Archivi categoria: roberto cornelli

Bersani vince a Milano col 62,18%

A Milano ed in provincia il segretario Pierluigi Bersani ha ottenuto il 62,18% dei consensi (96.428 voti) contro il 37, 82% (58.647 voti) dello sfidante Matteo Renzi.

Solo in città si sono recati al ballottaggio 78.665 elettori (al primo turno erano stati 88.466). Sempre nel capoluogo di regione Bersani ha ottenuto il 61, 83% dei voti, pari a 48.642 voti. Matteo Renzi ha ottenuto, invece, il 38,17% dei consensi (30.023 voti).  Nella provincia milanese i risultati sono stati: Bersani 62,54% (47.786 voti), Renzi 37,46% (28.624 voti). Hanno votato in tutta la provincia 76.552 elettori.

“Cifre – ha commentato il segretario regionale Maurizio Martina – che ci rafforzano sia in vista della sfida per il Pirellone, sia per quella del governo del Paese. Ora subito al lavoro perché il 15 dicembre ci sia il massimo della partecipazione”.

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, Blog Dem, comunicato stampa, cornelli segretario pd, roberto cornelli, Sanità e welfare, Scuola, Territorio | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Ndrangheta, Cornelli: “Totale estraneità del Pd di Rho”

Roberto Cornelli, segretario provinciale PD

“Il Partito Democratico di Rho ha ampiamente dimostrato la propria totale estraneità alle notizie apparse negli scorsi giorni sulla stampa, riguardanti possibili infiltrazioni della ‘ndrangheta nel voto amministrativo che ha portato all’elezione dell’attuale sindaco Pietro Romano”. Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli, che aggiunge: “Nessuno dei democratici rhodensi ha comprato voti alla malavita organizzata o ad altri. Le cattive notizie, circolate dopo le dichiarazioni di un uomo vicino alle cosche, sono del tutto prive di fondamento, tanto da non aver comportato l’apertura di alcuna indagine da parte della magistratura e delle forze dell’ordine. Tali notizie, che la stampa ha divulgato come indiscrezioni e senza fossero adeguatamente verificate, hanno provocato una giusta ed indignata reazione da parte del sindaco Pietro Romano, del Partito Democratico e del consiglio comunale di Rho. In particolare, il consiglio comunale ha approvato nella seduta del 18 ottobre scorso, un ordine del giorno che ha respinto categoricamente le voci divulgate nei giorni precedenti ed ha affermato con decisione la propria determinazione nel respingere ogni tentativo di infiltrazione mafiosa nelle strutture amministrative attraverso una più salda e matura cultura della legalità. Grande apprezzamento è stato espresso nei confronti del sindaco che, ancora una volta, ha dimostrato correttezza e determinazione nei confronti di tutti i cittadini rodensi. Il Partito Democratico metropolitano si stringe attorno alla comunità colpita dalle gravi ingiurie e si augura che in futuro i mezzi di informazione possano svolgere il proprio compito nel rispetto della verità e delle persone impegnate in prima fila nella corretta e spesso difficile gestione della cosa pubblica. Occorre, come è successo a Rho, tenere alta la difesa contro un fenomeno che in Lombardia esiste ed è gravissimo. Il Pd milanese insiste sulla necessità di una più estesa e articolata cultura della legalità. Anche per questo nei prossimi giorni daremo il via alla terza edizione del corso per amministratori pubblici su legalità e lotta alle mafie”.

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, Blog Dem, comunicato stampa, cornelli segretario pd, provincia di milano, roberto cornelli, sicurezza, Territorio | Taggato , , , | Lascia un commento

Zona Sud Est, la prima Festa Democratica

Ritorna dopo anni di assenza la Festa dei Democratici a Segrate, organizzata dalla Zona Sud-Est grazie ai circoli del PD di Segrate, Pioltello, Peschiera Borromeo, Settala, Rodano, Paullo, Tribiano e Pantigliate. E’ stata forte la volontà dei militanti del circolo di Segrate e dei circoli di Zona nel costruire un momento di aggregazione culturale che metta al centro le eccellenze della zona e della politica nazionale. Il titolo della festa è RI-PARTY-AMO da EST e la manifestazione si svolgerà dal 10 ottobre al 20 ottobre 2012, presso il PalaSegrate di via degli Alpini 34 a Segrate. Il palinsesto comprenderà momenti di discussione, di dibattito e presentazioni di libri. La sera ci saranno quasi sempre concerti che terranno conto di tutte le sensibilità: dalla musica d’autore italiana di venerdì 12 con Donatella Rettore (!) al dj set rock and roll dei Dj Alessio Granata e Ale Leuci di Twist and Shout 50’s e 60’s, famosa serata del Circolo Magnolia, il sabato 13. Dal ballo liscio di sabato 20 alla musica indie. Il pomeriggio e la primissima serata saranno invece dedicati a numerosi dibattiti per il quali saranno allestiti tre spazi: lo spazio libreria per le presentazioni dei libri, uno spazio incontro con bar caffè per incontri con meno pubblico e lo spazio dibattiti centrale. Sarà dato spazio anche a momenti di discussione di carattere locale.

