Archivi tag: cornelli

Con Bersani, da Milano la proposta riformista per l’Italia

Domani, venerdì 5 ottobre a Milano, parte la sfida per le primarie del centrosinistra e, a partire dalle ore 19:00 alla Mondadori Multicenter di Via Marghera, si svolge la prima iniziativa pubblica a sostegno della candidatura di Pier Luigi Bersani, organizzata dall’Associazione Democratici per Milano e da Primavera Democratica. All’iniziativa – che sarà introdotta da Franco Mirabelli (Direzione Nazionale Pd) e Matteo Mauri (Segreteria Nazionale Pd) – porteranno il loro contributo, per definire una “proposta riformista per l’Italia”, sindaci, amministratori, esponenti della cultura, dell’economia e dell’informazione coordinati dai giornalisti Fabio Massa (AffarItaliani) e Letizia Mosca (Radio Popolare). Per il Partito Democratico, hanno già assicurato la presenza Maurizio Martina (Segretario regionale del Pd lombardo) e Roberto Cornelli (Segretario Pd metropolitano); i parlamentari Fiorenza Bassoli, Emilia De Biasi, Emanuele Fiano, Erminio Quartiani, Patrizia Toia e Luigi Vimercati; i consiglieri regionali – oltre a Franco Mirabelli – Carlo Borghetti, Arianna Cavicchioli e Sara Valmaggi; i consiglieri provinciali – oltre a Matteo Mauri – Ezio Casati, Bruno Ceccarelli e Roberto Modugno; i consiglieri comunali di Milano Natale Comotti, Marilisa D’Amico, Francesco De Lisi, Ruggero Gabbai. Tra i sindaci spiccano le adesioni di Monica Chittò (Sesto San Giovanni), Antonello Concas (Pioltello), Massimo D’Avolio (Rozzano), Paolo Festa (Pieve Emanuele), Pietro Romano (Rho), Massimo Sacchi (Settimo Milanese) e molti altri.

CON BERSANI. Da Milano, la proposta riformista per l’Italia

Le primarie del centrosinistra per il governo del paese attraverso i contributi di politici, amministratori, esponenti della cultura, dell’economia, dell’informazione

Venerdì 5 ottobre
ore 19.00-22.30

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, Blog Dem, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Economia e lavoro, expo 2015, Sanità e welfare, Scuola, sicurezza, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Immigrati. Sì al voto per referendum cittadini.

Immigrati alle urne. La proposta dell’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino di estendere ai cittadini stranieri la facoltà di voto sui referendum cittadini scatena le reazioni scomposte del centrodestra. I responsabili del PD provinciale spiegano, invece, come nasce questo percorso politico. “Da tempo – affermano Roberto Cornelli, segretario metropolitano, Francesco Laforgia, coordinatore dei circoli e Daniela Pistillo, responsabile Forum Immigrazione – appoggiamo la battaglia per la piena partecipazione degli immigrati alla vita sociale e politica del Paese”.

Dopo l’approvazione all’unanimità del documento programmatico “Impariamo a vivere insieme” da parte dell’Assemblea nazionale di Varese nel 2010, era arrivato infatti il sostegno alla campagna “L’Italia sono anch’io” che, oltre alla riforma del diritto di cittadinanza, proponeva proprio la concessione del diritto di voto alle amministrative. “Siamo convinti – spiegano ancora gli esponenti del PD – che in tempi di distacco e di rifiuto della politica, non possiamo permetterci di lasciare di fatto senza rappresentanza una parte così consistente di persone che hanno scelto di vivere nel nostro Paese e dalle quali invece proviene una straordinaria richiesta di partecipazione. Siamo convinti che da Milano, dove abbiamo vinto anche perché abbiamo saputo opporre al modello di città chiusa, cupa ed egoista della destra un modello di città aperta, inclusiva e solidale, possa partire una battaglia di caratura nazionale per la piena partecipazione degli immigrati alla vita pubblica del Paese”. Immediata, con le dichiarazioni di Riccardo De Corato, la reazione negativa del centrodestra milanese. Il democratico Roberto Caputo, vicepresidente del consiglio provinciale, ribatte al Pdl: “che Milano si dimostri una città aperta e vicina alle grandi metropoli europee è solo un fatto positivo. Ma la proposta di concedere il voto per i referendum e per le elezioni amministrative agli immigrati, che vivono nella nostra città, deve essere una scelta condivisa, discussa, elaborata e non vissuta come uno scontro politico. Le solite parole incendiarie di De Corato non aiutano, ma anzi creano soltanto divisioni e tensione sociale. Per soluzioni di questo genere non sono necessari annunci o fughe in avanti ma momenti di riflessione che coinvolgano in maniera matura la popolazione cittadina”.

