Archivi tag: bandi Regione lombardia

Bando dote sport: richieste dal 18 settembre al 31 ottobre

imageFinalità: contributo per sostenere i costi sostenuti per le attività sportive dei minori di età compresa fra 6 e 17 anni compiuti o da compiere entro il 31/12/2017. Le attività devono: prevedere il pagamento di quote di iscrizione e/o di frequenza; avere una durata continuativa di almeno sei mesi; essere svolte da associazioni o società sportive dilettantistiche iscritte ai registri Coni e/o CIP o affiliate a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva, Federazioni Sportive Paralimpiche, Federazioni Sportive Nazionali Paralimpiche, Discipline Sportive Paralimpiche, Discipline Sportive Associate Paralimpiche o da soggetti gestori di impianti società in house (a totale partecipazione pubblica) di enti locali lombardi. Sono comprese le associazioni benemerite riconosciute dal Coni. La Dote Sport è un rimborso, delle spese sostenute dalle famiglie nel periodo settembre 2017 – giugno 2018, per l’attività sportiva dei minori. Ciascuna famiglia potrà beneficiare di una sola Dote, del valore minimo di 50 e massimo di 200 euro. Nei casi di nuclei familiari con più di 3 minori, sono assegnabili un numero massimo di 2 Doti. Nessuna limitazione al numero di doti è prevista in caso di nuclei familiari con un minore diversamente abile.

Beneficiari: nuclei familiari: in cui almeno uno dei due genitori (o tutore), sia residente in modo continuativo da almeno 5 anni in Lombardia, alla data di scadenza del Bando; che alla presentazione della domanda siano in possesso di un indicatore ISEE non superiore a € 20.000,00 o non superiore a € 30.000,00, nel caso di nuclei familiari in cui è presente un minore diversamente abile.

Scadenza: presentazione domande dalle ore 12:00 del 18/09/2017 fino alle ore 16:00 del 31/10/2017.

Link: http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioBando/servizi-e-informazioni/cittadini/turismo-sport-e-tempo-libero/Fare-sport/bando-sport-2017-dote-sport

Pubblicato in Cultura e sport | Taggato , , | Lascia un commento

Bando da 3,5 milioni di euro per iniziative culturali, dal 5 giugno al 5 luglio

imageE’ uscito il bando Avviso Unico Cultura 2017 con un ammontare complessivo di risorse disponibili pari a € 3.481.167. I progetti possono essere presentati dal 5 giugno al 5 luglio.L’avviso Unico Cultura 2017 è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia (BURL) Serie Ordinaria n. 22 del 1 giugno 2017 di seguito allegato.

Possono partecipare:

  • enti locali singoli o associati, enti e istituzioni ecclesiastiche, altri enti pubblici, enti ed associazioni ai quali partecipino enti locali, soggetti privati aventi la disponibilità dei beni culturali
  • enti, associazioni e fondazioni, e altri soggetti che operino in ambito culturale senza fine di lucro
  • imprese del settore culturale, creativo e dello spettacolo
  • istituzioni culturali di interesse regionale, nonché università, istituti scolastici, centri di ricerca, accademie, conservatori e istituzioni culturali di interesse nazionale con sede in Regione Lombardia

Le risorse sono così suddivise negli ambiti di intervento:

  • promozione educativa e culturale: € 533.333
  • valorizzazione biblioteche e archivi storici: € 450.667
  • valorizzazione di musei di enti locali o di interesse locale: € 768.000
  • promozione della cultura cinematografica e audiovisiva: € 130.000
  • promozione della musica e danza: € 250.000
  • complessi bandistici: € 125.000
  • aree archeologiche e siti iscritti o candidati alla lista Unesco: € 800.000
  • patrimonio immateriale: € 424.160
Pubblicato in Cultura e sport | Taggato , , , | Lascia un commento

Bando Turismo e attrattività: scadenza 2 maggio

Finalità: sostenere progetti di riqualificazione di strutture ricettive alberghiere, extra-alberghiere e di pubblici esercizi. I progetti candidati devono afferire ai seguenti temi del posizionamento strategico turistico di Regione Lombardia: • enogastronomia & food experience; • fashion e design; • business congressi & incentive; • natura & green; • sport & turismo attivo; • terme & benessere.

Beneficiari: • IN FORMA IMPRENDITORIALE, COMPRESA LA DITTA INDIVIDUALE: le PMI aventi sede operativa in Lombardia; • IN FORMA NON IMPRENDITORIALE: i bed and breakfast che svolgono regolarmente attività economica al numero civico di residenza anagrafica del titolare in Lombardia

Scadenza: a partire dalle ore 12.00 del 2 maggio 2017 fino ad esaurimento risorse (lista d’attesa inclusa). D.d.u.o. 29 marzo 2017 – n. 3521

Link: http://www.fesr.regione.lombardia.it/wps/portal/PROUE/FESR/Bandi/DettaglioBando/Agevolazioni/bando-turismo-attrattivita

