Archivi tag: bilancio

Una sfida all’opposizione sul bilancio

Sul bilancio lanciamo la sfida. Ci auguriamo che anche l’opposizione la raccolga. La strada proposta dalla giunta è quella giusta. Il governo con il decreto del 21 maggio si è impegnato a riscrivere i rapporti tra fiscalità nazionale e locale e a ridefinire la fiscalità immobiliare.
Non è possibile fare una manovra fiscale senza sapere quale sarà il contesto normativo. È giusto, quindi, fare una battaglia per affermare il diritto a tenere aperto il nostro bilancio fino a quando il quadro sarà definito e contemporaneamente quello di essere attori di questa riforma. Nostro obiettivo sarà far sì che il gettito prodotto dalle tasse locali rimanga a Milano e che gli enti locali possano avere maggiore potestà normativa in materia. È una partita fondamentale per il futuro degli enti locali e per scongiurare manovre fiscali poco eque. Ci auguriamo che anche l’opposizione accetti la sfida”. Lo dichiarano Lamberto Bertolé, capogruppo Pd in Comune, e Mattia Stanzani, presidente commissione Bilancio.
Pubblicato in Blog Dem, Economia e lavoro | Taggato , , | Lascia un commento

Sea, Cornelli: “Sorprendono le parole di Tabacci”

“Resto sorpreso e perplesso per le parole dell’assessore Tabacci sulla vendita di Sea, soprattutto per la scarsa considerazione per i lavoratori dell’azienda. Comprendiamo la necessità di prendere una decisione in tempi rapidi, tuttavia occorre più saggezza politica: tale decisione va condivisa in modo ampio, a partire da una ricostruzione attenta, attraverso un advisor, dei dati tecnici ed economici”. Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli, che aggiunge: “La direzione provinciale del Pd ha appena approvato un documento di sintesi su Sea. Lo sottoponiamo alla Giunta e alla maggioranza perchè fissa alcune questioni ineludibili. Una tra tutte: insieme alla vendita non vanno scartate l’ipotesi della quotazione in Borsa o quella della creazione di una newco con la Provincia di Milano, che permetterebbe una valorizzazione delle quote pubbliche di Sea in un’ottica metropolitana. Dalle parole dell’assessore Tabacci che ho letto sulla stampa sembra emergere l’intenzione di non voler percorrere queste due opzioni, facendo leva sulla necessità di vendere subito, senza perdere altro tempo. Tabacci fa riferimento al suo legittimo ruolo di decisore. Ma una persona che ha tali responsabilità sa bene che le migliori decisioni sono tali per la città solo se discusse e condivise in un raggio di interlocutori ampio e rappresentativo. La nostra disponibilità è massima, come abbiamo sempre dimostrato. Ma affermare che i lavoratori Sea abitano a Varese e non votano a Milano per giustificare una vendita produce uno svilimento di questo dibattito che un’Amministrazione che si è già dimostrata attenta e sensibile ai bisogni delle persone e dalla parte del lavoro come quella di Milano, non può permettersi”.

Per i documenti su Sea deliberati dalla Direzione provinciale del PD, vai a www.pdmilano.net

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Economia e lavoro, expo 2015, giuliano pisapia, Idee e politica, lavoro, Mobilità, provincia di milano, roberto cornelli, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sea, lavorare ad una strategia complessiva