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Cultura e sport, Economia e lavoro, europa, Idee e politica, provincia di milano, roberto cornelli | Taggato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sea, Cornelli: “Avanti con la Newco, Podestà si decida”

 

Roberto Cornelli, segretario metropolitano Milano

“Il lavoro del sindaco Giuliano Pisapia e della maggioranza, che amministra Milano, sulla vicenda Sea-Serravalle ha aperto la giusta prospettiva ed ora attendiamo la risposta del presidente della Provincia, Guido Podestà”. Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli.  “L’ipotesi della creazione di una newco tra Comune e Provincia – spiega il segretario Cornelli – dove fare confluire le azioni di Sea e Serravalle potrebbe essere quella giusta per rilanciare gli investimenti nella città metropolitana e dare ossigeno alle casse di Palazzo Marino, oltre che di Palazzo Isimbardi. Da parte del centrosinistra mi sembra vi sia una convergenza vera su quest’ipotesi. Il lavoro dei partiti e del sindaco Pisapia ha reso possibile l’avvio di una riflessione che potrebbe aprire scenari nuovi e positivi per le due amministrazioni. Se poi si scegliesse la quotazione in Borsa delle azioni di Sea e Serravalle, una volta creata la newco, il quadro potrebbe favorire uno sviluppo del territorio in linea con le sue esigenze. Sta ora al presidente della Provincia cercare di rispondere in modo attivo e propositivo alle sollecitazioni che giungono da Palazzo Marino e dal gruppo dei democratici in Provincia. Siamo tuttavia fiduciosi nella futura buona riuscita di questa discussione e nel prevalere del buon senso”.

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Economia e lavoro, expo 2015, giuliano pisapia, Idee e politica, Mobilità, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sea, Cornelli: “Sorprendono le parole di Tabacci”

“Resto sorpreso e perplesso per le parole dell’assessore Tabacci sulla vendita di Sea, soprattutto per la scarsa considerazione per i lavoratori dell’azienda. Comprendiamo la necessità di prendere una decisione in tempi rapidi, tuttavia occorre più saggezza politica: tale decisione va condivisa in modo ampio, a partire da una ricostruzione attenta, attraverso un advisor, dei dati tecnici ed economici”. Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli, che aggiunge: “La direzione provinciale del Pd ha appena approvato un documento di sintesi su Sea. Lo sottoponiamo alla Giunta e alla maggioranza perchè fissa alcune questioni ineludibili. Una tra tutte: insieme alla vendita non vanno scartate l’ipotesi della quotazione in Borsa o quella della creazione di una newco con la Provincia di Milano, che permetterebbe una valorizzazione delle quote pubbliche di Sea in un’ottica metropolitana. Dalle parole dell’assessore Tabacci che ho letto sulla stampa sembra emergere l’intenzione di non voler percorrere queste due opzioni, facendo leva sulla necessità di vendere subito, senza perdere altro tempo. Tabacci fa riferimento al suo legittimo ruolo di decisore. Ma una persona che ha tali responsabilità sa bene che le migliori decisioni sono tali per la città solo se discusse e condivise in un raggio di interlocutori ampio e rappresentativo. La nostra disponibilità è massima, come abbiamo sempre dimostrato. Ma affermare che i lavoratori Sea abitano a Varese e non votano a Milano per giustificare una vendita produce uno svilimento di questo dibattito che un’Amministrazione che si è già dimostrata attenta e sensibile ai bisogni delle persone e dalla parte del lavoro come quella di Milano, non può permettersi”.

