Archivi tag: Servizio civile

Servizio civile: 1830 giovani nell’agricoltura sociale

fattorie1Una notizia positiva per chi, come me, crede nell’agricoltura sociale, tanto da avere fatto approvare una legge in Lombardia. Il settore avrà una forte crescita e darà lavoro, coniugando sviluppo e solidarietà.
I bandi fanno riferimento a progetti che si rivolgono all’agricoltura sociale riguardano sia il settore dell’educazione e promozione culturale – dai temi alimentari a quelli ambientali e della biodiversità – sia il settore dell’assistenza, per favorire l’inserimento lavorativo dei giovani nell’agricoltura e nati dal protocollo d’intesa siglato tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali e il ministero del Lavoro e delle politiche sociali.
Grazie al lavoro tra le diverse istituzioni, si è riusciti a dedicare ulteriori risorse per la crescita dei nostri giovani e attraverso i due bandi pubblicati sono quasi raddoppiati i posti inizialmente disponibili per progetti di servizio civile in tema di agricoltura sociale
Il primo bando ha l’obiettivo di selezionare 489 volontari di servizio civile che saranno impegnati in 47 progetti finanziati con fondi del ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali.
Il secondo bando è aperto alla selezione di 1.341 volontari da impiegare in 150 progetti di servizio civile per l’attuazione del Programma Operativo Nazionale “Iniziativa occupazione giovani”, finanziato attraverso fondi europei. In particolare, questo secondo bando è dedicato ai giovani Neet, cioè giovani non occupati e non inseriti in percorsi di istruzione e formazione e si inserisce nelle strategie di contrasto alla disoccupazione giovanile tracciate a livello europeo, a cui l’Italia partecipa attivamente.

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Economia e lavoro | Taggato , , | Lascia un commento

Servizio civile universale: scadenza il 30 novembre per presentare progetti

associazionismoC’è tempo da oggi 4 settembre 2017 fino alle ore 14 del 30 novembre per gli enti di servizio civile, iscritti all’albo nazionale e agli albi regionali e delle Province autonome, nonché all’albo degli enti del servizio civile universale, per presentare progetti di servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero. L’Avviso di presentazione dei progetti tiene conto della previsione transitoria del dlgs 40/2017 che prevede all’art. 26 che “fino all’approvazione del primo piano triennale, il servizio civile universale si attua, in via transitoria, con le modalità previste dalla vigente normativa in materia di servizio civile nazionale”. L’avviso, analogo nei contenuti a quello per la presentazione di progetti da realizzarsi nel 2017, presenta alcuni elementi di novità con l’introduzione di una fase di sperimentazione del servizio civile universale relativa ai nuovi istituti previsti dal dlgs 40/2017 quali: flessibilità della durata del servizio dagli 8 ai 12 mesi, svolgimento del servizio per un periodo di tre mesi in un Paese UE o in alternativa possibilità di usufruire di tutoraggio per facilitare l’accesso al mondo del lavoro, impiego dei giovani con minori opportunità.

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , , | Lascia un commento

Servizio civile:giovani e soddisfazione in aumento

contratti solidarietàRiprendo un argomento del quale mi sono occupato più volte, le opportunità del servizio civile per le nostre ragazze e ragazzi. Il numero dei  volontari è in aumento e la soddisfazione è generale, sia per i volontari stessi, sia per gli enti che offrono questa possibilità. Per il  Servizio civile , il 2015 è stato l’anno della ripartenza, dopo i problemi, sopratutto  economici, che ne avevano minato la stessa esistenza. A sancirlo la Relazione annuale al Parlamento, presentato nei giorni scorsi. I giovani che hanno fatto  servizio civile  hanno superato quota 35mila. Inoltre, grazie alla Riforma del Terzo settore, si potrà ora concretizzare l’idea di un servizio civile che spalanca le porte a qualsiasi giovane abbia la voglia, la curiosità, l’impegno di volere conoscere questo mondo Il Servizio civile è infatti un’opportunità messa a disposizione dei giovani , maschi e femmine dai 18 ai 28 anni, di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico finalizzato a rafforzare la coesione sociale, oltre ad acquisire competenze che possano essere investite, poi, nel percorso professionale. Il compenso mensile è pari a 433 euro. Nella Relazione si evince che durante il 2015 sono stati avviati al servizio 35.531 volontari, di cui 34.924 in Italia e 607 all’estero.

