Archivi categoria: univesità

Primarie dei Parlamentari, ecco tutti i candidati di Milano e provincia

Il 29 dicembre si terranno le Primarie per i Parlamentari del Partito Democratico. A Milano si voterà dalle ore 8 alle 21. Possono votare gli iscritti al Pd e le persone che hanno partecipato alle Primarie nazionali del 25 novembre e 2 dicembre 2012. Si vota esprimendo una o due preferenze. Nel caso di due preferenze, una deve essere attribuita ad una donna e una ad un uomo, pena l’annullamento della seconda nell’ordine.

Ecco la lista dei candidati e le loro biografie.

CASATI EZIO –  BASSOLI FIORENZA
COVA PAOLO – CIMBRO ELEONORA
FIANO EMANUELE – DE BIASI EMILIA
LAFORGIA FRANCESCO – GASPARINI DANIELA
MAURI MATTEO – POLLASTRINI BARBARA
MESSINA GABRIELE – QUARTAPELLE LIA detta LIA
MIRABELLI FRANCO – BREMBILLA BRUNA
PELUFFO VINICIO – CARDONA TERESA
PRINA FRANCESCO – COVA ANNAPAOLA
QUARTIANI ERMINIO – COVA ILARIA
VIMERCATI LUIGI – CROATTO LORENA
CAMPIONE MARCO – D’AMICO MARIA ELISA detta MARILISA
CAZZOLA GIORGIO – MALPEZZI SIMONA
LAMPERTI ANGELO – PUCCIO ANNA
MARTINELLI ETTORE – RANCILIO LAURA
PRINO ALESSANDRO – SPECCHIO LAURA
SCHIEPPATI AUGUSTO – TERZONI FRANCESCA
SORBI MATTIA – TOMMASONE ASSUNTA detta VALERIA
VIGNOLA ADELE
Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, Blog Dem, Idee e politica, lavoro, legge elettorale, provincia di milano, Sanità e welfare, Scuola, strade provinciali, Territorio, univesità | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Racket, Caputo: “Un bel segnale dagli studenti”

Roberto Caputo, vicecapogruppo del PD provinciale

“Gli universitari di Città Studi questa mattina hanno dato un bel segnale di solidarietà pratica nei confronti di Lorenzo Tetti, a cui il racket aveva bruciato il chiosco nel luglio scorso. È un gesto importante per il suo significato: i giovani si mettono in prima fila nella lotta contro la mafia. Il racket a Milano c’è e purtroppo sta cercando di conquistare pezzi di città con azioni violente e di intimidazione. Milano in questo senso è una città profondamente a rischio ed è quindi necessaria una risposta forte e compatta da parte di tutte le istituzioni, nessuna esclusa. L’arrivo di Expo fa sicuramente gola alla criminalità organizzata, su questo versante sono già state prese misure per evitare infiltrazioni mafiose, ma non bisogna abbassare la guardia. Un grazie va alle Forze dell’Ordine, ma il Prefetto si faccia interprete di questa esigenza e metta in campi tutti gli strumenti necessari. Su questo versante tolleranza zero”.
Lo dice Roberto Caputo, vice capogruppo del Pd a Palazzo Isimbardi e vice presidente della commissione provinciale Antimafia.

Pubblicato in amministrazione comunale, arresti, associazionismo, Blog Dem, giovani, Idee e politica, provincia di milano, sicurezza, tangenti, Territorio, univesità | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Nel 2016, Milano capitale mondiale dei musei

Stefano Boeri (Pd), assessore comunale alla Cultura

E dopo l’Expo, nel 2016, Milano ospiterà la Conferenza mondiale dei Musei. Si tratta di un’iniziativa importante, dal minore impatto per quanto concerne i visitatori, ma di notevole prestigio. Ad annunciare il riconoscimento e l’impegno ad ospitare l’evento ci pensa l’assessore comunale alla Cultura Stefano Boeri (Pd).