“Ritengo sarebbe stato piu’ utile lavorare per prospettare strategie di lungo respiro. E’ essenziale anche un confronto, preliminare, con i sindacati. E’ una questione di metodo. Noi siamo per una analisi ed una strategia complessiva”. Cosi’ la capogruppo del PD in consiglio comunale Carmela Rozza è intervenuta sull’ipotesi di vendere quote della Sea. “Le scelte – ha proseguito la capogruppo Rozza – le deve fare la maggioranza, le decisioni si prendono in consiglio comunale: chiediamo alla giunta di presentarsi ad una riunione di maggioranza con tutte le partecipate sul tavolo per valutare cosa vale la pena di tenere e cosa no. Il Pd non ha intenzione di fasciarsi prima la testa”.
Per quanto riguarda l’iter del Bilancio Carmela Rozza aggiunge: “la giunta presentera’ il bilancio entro maggio, e il sindaco parlera’ quando la maggioranza deciderà. La giunta dovrebbe riuscire ad affrontare le cose in chiave stategica con più’ attenzione verso i soggetti coinvolti e verso la maggioranza”.
“Dobbiamo sapere – ha aggiunto il segretario metropolitano del PD Roberto Cornelli – che una volta venduta la quota di maggioranza, il comune rinuncerebbe ad un asset strategico per sempre e rimarrebbe escluso dagli utili prodotti, necessari per garantire il futuro delle entrate e dei servizi ai cittadini”. Sempre il segretario Cornelli aggiunge: “Credo che vadano percorse altre strade per trovare risorse immediate utili al potenzialemnto di infrastrutture di trasporto prima di pensare alla vendita di quote Sea e proprio per questo già ieri siamo tornati ad invocare un confronto aperto sul tema del bilancio, che coinvolga la città, a partire dai consiglieri comunali e di zona. Un confronto che il PD ha già avviato nell’ambito della conferenza programmatica di questi giorni e che vuole condividere con il sindaco e la giunta. L’allarme lanciato dai sindacati sul caso Sea va preso sul serio e deve coinvolgerci tutti ad una riflessione ulteriore”.
“Le parole della capogruppo Rozza e quelle del segretario provinciale Cornelli – ha aggiunto il coordinatore dei Circoli PD di Milano Francesco Laforgia – dimostrano che il PD ha una posizione univoca sulla vicenda Sea: prima si discuta il piano strategico complessivo delle partecipate, distinguendo quelle utili da quelle inutili, poi si facciano le scelte sulle politiche per la città, in modo trasparente e chiaro”. “Il trasporto pubblico locale – ha concluso Francesco Laforgia – è una priorità strategica per il futuro di Milano ed è evidente che occorrono investimenti urgenti, ma occorre anche molta attenzione alle modalità con cui si trovano queste risorse.Si deve sapere che la dismissione di Sea avrà un impatto permanente sugli utili che questa società garantisce, oltre che sul destino dei lavoratori. Auspichiamo che il dibattito passi dai giornali alle sedi opportune, a partire dalle riunioni di maggioranza, e che il confronto coinvolga tutti i livelli: Consiglio Comunale, partiti della maggioranza, Consigli di Zona, parti sociali, cittadini. Solo con il confronto e la partecipazione è possibile dare un contributo alla crescita economica e sociale della città, evitando una discussione ideologica che invece danneggerebbe tutti”.

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Economia e lavoro, europa, expo 2015, giuliano pisapia, Idee e politica, lavoro, Mobilità, roberto cornelli, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Comune, Cornelli: “Confronto sul bilancio prima di vendere municipalizzate”

Roberto Cornelli, segretario metropolitano del PD di Milano

“Occorre un confronto serrato con il sindaco e la giunta sul bilancio del Comune. Non vorremmo che, nel giusto tentativo di recuperare risorse, l’Amministrazione compia l’errore di privarsi di asset strategici come quote rilevanti di alcune aziende municipalizzate (Sea e A2a), che da sempre costituiscono i pilastri dello stesso bilancio e sono necessarie a garantire i servizi alle persone”. Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli, che aggiunge: “Il bilancio del Comune e le scelte da mettere in campo vanno condivise il più possibile con le parti politiche e discusse coinvolgendo i consiglieri comunali e i consigli di zona della città, dove le scelte prendono forma e diventano fatti concreti. Il confronto, ne siamo certi, sarà utile alla giunta come metodo nuovo della politica. Il sindaco Pisapia gode di un grande favore popolare ed è alla straordiaria partecipazione civica che occorre ritornare, anche nelle scelte difficili che attendono il governo cittadino, come quella del bilancio. Abbiamo a disposizione un grande patrimonio di persone, impegnate a vari livelli nell’Amministrazione di Milano. Va aperto un percorso di dialogo e confronto che saprà portare al tavolo della giunta proposte di innovazione”.

Pubblicato in amministratori locali pd, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Economia e lavoro, giuliano pisapia, Idee e politica, lavoro | Taggato , , , , , , | Lascia un commento