Gli argomenti e gli ospiti saranno di levatura nazionale e comprendono il tema del lavoro e dei giovani, dell’economia e del rilancio del Paese, della governance dell’area Metropolitana di Milano (molti sindaci del Sud Est Milanese come Concas, Rozzoni, D’Avolio, Sozzi… hanno già dato la loro adesione), delle riforme possibili sulla legge elettorale, la riforma della giustizia (verrà Andrea Orlando, Resp. Nazionale giustizia del PD), la riforma dei servizi pubblici ed in particolar modo dell’acqua dopo il referendum, la narrazione del modello sanitario lombardo con particolare attenzione al caso San Raffaele (sabato 13, i diritti delle donne, le problematiche della gestione dei servizi e del territorio,… Avremo a breve conferma di ospiti politici importanti come Walter Veltroni ed Enrico Letta. Sarà dato anche uno spazio di discussione alle primarie nel quale inviteremo esponenti di ogni orientamento con par condicio. Ci saranno anche momenti culturali che andranno al di là della politica. Verrà ad esempio l’artista contemporaneo Emilio Isgrò (Domenica 14 h.16.00)e hanno dato anche la loro diponibilità l’ex sindaco di Milano Gabriele Albertini e Fabio Pizzul per ricordare il Cardinal Martini a poco più di un mese dalla scomparsa, lunedì 15 alle 19.00. Tanta carne al fuoco insomma!

All’esterno del Palasegrate sarò allestito un apposito stand gastronomico riscaldato che farà da area ristorante aperta tutte le sere. All’interno dello stand troverà collocazione un ulteriore bar con un biliardino che sarà teatro di numerosi tornei.

La festa, infine non lascerà lo spazio così come lo ha trovato, ma artisti emergenti del panorama milanese ridipingeranno in live painting i muri circostanti il PalaSegrate con i loro disegni.

 

 

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, associazionismo, Blog Dem, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Cultura e sport, Economia e lavoro, expo 2015, festa democratica, giovani, giovani democratici, Mobilità, roberto cornelli, Sanità e welfare, sicurezza, strade provinciali, Territorio | Taggato , , , , , , , , | Lascia un commento

Festa Democratica 2012 al Carroponte di Sesto

Si terrà al Carroponte di Sesto San Giovanni, dal 13 al 24 settembre, la Festa Provinciale del PD. Un importante appuntamento che quest’anno avrà carattere nazionale ospitando il dipartimento dei Diritti.
Anche quest’anno molti dei nostri militanti saranno impegnati nei due stand ristorante che saranno allestiti presso il Carroponte, ma si apriranno anche nuove possibilità di partecipazione e coinvolgimento politico le cui modalità verranno presto comunicate.
Altro elemento di novità la nuova location, che in pochi anni si è imposta come uno dei punti di riferimento per la cultura e l’intrattenimento a Milano: un simbolo concreto del cambiamento che vogliamo portare avanti.
Durante i 12 giorni che vedranno il PD protagonista con la sua festa, vi saranno importanti momenti di dibattito politico come l’intervento del Segretario Pierluigi Bersani previsto per il 23 settembre. Ai numerosi dibattiti si affiancherà anche la programmazione musicale, che quest’anno vedrà artisti del calibro di Giuliano Palma & The Bluebeaters, Afterhours, Mannarino e Samuele Bersani.
La Festa Provinciale PD si conferma quindi come il grande appuntamento del settembre milanese, ricco di momenti di confronto ma anche di aggregazione e intrattenimento.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, Blog Dem, festa democratica, giuliano pisapia, Mobilità, provincia di milano, roberto cornelli, Sanità e welfare, Scuola, sicurezza, Territorio | Taggato , , , | 1 commento