Per i documenti su Sea deliberati dalla Direzione provinciale del PD, vai a www.pdmilano.net

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Economia e lavoro, expo 2015, giuliano pisapia, Idee e politica, lavoro, Mobilità, provincia di milano, roberto cornelli, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sea, Cornelli: “Nessuna bufera, ma aprire dibattito sul bilancio”

“Sulla vicenda di Sea non sento aria di bufera. Vedo anzi un bel dibattito sul bilancio e su come dare la possibilità all’amministrazione milanese di dare risposta alle necessità di Milano”. Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli, che aggiunge: “Se una questione politica importante e che ci vede tutti coinvolti con senso di responsabilità, si riduce ancora una volta all’ennesimo bisticcio interno al Pd, penso si stia perdendo un’occasione. Su Sea ho sempre detto che non bisogna dare per scontata la vendita e occorre aprire una discussione approfondita sul bilancio. La vendita può essere l’esito di questa discussione, non certo l’inizio. Non esistono da parte nostra dei tabù legati alla vendita di Sea ma solo la preoccupazione di elevare il dibattito all’interesse generale. Vogliamo ad esempio sottolineare la nostra preoccupazione per il destino dei lavoratori in caso di vendita. Ci interessa conoscere il ruolo di Milano nel futuro sistema aeroportuale. Vogliamo studiare insieme alla giunta il destino delle risorse ottenute dalla vendita prediligendo i nuovi investimenti. E infine in caso di vendita, il Pd milanese chiederà che non esistano corsie preferenziali per i potenziali acquirenti ma che l’operazione si apra al libero mercato in modo che possano partecipare alla gara tutti i soggetti qualificati e interessati. E’ già prevista per questa settimana una segreteria sul bilancio e su Sea e nei prossimi giorni, sempre su Sea, organizzeremo un momento seminariale, coinvolgendo alcuni esperti del settore”.

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, comunicato stampa, cornelli segretario pd, giuliano pisapia, Idee e politica, lavoro, Mobilità, roberto cornelli, Territorio | Taggato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Comune, Cornelli: “Confronto sul bilancio prima di vendere municipalizzate”

Roberto Cornelli, segretario metropolitano del PD di Milano

“Occorre un confronto serrato con il sindaco e la giunta sul bilancio del Comune. Non vorremmo che, nel giusto tentativo di recuperare risorse, l’Amministrazione compia l’errore di privarsi di asset strategici come quote rilevanti di alcune aziende municipalizzate (Sea e A2a), che da sempre costituiscono i pilastri dello stesso bilancio e sono necessarie a garantire i servizi alle persone”. Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli, che aggiunge: “Il bilancio del Comune e le scelte da mettere in campo vanno condivise il più possibile con le parti politiche e discusse coinvolgendo i consiglieri comunali e i consigli di zona della città, dove le scelte prendono forma e diventano fatti concreti. Il confronto, ne siamo certi, sarà utile alla giunta come metodo nuovo della politica. Il sindaco Pisapia gode di un grande favore popolare ed è alla straordiaria partecipazione civica che occorre ritornare, anche nelle scelte difficili che attendono il governo cittadino, come quella del bilancio. Abbiamo a disposizione un grande patrimonio di persone, impegnate a vari livelli nell’Amministrazione di Milano. Va aperto un percorso di dialogo e confronto che saprà portare al tavolo della giunta proposte di innovazione”.

