Archivi tag: regione lombardia

Accordo tra Regione e Province

La Regione Lombardia e l’Unione delle Province lombarde lunedì mattina hanno siglato un’importante intesa in vista dell’adozione dei provvedimenti attuativi previsti dalla legge di stabilità e dalla legge Delrio. L’accordo, i cui contenuti sono stati resi noti martedì in Aula dal sottosegretario regionale alle Riforme istituzionali Daniele Nava, impegna la Regione Lombardia a garantire una copertura di 205 milioni di euro per le competenze che restano in capo alle Province. Verranno assicurati, quindi, il finanziamento del trasporto pubblico locale, a cui saranno destinati 150 milioni, mentre la formazione professionale sarà garantita tramite il sistema dote a partire dal nuovo anno formativo 2015-2016. L’accordo prende in considerazione anche la questione dell’edilizia scolastica, alla quale viene assicurato un contributo a fondo perduto senza prevedere quota di cofinanziamento. La Regione e le Province, inoltre, hanno concordato di agire nei confronti del Governo per chiedere il reintegro dei trasferimenti per quel che concerne le risorse finalizzate all’inclusione scolastica, all’assistenza educativa e al trasporto delle persone disabili.

Pubblicato in Territorio | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Iniziative per la prevenzione e la cura delle malattie infettive

Con la delibera della giunta regionale si confermano i criteri e le modalità per la sorveglianza delle malattie infettive, la rete dei laboratori di riferimento, l’utilizzo, il coordinamento e l’integrazione dei flussi informativi sanitari, la realizzazione di iniziative di prevenzione. In vista di Expo si approva inoltre un documento che illustra le azioni per rafforzare il sistema di sorveglianza, prevenzione e controllo delle malattie infettive e si procede alla revisione delle linee guida delle malattie di trasmissione alimentare. L’impegno finanziario di Regione Lombardia è di 500.000 euro.

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Fondi per i soggetti a rischio emarginazione: 4,8 milioni di euro

Sono stati approvati gli elementi essenziali per la programmazione di interventi in ambito psico-socio-educativo che possano indirizzare verso percorsi inclusivi gli adolescenti a grave rischio di marginalità e le persone a rischio di tossicodipendenza, favorendo la capacità dei servizi di operare con interventi a più ampio raggio e di svolgere azioni che limitino i rischi e i danni. I fondi disponibili ammontano a circa 4,8 milioni di euro.

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Ponte generazionale: bella iniziativa per il lavoro

La delibera 2879 approva lo schema di Convenzione operativa tra Regione Lombardia e INPS per l’attivazione del progetto: “Nuovo Ponte Generazionale”. L’iniziativa prevede che, a fronte dell’assunzione di giovani, Regione versi all’INPS un’integrazione contributiva per i lavoratori anziani della medesima azienda che trasformino il proprio rapporto di lavoro in part-time. La delibera fissa le risorse disponibili in 3.000.000 di euro in questa fase sperimentale. Vengono recepite le modifiche concesse dal Ministero, ovvero la possibile estensione del contratto di part – time dal 50% al 70% ed il prolungamento del numero max di mensilità riconoscibili a titolo di integrazione contributiva fino a 48 mesi, fermo restando il minimo di mensilità pari a 12.

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , , , , , , , , | Lascia un commento

Rimpasto: Maroni è riuscito a fare arrabbiare tutti

maroni_mantovaniSembra che Maroni sia riuscito a far arrabbiare proprio tutti, almeno su questo ha unito coalizione, come risulta dalle numerose dichiarazioni polemiche o critiche rispetto al rimpasto di giunta effettuato  dal presidente della Regione Lombardia. A noi sembra che non sia un semplice rimpasto, infatti senza alcuna logica si piegano le deleghe ai percorsi di carriera dei singoli consiglieri. Allo stesso tempo rimane in campo l’inutile figura dei sottosegretari che per parte nostra abbiamo chiesto da tempo di cancellare.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , | Lascia un commento

Sostegno alle imprese: ulteriori 2 milioni di euro per l’attrattività turistico-commerciale

mincioLa delibera del 31 ottobre approva l’incremento della dotazione finanziaria del Fondo istituito per sostenere iniziative per l’attrattività integrata in ambito turistico e commerciale, nei Comuni non capoluogo, per interventi di area vasta, presentati da aggregazioni di Comuni in parternariato con il settore privato. L’incremento è garantito da risorse rese disponibili a seguito dell’assestamento di bilancio 2014.

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Sostegno e trasporto disabili: studenti a casa per mancata erogazione dei fondi

barriere architettonicheA due mesi dall’inizio della scuola, non sono ancora stati distribuiti i fondi per il sostegno allo studio e il trasporto degli alunni delle superiori con disabilità, che si vedono così costretti a rimanere a casa. Chiediamo a Regione Lombardia che ci spieghi i motivi di questo assurdo ritardo. Intanto le  famiglie segnalano che questo ritardo sta comportando l’impossibilità per i loro figli di frequentare le lezioni. Quindi, in un periodo di forte crisi, non viene garantito il diritto allo studio ai soggetti più deboli, cui la quotidianità già riserva non pochi problemi.