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , , | Lascia un commento

Bando per servizi per l’infanzia e l’adolescenza a supporto della conciliazione vita-lavoro

foto smallfamilyFinalità: sostenere progetti di potenziamento dell’offerta di servizi per l’infanzia e l’adolescenza, con l’obiettivo di offrire soluzioni fortemente flessibili alle esigenze di conciliazione vita – lavoro della famiglia. I progetti dovranno riguardare lo sviluppo, il consolidamento o la qualificazione di servizi socio educativi innovativi e flessibili per l’infanzia e l’adolescenza individuati tra le seguenti tipologie: servizi di assistenza e custodia rivolti a minori a supporto del caregiver familiare; servizi per la gestione del pre e post scuola e dei periodi di chiusura scolastica (grest e oratori estivi, doposcuola, ecc..); servizi di supporto per la fruizione di attività nel tempo libero a favore di minori (es. accompagnamento e fruizione di attività sportive e ludiche, visite a parchi/musei, ecc…).

Beneficiari: le proposte devono essere presentate da partenariati costituiti da almeno tre soggetti appartenenti alle seguenti categorie (partner beneficiari/effettivi): enti pubblici locali; enti accreditati per la gestione di unità d’offerta sociali e/o socio-sanitarie in regolare esercizio; organizzazioni del terzo settore iscritte nei registri regionali o nazionali o ad analoghi elenchi regionali/nazionali; enti riconosciuti dalle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti, accordi o intese. È obbligatorio che tra i soggetti beneficiari sia presente almeno un soggetto pubblico.

Decreto 2612 del 10 marzo 2017 – Scadenza: dalle ore 12:00 del 13 aprile 2017 fino alle ore 12:00 del 3 maggio 2017

Pubblicato in Economia e lavoro, Idee e politica, Sanità e welfare | Taggato , , , | Lascia un commento

Bando per progetti sulle Pari Opportunità

associazionismoFinalità: diffusione di una cultura del rispetto verso le donne e le ragazze come base su cui si fonda la promozione delle pari opportunità, anche al fine di prevenire la violenza nei confronti delle donne, attraverso il sostegno a iniziative progettuali in grado di sviluppare interventi locali di informazione, formazione, sensibilizzazione e attivazione di servizi finalizzati al raggiungimento dell’obiettivo. Il contributo massimo per ciascuno progetto non potrà superare € 15.000,00. Il contributo regionale per i progetti ammessi non potrà superare il 50% del costo complessivo del progetto. Contributo a fondo perso per al massimo il 50% delle spese ammissibili

Beneficiari: soggetti iscritti all’Albo regionale delle Associazioni e dei Movimenti per le Pari opportunità (di cui all’art. 9, l.r. 8/2011) nell’anno 2016 che, per disposizione statutaria o dell’atto costitutivo, non perseguano fini di lucro; enti locali territoriali che aderiscono alla Rete regionale dei Centri Risorse Locali di Parità* (di cui all’art. 10, l.r. 8/2011)

Scadenza: dal 24 marzo 2017 al 30 giugno 2017

Link: http://www.consultazioniburl.servizirl.it/ConsultazioneBurl/ n. 12 del 23 marzo 2017 Serie Ordinaria

Pubblicato in Idee e politica, Sanità e welfare | Taggato , , | Lascia un commento

Bando per nuove reti antiviolenza ( scadenza 30 giugno )

marco 11Finalità: attivazione di nuove reti territoriali interistituzionali antiviolenza e nuovi centri antiviolenza per la prevenzione e il contrasto del fenomeno della violenza nei confronti delle donne
Beneficiari:
tipologia a) attivazione nuove reti antiviolenza: comuni che non hanno in corso accordi di collaborazione con la Regione su progetti antiviolenza coerenti con la l.r. 11/2012 e con il Piano regionale antiviolenza. I comuni di cui sopra possono essere: capofila di Reti territoriali interistituzionali antiviolenza che coinvolgano una popolazione complessiva uguale o superiore a 100.000 (centomila) abitanti; capofila di Reti territoriali interistituzionali antiviolenza che coinvolgono almeno due ambiti distrettuali vigenti per i Piani di Zona 2015/2017, indipendentemente dal numero di abitanti.
Tipologia b): incremento numero di centri antiviolenza all’interno delle reti già attive: I comuni che hanno già in corso programmi finanziati da accordi di collaborazione con la Regione, come sopra descritti, e che debbano incrementare il numero di centri antiviolenza presenti sul loro territorio.
Scadenza: 30 giugno 2017 (Decreto N. 2167 del 01.03.2017)

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , , , | Lascia un commento

Bandi per la promozione del cicloturismo

Linea A – Promozione innovativa del prodotto cicloturismo in Lombardia 

Finalità: promuovere il settore del cicloturismo lombardo attraverso canali innovativi commerciali e di comunicazione nonché piattaforme tecnologiche dedicate a sviluppare nuovi prodotti turistici e migliorare quelli già esistenti

Beneficiari: partenariati composti da almeno n. 10 soggetti tra cui MPMI, guide e accompagnatori turistici, consorzi di promozione turistica e associazioni pro loco. Possono partecipare a tale aggregazione anche i bed and breakfast di cui all’art. 29 della l.r. n. 27/2015 e le attività di affittacamere esistenti all’entrata in vigore della l.r. n. 27/2015.