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , , | Lascia un commento

Avviso garanzia giovani-servizio civile: altri 912 posti

Finalità: 912 giovani tra i 18 e i 28 anni compiuti, a partire da aprile 2015, possono prestare il servizio civile per un anno in Lombardia.  La durata del servizio è per un periodo non inferiore agli 8 mesi e non superiore ai 12 mesi.

Destinatari: giovani tra i 18 e i 28 anni che siano: – inoccupati o disoccupati ai sensi del D.lgs.n. 181/2000;  non iscritti a percorsi di istruzione o formazione professionali ovvero percorsi universitari e terziari; non avere in corso di svolgimento attività di servizio civile o un tirocinio extra­ curriculare;  non avere in corso di svolgimento interventi di politiche attive attuate con Dote Unica Lavoro; essere in condizione di regolarità sul territorio nazionale; non aver riportato condanna penale , anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata. Le informazioni concernenti i progetti sono pubblicati sul sitowww.garanziagiovani.regione.lombardia.it; E’ possibile selezionare uno solo degli enti di servizio civile che risultano dall’elenco. Gli enti di servizio civile sono tenuti a convocare i giovani che hanno aderito al Programma Garanzia Giovani-servizio civile, preferibilmente entro 60 giorni dall’adesione.
Scadenza: dal 27 marzo fino ad esaurimento posti

Link: Decreto n. X/2223/2015 (1.2 MB) PDFAvviso (4.2 MB) PDF

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , , , , | Lascia un commento

Bando 2015 per la selezione di 1530 giovani per il Servizio Civile in Lombardia

Beneficiari: Possono presentare domanda tutti i ragazzi e le ragazze che abbiano già compiuto 18 anni e non ancora superato i 28 anni. I volontari percepiranno un assegno mensile di 433,80 euro per un periodo di 12 mesi.
La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi.

Scadenza: 16 aprile 2015 entro le ore 14. La domanda di partecipazione, indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto
Per la scelta del progetto maggiormente aderente alle proprie aspettative:http://www.serviziocivile.gov.it/menusx/bandi/scegli-progetto italia/?estero=false&idGazzetta=30&IdBando=13087
Link utili: Bando (374 KB) PDFElenco enti progetti (218 KB) PDFDomanda (49 KB) Word DocumentDichiarazione titoli (49 KB) Word Document

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Leva civica: non si sentiva la necessità di questa legge

contratti solidarietàUna legge inutile della quale non c’era alcuna necessità. Lo è per il Pd il provvedimento appena approvato che istituisce la leva civica volontaria regionale. Dopo oltre un anno di gestazione il progetto di legge sulla istituzione della leva civica volontaria regionale vede quindi la luce: nato con l’ambizione di fornire un sostegno legislativo a quegli enti pubblici e privati accreditati per la gestione del servizio civile e di permettere alla Regione di costruire e finanziare progetti specifici per la formazione umana e professionale dei giovani, ha da subito incontrato parecchi ostacoli e significative criticità, sia dal punto di vista formale che finanziario.C’è infatti già la legge regionale 2/2006 con la quale la Lombardia disciplina il Servizio civile nazionale sul proprio territorio e sviluppa progetti sperimentali nell’ottica di un servizio civile regionale. C’è la Dote comune. C’è la Garanzia giovani. Una proposta di legge superflua e ripetitiva di cui si poteva fare a meno e che si sovrappone ad altre misure in essere, come per esempio il Voucher leva civica, che mette a disposizione 2 milioni di euro per la creazione di percorsi di cittadinanza attiva, e la Dote comune, un percorso formativo e professionale che la Regione ha promosso insieme ad Anci Lombardia, Ancitel e i Comuni. Anche in Garanzia Giovani poi  è prevista una linea relativa al servizio civile regionale per la quale sono stati previsti ben 7,5 milioni di euro.

