42 del 2009, che consente al Comune e alla Provincia di Milano, congiuntamente tra di loro o insieme agli altri Comuni del nostro territorio, di attivare il procedimento istitutivo della Città metropolitana, con una proposta che ne preveda i confini, l’articolazione in municipi e un progetto di statuto provvisorio, adeguato al ruolo che noi immaginiamo per il nuovo ente Senza accontentarci, tuttavia, abbiamo anche lanciato una sfida, prima di tutto a noi stessi, per intraprendere un’iniziativa trasversale che coinvolga tutti i parlamentari eletti nell’area milanese, per la presentazione di un disegno di legge ad hoc che istituisca la Città metropolitana di Milano. Come per Roma Capitale, infatti, anche per la nostra grande città siamo convinti che sia più che opportuno che il Parlamento nazionale vari una disciplina specifica che regoli il governo dell’area più importante del Paese: una normativa dedicata a Milano che consenta di affrontare le peculiarità che il nostro contesto sociale presenta. La sfida per il Partito Democratico è di guardare al futuro, di superare l’attuale frammentazione istituzionale, le difficoltà delle amministrazioni locali e condividere con coraggio nuove forme di governo per una città metropolitana sempre più protagonista nel mondo.

Arianna Censi (Enti locali PD Milano)  Lia Quartapelle (Coordinamento tematico, PD)
Augusto Schieppati (Forum Città Metropolitana)

 

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, amministrazione comunale, atm, Cultura e sport, donne democratiche, Economia e lavoro, expo 2015, giuliano pisapia, Idee e politica, lavoro, Mobilità, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Città Metropolitana e sviluppo dei territori. La sfida del PD

Iniziano, nei territori, le Conferenze di Programma 2012

Arianna Censi, resp. Enti locali del PD Milano

Costruire le politiche locali all’interno della cornice più ampia della Città Metropolitana. E’ questo il progetto condiviso dalla segreteria metropolitana del Partito Democratico con i circoli e le zone dell’intera provincia milanese. Questo l’orizzonte politico con il quale si aprirà nei territori la discussione della Conferenza Programmatica 2012. Il ricco calendario delle assemblee di zona, dove iscritti, rappresentanti istituzionali e cittadini, discuteranno di sviluppo economico, Expo, mobilità, trasporti, infrastrutture e servizi, si aprirà a Pero (venerdì 9 marzo alle ore 20,30) con la zona del Rhodense. Nella stessa serata (alle ore 21) si riunirà la zona di San Giuliano Milanese.
Venerdì 16 marzo, alle ore 21, a Garbagnate Milanese si riunirà la zona del Bollatese. Seguiranno gli incontri del 23 marzo a Buccinasco (zona Corsichese) e del 31 marzo a Pieve Emanuele (zona Rozzanese).
Sul senso dell’iniziativa, che proseguirà poi nelle altre zone dell’area milanese, chiarisce Arianna Censi, responsabile degli Enti locali del Partito Democratico di Milano: “Stiamo affrontando la Conferenza programmatica in tutti i circoli della provincia milanese con l’obiettivo di costruire le politiche locali dentro una visione metropolitana. Secondo il PD, infatti, i temi dello sviluppo territoriale, dei servizi, della mobilità e dei trasporti si possono elaborare e realizzare soltanto nell’ottica di una progettazione di area vasta”.
“Per questo motivo
– conclude Arianna Censi – nelle conferenze programmatiche i circoli e i cittadini si confronteranno sulle specifiche vocazioni, sulle criticità, sulle strategie e sulle risposte che ogni territorio saprà dare all’interno di uno scenario ampio in cui ogni peculiarità venga riconosciuta”.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, comunicato stampa, donne democratiche, Economia e lavoro, expo 2015, Idee e politica, Mobilità, provincia di milano, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Amministratori PD, prima assemblea con Zoggia e Martina

Dopo i festeggiamenti per gli straordinari risultati delle ultime elezioni amministrative e della tornata referendaria è ora di rimetterci al lavoro. Questo voto referendario, al pari degli esiti delle ultime elezioni amministrative, dimostra che a Milano e provincia è emersa una forte domanda di cambiamento alla quale dovremo essere capaci di dare risposte e soluzioni ai problemi concreti dei cittadini e affrontare i tanti temi insoluti che riguardano l’area Metropolitana. Per questa ragione abbiamo indetto per lunedì 27 alle ore 17.30, presso lo spazio convegni della Festa Democratica di Melzo (area fiera di via Colombo) un primo incontro di tutti gli amministratori PD di Milano e provincia. La vittoria di Milano e di importanti comuni rende più forte la nostra interlocuzione con la Provincia di Milano e la Regione Lombardia, allo stesso tempo ci consegna la responsabilità di affrontare i grandi temi delle infrastrutture, della mobilità, dei rifiuti, dell’acque e della programmazione territoriale in un’ottica di area metropolitana a differenza di quanto è avvenuto in questi anni di amministrazione di centro destra. L’incontro a Melzo sarà l’occasione per avere un primo momento di confronto e individuare un metodo organizzativo che ci permetta di affrontare in modo efficace le sfide che ci attendono. All’incontro parteciperà il responsabile nazionale degli enti locali Davide Zoggia e il segretario regionale Maurizio Martina.  In attesa di potervi incontrare, un caro saluto

Roberto Cornelli Segretario Metropolitano PD
 
Augusto Schieppati Coordinatore dei circoli della provincia PD
 
Massimo Davolio Coordinatore dell’assemblea dei Sindaci PD

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministrazione comunale, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Economia e lavoro, festa democratica di melzo, Idee e politica, Mobilità, provincia di milano, referendum, Territorio | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Amministratori PD, a Milano l’assemblea nazionale

Si terrà giovedì 10 marzo e venerdì 11, presso l’Hotel Marriott in via Washington 66, a Milano, l’Assemblea Nazionale degli Amministratori PD. Fra i numerosi temi trattati dall’Assemblea, che sarà introdotta dal segretario metropolitano Roberto Cornelli, la riforma della pubblica amministrazione; il federalismo e la riforma delle autonomie locali; risorse, bilanci e fiscalità dei comuni; buone pratiche del governo locale e tanti altri temi. Saranno presenti amministratori locali provenienti da tutto il Paese. L’Assemblea nazionale sarà chiusa venerdì, a partire dalle ore 17, da un intervento del segretario Pierluigi Bersani.

Pubblicato in amministrazione comunale, Idee e politica, Territorio | Taggato , , , , , | Lascia un commento