Sesto San Giovanni, Monica Chittò vince le primarie

La candidata del PD, alle primarie di centrosinistra, ottiene il 61% delle preferenze

L’esponente del Partito democratico Monica Chitto’ (attualmente assessore all’Istruzione) ha nettamente vinto le primarie di centrosinistra a Sesto San Giovanni. Sarà quindi lei il candidato sindaco alle prossime elezioni di maggio 2012. L’assessora Chitto’ ha ottenuto 1.671 voti (60,92%), seguita da Moreno Nossa di Sel (20,82%). Demetrio Morabito del Prc (10,83%) si è posizionato terzo, mentre il candidato indipendente Vito Romaniello è giunto ultimo nella competizione (7,44%). In totale hanno votato alle primarie 2.785 sestesi.  ”Voglio sottolineare l’importanza di questa consultazione -
ha dichiarato Monica Chitto’ ai giornali – e naturalmente sono molto soddisfatta per il risultato conseguito. Ringrazio con affetto tutti coloro che si sono impegnati nel difficile compito di organizzare le consultazioni e gli altri tre candidati che con me – ha sottolineato Chittò – hanno concorso a questa competizione. Saranno sicuramente i miei alleati preziosi nella campagna elettorale”. ”Quello di oggi – ha aggiunto l’assessore sestese - e’ solo l’inizio di un impegno che proseguira’ nei prossimi mesi. In queste settimane abbiamo ascoltato la citta’, ho girato tutti i quartieri e incontrato associazioni e singole persone. Continuero’ con questo stile di lavoro per assicurare che  Sesto San Giovanni  sia amministrata anche nel futuro da una maggioranza di centro sinistra, allargata a tutte quelle formazioni e a tutte quelle personalita’ che vorranno impegnarsi per il futuro della nostra citta”’.

Articolo scritto in amministratori locali pd, comunicato stampa, donne democratiche, Idee e politica, provincia di milano, Territorio e con i tag , , , , , , , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>