“Siamo orgogliosi che Milano nel 2016 ospiti la XXIV Conferenza generale dei Musei – ha spiegato l’assessore Stefano Boeri –. Un appuntamento che conferma il ruolo fondamentale della nostra città nella politica culturale italiana e internazionale, che ne riconosce il grande patrimonio artistico, conservato nelle raccolte civiche ed esposto nei musei, la volontà di valorizzarlo e la capacità di gestirlo in modo sempre più accessibile e diffuso sul territorio. In questa prospettiva, acquista ancora più valore la sperimentazione relativa alla gratuità dei musei civici, che intendiamo realizzare quest’estate”.
La decisione finale è stata presa ieri a Parigi nella sede dell’Unesco dai 154 rappresentanti dei Comitati nazionali e internazionali di Icom (International council of museums). In lizza con Milano, nella rosa delle città finaliste, c’erano Mosca e Abu Dhabi. La conferenza mondiale dell’organizzazione internazionale dei musei, che si tiene ogni tre anni, chiama a raccolta oltre 4.000 operatori museali e culturali di tutti i continenti.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, Cultura e sport, Economia e lavoro, europa, expo 2015, Territorio, univesità | Taggato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Macao, Cornelli e Laforgia: “Stop al presidio, si lavori per nuovi spazi”

“La realtà di Macao racconta una città viva, rimasta per troppo tempo sotto la cenere negli anni di amministrazione di centrodestra. Un’energia positiva che deve trovare ascolto tra le istituzioni e parlare a tutti milanesi. Per questo è opportuno che il presidio di via Galvani, che ha rappresentato in questi due giorni uno spazio di confronto e anche di dialogo con l’amministrazione, adesso ceda il posto alla necessità di individuare nuovi spazi e nuove formule per la cultura, che coniughino progettualità e rispetto delle regole”. Lo scrivono, in una nota congiunta,
il segretario metropolitano e il coordinatore cittadino del Partito Democratico, Roberto Cornelli e Francesco Laforgia. “Continuare l’esperienza Macao con altre modalità che non creino disagio ad altri cittadini- continua la nota – sarebbe non solo un atto di responsabilità da parte del movimento di Macao ma rappresenterebbe anche la possibilità di
entrare in sintonia con il sentire comune dei residenti della zona, evitando strappi che possano favorire un clima di ostilità reciproca. Occorre costruire un dialogo che veda le istituzioni produrre soluzioni efficaci. I segnali lanciati dal sindaco Giuliano Pisapia e le parole dell’assessore Stefano Boeri vanno in questa direzione. Ci sono ipotesi di
spazi e bandi già sul tavolo. La giunta saprà ben interpretare le esigenze espresse dal movimento e questo è il momento in cui Macao potrebbe sedersi al tavolo per avanzare idee e proposte per la creazione di questi bandi”.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Scuola, Territorio, univesità | Taggato , , , , | Lascia un commento

Macao, Pisapia ipotizza l’ex Ansaldo

“Si chiude una porta, ma si deve aprire un portone”. Così, ieri sera, il coordinatore cittadino del PD di Milano Francesco Laforgia commentava la vicenda dello sgombero della Torre Galfa. Ed in un certo senso la sua esternazione è stata quasi profetica: il sindaco Giuliano Pisapia (che ha incontrato i giovani del movimento culturale di via Fara) ha ipotizzato, infatti, di concedere ai manifestanti gli spazi della ex Ansaldo in via Tortona.  ”Questi ragazzi – ha spiegato il coordinatore PD Laforgia – hanno avuto il coraggio di farci capire, con un gesto eclatante, quanto sia necessario creare spazi per fare cultura a Milano. Chi amministra ha la responsabilità di far rispettare la legge, come è ovvio, ma da oggi tutti noi dobbiamo lavorare con ancora più forza per garantire luoghi e spazi per la cultura, la creatività e la socialità, per far sì che Milano ritorni ad essere la capitale culturale che è stata in passato. Per questo sosteniamo lo sforzo del sindaco Pisapia di farsi carico direttamente non solo della vicenda Macao, ma del tema più generale e complesso della fruizione pubblica degli spazi, in una città per lungo tempo abbandonata a se stessa da chi oggi è all’opposizione e che, alla luce della gestione disastrosa di questi anni, farebbe bene a cambiare argomenti e a collaborare per il bene di Milano”.