Pubblicato in amministratori locali pd, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Economia e lavoro, giuliano pisapia, Idee e politica, lavoro | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Congresso Pdl, centrodestra in stato “confusionale”

Cornelli e Laforgia: “A Milano e Lombardia saltati tutti gli schemi”

Sandro Sisler, nuovo coordinatore Pdl provinciale

Domenica 12 febbraio il Pdl di Milano e provincia hanno celebrato il loro congresso provinciale. Sandro Sisler, ex-assessore del comune di Carate Brianza, batte con il 70% dei voti Guido Podesta, attuale presidente della Provincia di Milano, il quale ottiene soltanto 980 voti. Non solo, al congresso pidiellino partecipano soltanto un terzo degli iscritti. Pdl, un partito in crisi? Roberto Cornelli, segretario provinciale PD e Francesco Laforgia, coordinatore dei circoli di Milano, commentano così: “Rispettiamo i momenti di democrazia interna agli altri partiti, che indicano comunque l’esistenza di una dialettica. Ma non possiamo non notare la deriva del Pdl a Milano, che dopo il congresso provinciale è nella completa confusione. Il partito di Berlusconi in città procede in ordine sparso, con poche idee e male organizzate”. “Non secondaria – concludono i dirigenti milanesi del PD – è l’ormai vistosa spaccatura con la Lega Nord nella città e nel governo della Regione, dove l’alleanza di fatto non esiste più e sarebbe auspicabile, per rispetto alle istituzioni ed ai cittadini, un ritorno alle urne”.

Pubblicato in Idee e politica, provincia di milano, roberto cornelli, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Una strategia sulle società partecipate

 

Roberto Cornelli, segretario PD milano

Roberto Cornelli: “Capire nel complesso quali servono”

Multiutility ovvero società di pubblica utilità. Nel futuro milanese e lombardo possono e devono essere un’occasione di sviluppo. Ne hanno discusso diversi esponenti del PD milanese ed europeo, dal consigliere regionale Franco Mirabelli all’eurodeputato PD Patrizia Toia, in un convegno dal titolo “Società di pubblica utilità. A2A e le multiutility” tenutosi sabato 11 febbraio alla Casa della Cultura di Milano.

Un’efficace sintesi del convegno, a livello di strategia politica dei democratici, la rende il segretario metropolitano del PD Roberto Cornelli. “Non bisogna ragionare sulle singole partecipate in un’ottica esclusivamente finanziaria -ha dichiarato Cornelli a margine del convegno - bisogna capire nel complesso quali servono e quali no”. “I primi sei mesi di gestione del governo cittadino sono stati complicati per problemi di buchi di bilancio e per il patto di stabilita’ – ha spiegato il segretario democratico - adesso sono contento che con la discussione su A2A si possa parlare di questi temi in termini strategici”.
“Dobbiamo capire quali societa’ partecipate sono utili, quali vanno migliorate, quali possono essere il motore di sviluppo economico e industriale per tutto il nord Italia – ha aggiunto – A2A puo’ essere questo, per l’energia, e puo’ rilanciare anche un pezzo di economia del paese”.  Lo stesso vale per gli aeroporti, su Sea, secondo Cornelli, “bisogna capire la situazione prima di decidere di vendere: va compreso se esiste una strategia e degli obiettivi. Non penso che vada per forza tenuto tutto pubblico ma bisogna capire come indirizzare l’economia del paese: senza un governo pubblico si puo’ difficilmente lasciare queste scelte economiche al libero mercato”.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministrazione comunale, Idee e politica, lavoro, roberto cornelli, Territorio | Taggato , , , , , , , , | Lascia un commento

Tesseramento 2012, il segretario lancia la campagna

Roberto Cornelli: “Ogni circolo un presidio di democrazia”