Pubblicato in Cultura e sport, Sanità e welfare | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Garanzia Giovani: avviso selezione servizio civile

La delibera 2675 approva: i criteri di selezione, i termini e le modalità per la presentazione, valutazione e ammissione dei progetti di servizio civile regionale; gli strumenti procedurali necessari alla presentazione dei progetti.

Rimanda ad un successivo provvedimento: la regolamentazione dei rapporti tra Regione Lombardia ed Ente di Servizio Civile nonché tra Regione Lombardia e Giovane in servizio civile; l’emanazione di specifico avviso per l’attuazione di tale misura e la regolamentazione dell’accesso dei giovani alla stessa.

Da sottolineare che la disponibilità finanziaria sul prossimo biennio è di 7.500.000 €, il contingente dei volontari previsto per la Lombardia ammonta a 1.271 giovani, il costo annuo di ognuno di essi è di 5.900.000 € annui e RL contribuisce con voucher mensili di 204,00 € e copertura premi assicurativi.

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , , , | Lascia un commento

Finalmente il servizio civile regionale

associazionismoEra ora! L’avevo sollecitato parecchie volte! Finalmente, govedì 6 novembre 2014, durante l’incontro, in VII Commissione Formazione, con l’assessore regionale al Lavoro Aprea, proprio sul tema dell’utilizzo dello strumento Garanzia Giovani, è stato annunciato che , entro la fine di novembre, verrà pubblicato il bando per il servizio civile regionale collegato a Garanzia Giovani, una misura attesa e finora non attivata in Lombardia. La dotazione finanziaria è di 7,5 milioni di euro e permetterà ad un elevato numero di ragazze e ragazzi, di fare l’esperienza del servizio ciile. Avevo insistito molto su questa misura, d’altronde già prevista nel programma e nella relativa dotazione finanziaria di Garanzia Giovani, perchè può coniugare la solidarietà ad uno sbocco lavorativo nel mondo del no profit.

Pubblicato in Cultura e sport, Idee e politica, Sanità e welfare | Taggato , , , , , , , , | Lascia un commento

Bando per la selezione di 432 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale della Regione Lombardia

Beneficiari: giovani che alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti: - essere cittadini italiani; – essere cittadini dell’Unione europea; – essere familiari dei cittadini dell’Unione europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; – titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo; – titolari di permesso di soggiorno per asilo; – titolari di permesso per protezione sussidiaria; I volontari percepiranno un assegno mensile di 433,80 euro per un periodo di 12 mesi.
Scadenza: entro e non oltre le ore 14 del 14 novembre 2014; la domanda di partecipazione va indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto.

Link: Bando (594 KB) PDF

Pubblicato in Cultura e sport, Sanità e welfare | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Regione ci ripensi, no alla leva civica, sì al potenziamento del servizio civile

Domani torna in Commissione per il voto la leva civica. Quella sulla leva civica sarebbe una  legge inutile, che non solo rischia di essere una perdita di tempo e che incontra la contrarietà anche dei rappresentanti del Terzo settore. Le poche risorse che ci sono andrebbero concentrate: così invece verranno disperse: dedicato allo stesso target ci sono già altre linee di finanziamento che al limite potevano essere integrate o potenziate, dal Servizio civile nazionale, alla Dote Comune, alla nuova Garanzia Giovani. I l Consiglio dei Ministri ha varato, con una legge delega, la riforma del Terzo settore potenziando appunto il servizio civile nazionale universale che si muove nella stessa direzione della Garanzia giovani e potrebbe coinvolgere 100mila giovani in tutta Italia. E’ questa la direzione verso cui deve andare anche Regione Lombardia. 

Pubblicato in Idee e politica, Sanità e welfare | Taggato , , , , , , | Lascia un commento