Ma quanti sono gli spazi pubblici ad oggi assegnati dall’amministrazione comunale?

Da giugno 2011 ad oggi, si legge in un comunicato stampa pubblicato ieri da Palazzo Marino, sono stati assegnati dal comune di Milano 53 spazi per oltre 39mila metri quadri. Attraverso diverse modalità: assegnazione diretta, bandi, ricollocazioni o transazioni. Questi numeri confermano l’impegno della Giunta Pisapia nel volere restituire alla città spazi abbandonati, inutilizzati, sottratti alla criminalità organizzata o, comunque, utili a sostenere concretamente attività culturali, sociali o imprenditoriali a Milano”.
Nel dettaglio, il comune ha già assegnato: 10 terreni (9179 mq), un bar (174 mq), tre chioschi (34 mq), un edificio (22.400 mq), un laboratorio (157mq), 18 negozi (1.273 mq), tre porzioni scuola (136 mq), uno spazio interno (34mq) e 15 uffici (4.583 mq). Tra i 43 assegnatari ci sono associazioni, fondazioni e cooperative sociali. Inoltre, sono quattro i beni confiscati alle mafie e uno spazio, in via Orsini, è stato destinato a Casa delle associazioni. Sono poi in corso due aggiudicazioni con bando per spazi nel Parco Lambro (via Licata 41, via Van Gogh). Un bando tuttora aperto e visibile sul sito del comune interessa 11 negozi. Entro giugno saranno assegnati altri nove beni confiscati, 31 spazi di custodia sociale, due impianti sportivi. Tre nuovi spazi ( via Saponaro, via Miramare e piazza XXV aprile) saranno messe a disposizione delle associazioni.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, comunicato stampa, Cultura e sport, Economia e lavoro, europa, expo 2015, giovani, giovani democratici, giuliano pisapia, Idee e politica, lavoro, Scuola, sicurezza, Territorio, univesità | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Torre Galfa, Cornelli: “Spazi per cultura e giovani, nella legalità”

Roberto Cornelli, segretario provinciale PD

Torre Galfa e gruppo Macao. Dopo le polemiche e lo sgombero del grattacielo, questa mattina, il segretario metropolitano Roberto Cornelli esprime le proposte del Pd in materia di spazi culturali e politiche giovanili.

Milano ha un enorme bisogno di spazi per la cultura e per l’aggregazione giovanile e, a differenza delle Amministrazioni del passato, il sindaco Giuliano Pisapia si sta impegnando per dare delle risposte concrete in questo senso”. Lo afferma il segretario Metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli, dopo lo sgombero della Torre Galfa. “Milano deve tornare una città che offre opportunità espressive e di svago e il caso della Torre Galfa deve fare riflettere. Esiste un bisogno esteso e complesso – continua Cornelli – che non può restare inascoltato. E si può fare cultura alternativa, creare opposizione culturale al pensiero unico e offrire spunti di riflessione al mondo, anche attraverso la creazione di spazi concordati e studiati con le istituzioni o con i privati, evitando occupazioni abusive e rispettando la legge. I giovani e i creativi milanesi sanno che ora, a differenza del passato, possono contare su un’Amministrazione sensibile che sta lavorando per aprire questa città al mondo e moltiplicare gli spazi culturali e artistici. Un percorso ancora in itinere che si sviluppa attraverso l’assegnazione di bandi e formule innovative che intrecciano esperienze pubbliche e private. Un percorso che intende rispettare le leggi dello Stato e permettere la partecipazione di tutti alla vita della città.”

