Comune, Cornelli: “Confronto sul bilancio prima di vendere municipalizzate”

Roberto Cornelli, segretario metropolitano del PD di Milano

“Occorre un confronto serrato con il sindaco e la giunta sul bilancio del Comune. Non vorremmo che, nel giusto tentativo di recuperare risorse, l’Amministrazione compia l’errore di privarsi di asset strategici come quote rilevanti di alcune aziende municipalizzate (Sea e A2a), che da sempre costituiscono i pilastri dello stesso bilancio e sono necessarie a garantire i servizi alle persone”. Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, Roberto Cornelli, che aggiunge: “Il bilancio del Comune e le scelte da mettere in campo vanno condivise il più possibile con le parti politiche e discusse coinvolgendo i consiglieri comunali e i consigli di zona della città, dove le scelte prendono forma e diventano fatti concreti. Il confronto, ne siamo certi, sarà utile alla giunta come metodo nuovo della politica. Il sindaco Pisapia gode di un grande favore popolare ed è alla straordiaria partecipazione civica che occorre ritornare, anche nelle scelte difficili che attendono il governo cittadino, come quella del bilancio. Abbiamo a disposizione un grande patrimonio di persone, impegnate a vari livelli nell’Amministrazione di Milano. Va aperto un percorso di dialogo e confronto che saprà portare al tavolo della giunta proposte di innovazione”.

Articolo scritto in amministratori locali pd, comunicato stampa, cornelli segretario pd, Economia e lavoro, giuliano pisapia, Idee e politica, lavoro e con i tag , , , , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>