Archivi tag: Ponte San Pietro

Interrogazione su Poliambulatorio Ponte S. Pietro

È più di un mese, ormai, che gli organi di informazione hanno dato spazio alla notizia del trasferimento del Poliambulatorio di Ponte S. Pietro, secondo la decisione presa dall’Azienda Ospedaliera di Treviglio.

Il Partito Democratico, unendo la propria voce a quella dei sindacati, degli enti locali, dei cittadini, unanimi nel chiedere il mantenimento dell’importante presidio sanitario sul territorio di Ponte, ha subito denunciato l’ambiguità ed il voltafaccia della Lega Nord, di cui il direttore dell’AO trevigliese è un importante esponente (presidente dell’Associazione Medica Padana).

Ieri è stata depositata in Consiglio Regionale l’interrogazione mia e degli altri consiglieri del PD sulla questione: vogliamo sapere dall’assessore Bresciani se è vero che, nonostante tutti i pareri contrari raccolti, l’Azienda Ospedaliera di Treviglio sta continuando per la sua strada e cosa la Regione sta facendo per venire incontro ai cittadini che chiedono il mantenimento del Poliambulatorio a Ponte S. Pietro.

Il testo dell’interrogazione

Pubblicato in Blog Dem, Sanità e welfare | Taggato , , , | Lascia un commento

Poliambulatorio di Ponte S. Pietro: Lega voltafaccia, interrogazione PD

I sindaci ed il Consiglio provinciale si sono da tempo pronunciati negativamente sullo spostamento del Poliambulatorio di Ponte S. Pietro a Brembate Sopra. Il presidio è, infatti, prezioso per il territorio e la decisione di trasferirlo, presa dal direttore dell’Azienda Ospedaliera di Treviglio, presidente dei “medici padani”, dimostra indifferenza alla volontà delle comunità e disprezzo delle istituzioni locali.

Il voltafaccia della Lega in particolare sulla questione del Poliambulatorio di Ponte San Pietro si commenta da solo ma va denunciato in tutta la sua gravità. Questo comportamento va smascherato e spiegato ai cittadini. Maurizio Martina ed io presenteremo immediatamente un’interrogazione all’Assessore regionale alla Sanità per fare chiarezza al fine di mantenere il Poliambulatorio nell’attuale sede. Spostare il presidio medico penalizzerebbe l’utenza, oltretutto in una zona dove il trasporto pubblico è carente.

Pubblicato in Sanità e welfare, Territorio | Taggato , , , , | 1 commento