Pubblicato in amministrazione comunale, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Cultura e sport, Economia e lavoro, expo 2015, giovani, Idee e politica, roberto cornelli, Scuola, univesità | Taggato , , , , , , , , | Lascia un commento

Lavoro in “stile” Europa per i giovani, un seminario del PD

Lunedì 19 dicembre 
Creare opportunità di lavoro per i giovani. E’ questo il tema del seminario promosso dal PD Lombardia e dal gruppo regionale PD in collaborazione con i Giovani Democratici. Lunedì 19 dicembre, alle ore 21, presso la Casa della Cultura, in via Borgogna 3 a Milano.
“Questo seminario – spiega Laura Specchio, responsabile Lavoro e professioni del PD lombardo – si inserisce nel percorso già avviato dall’iniziativa relativa a “tirocini ed apprendistato” e, come tale iniziativa, costituirà un primo momento di riflessione e analisi finalizzato all’elaborazione di una proposta regionale, anche attraverso il confronto e l’utilizzo di esperienze europee particolarmente significative”. “Il seminario – aggiunge Laura Specchio – non si svolgerà quindi come iniziativa fine a se stessa, ma a tutti gli interessati sarà possibile partecipare ai successivi lavori di ricerca, di progettazione e di iniziativa politica sui temi emersi”.
Fra i relatori: il senatore PD Tiziano Treu, l’eurodeputato Antonio Panzeri, Alessandro Rosina dell’Università Cattolica, Laura Specchio del PD Lombardia e il consigliere regionale PD Stefano Tosi.

Pubblicato in amministratori locali pd, andrea catania, Cultura e sport, Economia e lavoro, europa, gd milano, giovani, giovani democratici, Idee e politica, lavoro, provincia di milano, Scuola, Territorio, univesità | Taggato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Fiducia nella cultura, fiducia nel paese

Il PD incontra il mondo della cultura milanese e lombarda. Sabato 26 novembre, dalle 9.30 alle 14.00 presso il Palazzo delle Stelline a Milano. Sarà un’occasione importante, in vista segli stati generali nazionali della Cultura del PD previsti a Roma il 3 e 4 dicembre, per fare il punto sulle proposte democratiche e costruire un’interlocuzione con i protagonisti del settore. A Milano, e in tutta la regione, le attività culturali si mostrano nella loro ricchezza e complessità,  tanti gli operatori del settore che da anni caratterizzano, col loro impegno, la vita culturale del territorio. Oltre all’introduzione di Emilia De Biasi, deputata PD, componente della commissione Cultura della Camera, e all’intervento di Stefano Boeri, assessore alla cultura del comune di Milano, sono previsti, accanto ai contributi di esponenti politici e amministrativi del PD, interventi di Sergio Escobar (Direttore del Piccolo Teatro di Milano), Fiorenzo Grassi ed Elio de Capitani (Teatro Elfo Puccini), Sandrina Bandera (Sovrintendente ai beni culturali di Milano e direttrice della Pinacoteca di Brera), e di molti altri protagonisti che porteranno il loro contributo ad una discussione che vuole essere di prospettiva per un rilancio dell’Italia a partire dalla cultura.

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, Cultura e sport, donne democratiche, europa, Idee e politica, univesità | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Laurea e sbocchi professionali, Milano a convegno

Dall’Università al mondo del lavoro. E’ questo il titolo del convegno promosso venerdì 18 novembre, dalle alle 13, presso l’Università degli studi Milano-Bicocca. Durante l’iniziativa sarà presentato il X° rapporto sul profilo dei laureati nel triennio 2008-2010, seguirà un’analisi degli sbocchi occupazionali a 12 mesi dal conseguimento della lauree 2009-2010. I dati presentati saranno commentati da personalità dell’Università e della politica nel corso della tavola rotonda intitolata “Le lauree triennali a 10 anni dall’istituzione”. Interverranno, tra gli altri, Marcello Fontanesi (rettore Università Milano-Bicocca), Cristina Tajani (assessore alle politiche del lavoro Comune di Milano) e Luigi Berlinguer (parlamentare PD e presidente del Comitato per lo sviluppo della ricerca scientifica-tecnologica – nella foto).

Il convegno si terrà presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca (Auditorium Edificio U12 – Via Vizzola 5 Milano.

Pubblicato in amministrazione comunale, comunicato stampa, Cultura e sport, Economia e lavoro, europa, giovani, Idee e politica, Scuola, Territorio, univesità | Taggato , , , , , , | Lascia un commento