Pubblicato in Sanità e welfare, Scuola | Taggato , , , , | Lascia un commento

Scade 8 novembre: Bando Angeli Antiburocrazia per giovani laureati

Selezione di 30 giovani neo laureati/e per il progetto “Angeli Anti Burocrazia” per attivare un servizio sperimentale volto a favorire e semplificare il rapporto tra imprese e Pubblica Amministrazione. Domande dal 27 ottobre al 7 novembre 2014.  Unioncamere Lombardia, nell’ambito dell’Accordo di programma con Regione Lombardia, seleziona per il progetto “Angeli Anti Burocrazia” 30 neolaureati/e che saranno impegnati per 12 mesi. I giovani selezionati saranno incaricati di accompagnare e supportare le micro, piccole e medie imprese lombarde nei rapporti con la pubblica amministrazione fornendo informazioni e assistenza rispetto alle procedure, alle prassi, alle opportunità esistenti.

 I 30 “Angeli Anti Burocrazia” opereranno a progetto, in piena autonomia e senza vincolo di subordinazione nei confronti del committente ma in stretta connessione sia con i sistemi camerale e regionale che con la rete degli Sportelli unici delle attività produttive (SUAP) per migliorare l’efficienza dell’attività amministrativa nei confronti delle micro, piccole e medie imprese.

 Domanda di partecipazione
I candidati dovranno fare pervenire la propria candidatura via email compilando il modulo allegato al presente avviso all’indirizzo  unioncamerelombardia@legalmail.it (che consente la protocollazione delle domande pervenute), dal 27 ottobre al 7 novembre 2014 (entro le ore 24).

Valutazione
La commissione composta da rappresentanti del sistema camerale e regionale procederà alla verifica dell’ammissibilità della domanda e alla formazione della graduatoria. La graduatoria sarà pubblicata sui siti del sistema camerale e di Regione Lombardia entro e non oltre il 14 novembre 2014.

TIPOLOGIA: Agevolazioni
SCADENZA: Temporale
DATA DI PUBBLICAZIONE: 24-10-2014
DATA CHIUSURA: 08-11-2014

Allegati

Avviso selezione Avviso selezione (329 KB) PDF
Modulo candidatura Modulo candidatura (627 KB) Word Document
Pubblicato in Economia e lavoro, Idee e politica | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Valorizzare le officine Grandi Riparazioni di Sermide

sermideIn questi giorni si è chiuso il bando di gara europea che Regione Emilia Romagna ha indetto nei mesi scorsi per affidare il trasporto regionale ferroviario ad una società esterna con l’obiettivo di migliorare il servizio e renderlo efficiente e moderno. Sermide, con la sua officina “Grandi riparazioni”, nodo nevralgico della ferrovia Suzzara – Ferrara, è stata inserita nel capitolato di gara. Sul tema siamo intervenuti molte volte tramite lettere ed interrogazioni, con le quali abbiamo chiesto più volte alla Giunta di compartecipare assieme alla regione Emilia all’adeguamento e al potenziamento degli attuali impianti dell’ Officina Grandi riparazioni. L’officina di Sermide anche se serve l’Emilia è di proprietà di Regione Lombardia, la Giunta farebbe bene a ricordarlo. A luglio avevamo presentato un’interrogazione ad hoc per capire in che modo la Giunta intende valorizzare questo importante polo ferroviario ma la risposta tarda ancora ad arrivare. Il polo ferroviario è in una posizione strategica e si presta benissimo a ricoprire un ruolo decisivo nello sviluppo produttivo dell’area in termini di trasporto intermodale tra ferro, acqua e gomma. Da un lato infatti sarebbe un punto di riferimento per lo scalo merci e dall’altro, sfruttando l’accesso al fiume Po sito a poche centinaia di metri dalla stazione, sarebbe un buon ponte di collegamento al sistema idroviario Padano – Veneto. Purtroppo Regione Lombardia si sta lasciando questa scappare l’occasione.

Carra e Alloni annunciano l’invio di una lettera all’assessore regionale ai Trasporti Alberto Cavalli per chiedere nuovamente un intervento tempestivo a riguardo.

Pubblicato in Economia e lavoro, Mobilità | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Interventi a sostegno della adozione internazionale in Regione Lombardia

Abbiamo già depositato questo progetto di legge, nella convinzione che favorire le adozioni internazionali significhi favorire l’integrazione tra i popoli e venire incontro al desiderio di molte coppie di vivere un’esperienza di genitorialità tanto difficile quanto arricchente. Con la presente legge Regione Lombardia sostiene in modo diretto e significativo enti e famiglie coinvolte nel lungo iter che caratterizza le adozioni internazionali, anche con attività divulgative e di sensibilizzazione specifiche. La presente legge si pone altresì l’obiettivo di favorire il coordinamento tra tutti i soggetti coinvolti dal processo di adozione e post adozione, dotandosi di organi di coordinamento e destinando ad enti e famiglie le risorse economiche adeguate per concorrere ai considerevoli costi della fase pre adottiva e a superarne le eventuali criticità. Secondo i dati della Commissione per le Adozioni Internazionali della Presidenza del Consiglio dal 2010 ad oggi si è registrata una diminuzione del 33% del numero di coppie lombarde che hanno fatto richiesta di adozione. Trend che, seppur in linea con quello nazionale, sollecita un intervento legislativo regionale  a favore delle famiglie che decidono di intraprendere questo percorso. 

 

Pubblicato in Idee e politica, Poliche sociali, Sanità e welfare | Taggato , , , , , , | Lascia un commento