Bilancio comunale di Milano, il ruolo del Pd

Lo scorso 30 giugno e’ stato approvato il bilancio del Comune di Milano in seguito alle delibere di giunta, all’analisi puntuale effettuata in 26 commissioni bilancio nel mese di giugno e a più di 15 consigli comunali sempre nel mese di giugno. Qual è il risultato di tutto questo lavoro fatto dai consiglieri comunali e in particolare dal Gruppo Consiliare del Partito Democratico? Abbiamo sostenuto e migliorato le proposte dell’amministrazione Pisapia con più servizi e meno tasse. In dettaglio la delibera riguarda una riduzione del gettito complessivo pari a 30 milioni di euro derivante dai principali tributi locali: -28,3 milioni di euro per l’IMU(l’imposta municipale propria) e 1,7 per la TARSU(la tassa per la raccolta dei rifiuti solidi urbani). Tale operazione si traduce in uno sgravio per i contribuenti. I 30 milioni di euro di minori entrate saranno compensati per un terzo, ossia 10 milioni di euro, da un incremento di entrate provenienti dalle società partecipate: in dettaglio, 5 milioni di euro saranno acquisiti da dividendi straordinari di ATM spa e 5 milioni da dividendi di MM(2,5 ordinari e 2,5 straordinari) . Il Comune ha inoltre individuato 20 milioni con un’opera di revisione della spesa (spending review) in diversi capitoli di bilancio. Grazie a questo voto giunto entro il termine ultimo del 30 giugno, Milano per la prima volta, dopo molto tempo, è nelle condizioni di partecipare al Patto di Stabilità Orizzontale Nazionale e di recuperare, nell’arco dei prossimi due mesi 30 milioni di euro da destinare ai servizi per la cittadinanza. Importante è stato il lavoro svolto dal Consiglio, in particolare dal Gruppo consiliare del Partito Democratico, sull’Irpef, che ha permesso di confermare anche per il 2012 l’esenzione totale per i redditi fino a 33.500 euro. Milano è cosi l’unica tra le grandi città ad avere modulato le aliquote per scaglioni progressivi di reddito tutelando i cittadini che stanno soffrendo di più le conseguenze della crisi economica e fino a 49.000€ di reddito imponibile lordo, l’importo dell’addizionale risulta essere inferiore a quella dell’anno 2011.Anche sull’Imu, il Consiglio comunale ha lavorato in modo condiviso trovando delle convergenze nell’interesse dei milanesi commisurando le aliquote in base alla classificazione e al prestigio degli immobili. Per la prima casa classificata in categoria A4, A5 ( abitazioni popolari e ultra popolari) l’aliquota sarà pari allo 0,36%. Le abitazioni A2, A3, A6, A7 l’aliquota rimane ferma a 0,4%. Mentre per le abitazioni A1, A8, A9 (abitazioni signorili, palazzi di pregio artistico, ville e castelli) salirà a 0,6%. Rimane inalterata l’imposta a 1,06% per le seconde case non locate, mentre quelle comprese nelle categorie da A1 a A9 locate con contratto registrato è prevista una aliquota agevolata di 0,96%. Per gli immobili strumentali posseduti o locati a società start up (registrati dal 30 giugno 2010) l’aliquota IMU è fissata a 0,76%. Riviste anche le aliquote riferite agli immobili strumentali utilizzati a fini commerciali e classificati come C1 che passano da 1.06% a 0,87% così anche per la categoria C3 (laboratori per arti e mestieri) posseduti o utilizzati da artigiani. Modifiche anche per gli immobili non adibiti ad uso abitativo, commerciale nè a scopo di lucro che rientrano nella categoria B (collegi, case di cura, ospedali, biblioteche, circoli ecc..) per i quali l’aliquota è fissata a 0,88%. Per i fabbricati rurali strumentali, l’aliquota è dello 0,2% (la minima prevista dalla normativa) considerata la particolare natura di tali immobili. Anche in questo caso abbiamo tutelato fasce più deboli e le attività commerciali, attraverso uno sgravio di 28,5 milioni di euro sull’intero gettito precedentemente previsto. L’amministrazione Pisapia, su richiesta del Partito Democratico, ha voluto dar vita ad un bilancio anticiclico che, se pur riducendo di 20 milioni di euro la spesa della macchina comunale, ha lasciato inalterati i servizi. Il Bilancio votato oggi garantisce che anche quest’anno il Comune di Milano rispetterà il patto di stabilità, ora ci ripromettiamo di andare nel triennio 2012-14 verso una condizione di equilibrio strutturale del Bilancio attraverso un revisione della spesa corrente, l’incremento delle entrate(quelle di chi le elude) e la valorizzazione del patrimonio oltre a una concreta lotta all’evasione.