Da sinistra: Francesco Laforgia, Roberto Cornelli

Il 2012 è iniziato con nuove importanti sfide per noi democratici in Italia e nella città metropolitana milanese. La fase politica nazionale impone un impegno straordinario per tutti noi, chiamati a sostenere un governo di emergenza nazionale ma pronti a favorire il ritorno della politica e a guidare il Paese nell’immediato futuro. Siamo consapevoli che gran parte di questa sfida passi da Milano e numerose innovazioni politiche partiranno proprio da noi. Per questo abbiamo iniziato il 2012 avviando un’importante conferenza programmatica che, partendo dal Partito Democratico, investirà l’intera città. Sabato scorso, nella prima iniziativa sul tema della città metropolitana, c’è stata una partecipazione straordinaria di persone e i numerosi contributi di idee degli amministratori pubblici democratici hanno arricchito il dibattito sul tema. Il percorso della conferenza programmatica prevede numerosi altri momenti di confronto aperto sui temi del governo di Milano e della suo grande area metropolitana. Un grande lavoro in cui sono coinvolti tutti i democratici milanesi e molte realtà associative e civiche della città. Un percorso che ci accompagnerà alle porte della primavera e che è mirato a fornire un aiuto concreto di idee e progetti al sindaco Giuliano Pisapia e alla sua giunta.
La nostra azione politica di governo della città procede di pari passo al rafforzamento del Partito Democratico milanese, della sua organizzazione, della sua presenza in tutti i quartieri e i comuni della Provincia. Ogni circolo del Pd è un presidio di democrazia attiva, un punto di riferimento per molti cittadini, un luogo del dibattito dalle porte aperte e un punto di progetto politico. Per questi motivi dobbiamo lavorare per consolidare la partecipazione dei cittadini alla vita del partito e il tesseramento è una fase essenziale. La campagna di tesseramento 2012 è iniziata con l’affissione dei manifesti da parte del partito nazionale in tutti i territori. Anche la Federazione Metropolitana milanese del Pd ha deciso di produrre uno slogan per la campagna di tesseramento: “Siamo indipendenti perché dipendiamo da voi”. Più tesserati significa maggiori risorse a disposizione ma anche un rapporto di fiducia tra cittadini e politica, in cui è la trasparenza  la vera protagonista. Stiamo producendo anche del materiale che sarà in distrubuzione già dai prossimi giorni (le zone di Milano e Provincia saranno avvisate non appena giungerà il materiale per il ritiro). Confidiamo nella forza dei circoli nel promuovere con impegno ed entusiamo il tesseramento 2012 e nell’organizzare momenti di dibattito pubblico. La Federazione può contare su un numero rilevante di eletti nelle istituzioni che si metteranno a disposizione per partecipare alle assemblee che i circoli decideranno di organizzare.
Le informazioni complete sulle prossime tappe le trovate sulla nuova versione del nostro sito che è online da oggi e che vi invitiamo a visitare quotidianamente www.pdmilano.net

Roberto Cornelli, segretario metropolitano PD Milano
Francesco Laforgia, coordinatore circoli PD Milano

Pubblicato in amministratori locali pd, comunicato stampa, cornelli segretario pd, giuliano pisapia, Idee e politica, roberto cornelli | Taggato , , , , , , , , | Lascia un commento

Commissione Antimafia, nominato Gentili

Cornelli, Laforgia: “Soddisfazione per la nomina di Gentili”

David Gentili, pres. Commissione Antimafia

“Apprendiamo con grande soddisfazione della nomina di David Gentili a presidente della commissione comunale antimafia. Siamo certi che il suo nome sia per tutti garanzia di competenza su un tema così difficile e delicato. Allo stesso tempo l’impegno e la trasparenza del lavoro di Gentili in consiglio comunale testimoniano che la scelta della sua elezione sia stata davvero appropriata”. Lo affermano in una nota congiunta il segretario metropolitano e il coordinatore cittadino del Partito Democratico, Roberto Cornelli e Francesco Laforgia che aggiungono: “Il Pd, già da quando era forza di opposizione, ha insistito per la creazione di una commissione antimafia a Palazzo Marino. Il lavoro da fare è impegnativo e molto complesso per combattere le infiltrazioni del fenomeno mafioso nelle pubbliche amministrazioni e nella città. Da oggi parte una nuova stagione in cui la politica è chiamata a farsi protagonista e garante dei percorsi politici, anche attraverso la massima trasparenza nelle scelte”.

Pubblicato in amministrazione comunale, antimafia, comunicato stampa, cornelli segretario pd, giuliano pisapia, mafia | Taggato , , , , , , | Lascia un commento