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, atm, Blog Dem, comunicato stampa, cornelli segretario pd, giuliano pisapia, Idee e politica, roberto cornelli, Territorio | Lascia un commento

Carta d’intenti, Cornelli: “Da Milano un contributo essenziale”

“Con la presentazione da parte di Pierluigi Bersani della carta di intenti del centrosinistra si apre la fase di ricostruzione del Paese. E da Milano può giungere un contributo decisivo di idee che arricchirà il patto di governo tra democratici e progressisti di cui il Pd è motore e protagonista”. Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli, che aggiunge: “L’apertura al civismo annunciata dal Pd lombardo nella costruzione di un’alternativa all’ormai moribondo governo di Formigoni va di pari passo con ciò che sta succedendo a livello nazionale. In entrambe i casi la parola d’ordine è allargare il campo per battere le destre e costruire un’alternativa di programma duratura e salda. E Milano, con la sua esperienza amministrativa e le speranze che essa ha acceso in tutto il Paese, non può che essere un punto centrale di questa iniziativa di largo raggio. Dal 13 al 24 settembre, durante la Festa Metropolitana del Partito Democratico, che si terrà al Carroponte di Sesto San Giovanni, ci saranno molte occasioni per approfondire, attraverso i nostri dibattiti, i temi in agenda. Non ultimo quello della costruzione della Città metropolitana”.

Pubblicato in Economia e lavoro, festa democratica, Idee e politica, lavoro, roberto cornelli, Territorio | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Unioni civili, Milano guarda all’Europa

Approvata, dopo una lunga discussione terminata nella notte, la delibera che istituisce a Milano il registro delle “unioni civili”. Positivi i commenti degli esponenti del Pd milanese.
Ecco i comunicati stampa di Francesco Laforgia, coordinatore dei Circoli di Milano, e di Carmela Rozza, capogruppo Pd a Palazzo Marino. “Oggi Milano sorride e guarda all’Europa – dichiara il coordinatore cittadino del Pd Francesco Laforgia – una città con più diritti è una città più accogliente e che può svilupparsi di più anche sul piano economico. Con l’approvazione del registro delle unioni civili la maggioranza di centro sinistra che governa la città realizza un impegno elettorale e, insieme a tutti gli altri Comuni che hanno adottato un provvedimento simile, spinge il Paese e chi si candida a governarlo, a fare scelte più coraggiose e non più rinviabili sul terreno dei diritti. Nella consapevolezza che occuparsi, con la stessa forza, di condizioni materiali, economiche e sociali, e di diritti, è uno dei compiti che spetta alla politica”.“In consiglio comunale entra il ‘modello Torino’ ed esce il ‘modello Milano’”. Così il capogruppo del Pd a Palazzo Marino Carmela Rozza, nella sua dichiarazione di voto in aula sulla delibera per il riconoscimento delle coppie di fatto, ha rimarcato i cambiamenti apportati dal consiglio comunale al testo del nuovo regolamento. “Diamo a Milano la dignità di città europea – ha detto Rozza – ma al Paese anche un modello Milano che molti saranno chiamati a guardare, con un registro separato delle unioni civili diverso dal calderone della famiglia anagrafica e un provvedimento che ha maggiore forza perché basato sul principio fondativi della norma nazionale”. Un “obiettivo qualificante raggiunto con la convergenza delle opinioni di tanti consiglieri che prescindendo dalla posizione politica hanno scelto di partecipare alla formazione della delibera”. Per Rozza “siamo riusciti a tenere uniti tutti e a tenere ferma la barra sull’obiettivo, affrontando le differenze sul punto di merito e non ideologico e trovando l’equilibrio perché ognuno con le sue differenze si possa ritrovare nel provvedimento. Spero sia l’inizio di un percorso di modernità”.

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, donne democratiche, Economia e lavoro, europa, giuliano pisapia, Idee e politica, provincia di milano, roberto cornelli, Territorio | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Coppie di fatto, Cornelli: “Da Milano un passo utile al Paese”

Roberto Cornelli, segretario provinciale PD

Questa settimana approda in Consiglio comunale a Milano la discussione sulla delibera per l’istituzione del registro delle unioni civili. Il segretario Roberto Cornelli conferma la validità dell’innovazione.
“La creazione di un registro per le unioni civili a Milano rappresenta un passo in avanti utile all’intero Paese sul tema dei diritti”. “La nostra città – prosegue ancora il segretario metropolitano Cornelli – sta facendo finalmente quello che deve fare una grande metropoli che sta nel mondo avanzato e che si occupa fino in fondo di tutti problemi delle persone. Tra i compiti dell’amministrazione c’è il progettare la città, governare le scelte grandi e piccole e garatire ai propri cittadini i diritti necessari a vivere meglio. Quello delle unioni civili è un primo passo che procede in questo senso e che dovrà servire da stimolo a una legislazione nazionale avanzata come in altri Paesi europei. La direzione intrapresa dal centrosinistra milanese va interpretata come un allargamento delle tutele per le persone che si vogliono bene e scelgono di condividere una casa, un futuro e non come il tentativo di privare di diritti e di prerogative la famiglia tradizionale. In questo campo non ci possono essere sovrapposizioni né conflitti perché una società aperta e dialogante è ciò che più serve all’interesse generale”.

Pubblicato in amministratori locali pd, amministrazione comunale, associazionismo, Blog Dem, comunicato stampa, cornelli segretario pd, europa, Idee e politica, roberto cornelli, Territorio | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Operazione trasparenza, i contributi dei Parlamentari al partito

Dopo la pubblicazione, lo scorso giugno del bilancio 2011-2012, il Pd di Milano e provincia prosegue con l’operazione “trasparenza” e divulga i nomi dei parlamentari e consiglieri regionali che contribuiscono economicamente alla vita del partito. 

Hanno contribuito economicamente al sostegno della Federazione metropolitana milanese del Partito Democratico i seguenti eletti nelle istituzioni:

PARLAMENTARI

Camera dei Deputati

Matteo Colaninno
Emilia De Biasi
Enrico Farinone
Emanuele Fiano
Vinicio Peluffo
Barbara Pollastrini
Erminio Quartiani

Senato

Marilena Adamo
Fiorenza Bassoli
Gerardo D’Ambrosio
Pietro Ichino
Giorgio Roilo
Vimercati Luigi

EUROPARLAMENTARI
Antonio Panzeri
Patrozia Toia

CONSIGLIERI REGIONALI
Carlo Borghetti
Arianna Cavicchioli
Franco Mirabelli
Fabio PIzzul
Francesco Prina
Sara Valmaggi

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, Blog Dem, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Economia e lavoro, europa, Idee e politica, provincia di milano, roberto cornelli, Territorio | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Festa Democratica 2012 al Carroponte di Sesto

Anche quest’anno il Partito Democratico dell’area metropolitana milanese avrà la sua Festa Democratica a settembre. La scommessa che abbiamo fatto non era facile da vincere: organizzare il nostro tradizionale appuntamento, rinnovato nella forma, nella location e nella gestione, facendo i conti con la crisi economica che attacca duramente anche la vita del nostro partito milanese. Abbiamo deciso di spostarci a Sesto San Giovanni, per l’atto finale di un percorso che in questi mesi estivi ha visto l‘organizzazione di numerose feste democratiche sui territori dei Comuni della nostra provincia. Saremo al Carroponte, spazio gestito da Arci nei mesi estivi, da giovedì 13 a lunedì 24 settembre.

La scelta del Carroponte ci porta in un luogo riconosciuto dalla cittadinanza milanese come centro vitale estivo. Andiamo, con grandi aspettative, in uno spazio frequentato moltissimo dai giovani di Milano e provincia. Porteremo lì la nostra proposta politica, attraverso i dibattiti di livello nazionale che organizzeremo ogni sera: siamo lieti di ospitare la Festa nazionale dei Diritti.
Ringraziamo la società Meeting che si è messa disposizione ed ha rafforzato con la nostra federazione un rapporto di collaborazione e solidarietà che dura da anni: grazie ad un buon lavoro in sinergia siamo riusciti a trovare soluzioni adeguate, lasciando al centro il protagonismo del volontariato e della proposta politica.
Infatti anche quest’anno i volontari saranno protagonisti all’interno della festa nell’ambito della ristorazione, attraverso un rapporto che Meeting sta curando direttamente con le zone e con i circoli. Oltre a questo, però, ci sarà da fare un ulteriore sforzo: chiediamo la disponibilità dei volontari di far parte di una squadra che si occuperà di promozione politica all’interno della festa. Al momento opportuno vi forniremo tutte le indicazioni a riguardo.
Come sempre ci sarà la musica a far da colonna sonora alle nostre serate.
Nelle prossime settimana vi forniremo tutti i dettagli. Oggi siamo lieti di darvi la notizia: ci vediamo tutti al Carroponte, a settembre, per la nostra Festa Democratica.

Matteo Mangili
Responsabile organizzazione Pd area metropolitana milanese

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, amministratori locali pd, amministrazione comunale, Blog Dem, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Cultura e sport, Economia e lavoro, expo 2015, festa democratica, gd milano, giovani, giovani democratici, Idee e politica, roberto cornelli, Territorio | Taggato , , , , , , | 1 commento