 

Linea B1 – Infrastrutturazione macro-assi

Finalità: migliorare i livelli qualitativi delle infrastrutture e dei servizi connessi al cicloturismo in un’ottica di turismo sostenibile. La misura finanzia progetti di infrastrutturazione dei macro-assi ciclabili (individuati dalla mappatura di cui all’allegato A) I progetti sono orientati a garantire le seguenti opere principali: • il completamento dei percorsi cicloturistici già esistenti in termini di fruibilità turistica; • il collegamento con i nodi del sistema della mobilità collettiva (stazioni/fermate ferroviarie e del trasporto pubblico locale); • interventi per il raccordo tra i percorsi cicloturistici e itinerari turistici legati alle principali attrattività turistiche esperienziali del territorio (itinerari religiosi, dello shopping, culturali, enogastronomici e naturalistici) per mettere a sistema servizi e prodotti che conferiscono unicità all’esperienza turistica lombarda.

Beneficiari: aggregazioni composte da almeno n. 10 Enti locali lombardi (comuni, le province, le citta’ metropolitane, le comunita’ montane, le comunita’ isolane e le unioni di comuni) interessati dagli interventi previsti.

 

Linea B2 – infrastrutturazione percorsi ciclabili minori

Finalità: migliorare i livelli qualitativi delle infrastrutture e dei servizi connessi al cicloturismo in un’ottica di turismo sostenibile. La misura finanzia progetti di infrastrutturazione di percorsi ciclabili minori a valenza turistica.

Beneficiari: l’ente locale lombardo territorialmente competente rispetto all’intervento previsto.

 

Scadenza per tutte le linee di intervento: dalle ore 10,00 del 14 dicembre 2016 alle ore 10,00 del 27 gennaio 2017

Link: http://www.consultazioniburl.servizirl.it/ConsultazioneBurl/ Serie Ordinaria – Venerdì 04 novembre 2016

Pubblicato in Territorio | Taggato , , | Lascia un commento

Contributi per associazioni e società dilettantistiche sportive: scadenza 25 luglio

Finalità: sostenere l’attività ordinaria e continuativa svolta dal sistema sportivo, nelle sue diverse componenti, in particolare quella delle associazioni e società sportive dilettantistiche lombarde, per il loro valore nella diffusione dello sport per tutti e quella dei Comitati/Delegazioni regionali delle FSN e Discipline Sportive Associate.

Beneficiari: Linea 1: i Comitati/Delegazioni regionali delle FSN, FSN-CIP e DSA; Linea 2: le Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche senza scopo di lucro iscritte al Registro del CONI Lombardia e/o alla sezione parallela del CIP ed affiliate a FSN, Federazioni Sportive Paralimpiche (FSN-CIP), DSA o Enti di Promozione Sportiva (EPS); Linea 3: le Associazioni o Società Sportive Dilettantistiche lombarde senza scopo di lucro, espressione dell’eccellenza sportiva lombarda affiliate a FSN o a DSA, che saranno individuate da Regione Lombardia

Scadenza: 25 luglio 2016 entro le ore 16.00 per le linee 1 e 2, 14 ottobre 2016 entro le ore 12.00 per la linea 3

Link: http://www.regione.lombardia.it/shared/ccurl/666/236/DDS%205706%2017-6-2016.pdf;  http://www.regione.lombardia.it/shared/ccurl/378/654/ALLEGATO%201)%20%20BANDO%20ASD%202016.pdf;

 

Pubblicato in Cultura e sport | Taggato , , , | Lascia un commento

Contributi per la diffusione dei sistemi di accumulo di energia elettrica da impianti fotovoltaici

Finalità: contributi per l’acquisto con relativa installazione di sistemi di accumulo dell’energia elettrica prodotta dagli impianti fotovoltaici per promuovere l’autoconsumo di energia rinnovabile al fine di contenere i consumi energetici dai combustibili fossili. Vengono ammessi a contributo i costi sostenuti per l’acquisto con relativa installazione di un sistema di accumulo di energia elettrica prodotta da un impianto fotovoltaico fino a 20 kW, connesso alla rete di distribuzione oppure ad isola.

Beneficiari: soggetti pubblici e privati, residenti o aventi la propria sede legale o operativa in Regione Lombardia e

Scadenza: 31 dicembre 2016 Le domande sono ammesse al contributo secondo l’ordine cronologico di invio al protocollo e previa verifica dei requisiti richiesti dal bando.

Link:http://www.regione.lombardia.it/shared/ccurl/381/716/decreto%203821%20del%2003052016%20Bando%20Accumulo.pdfhttp://www.regione.lombardia.it/shared/ccurl/873/837/BANDO%20ACCUMULO.pdf

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato , , , | Lascia un commento

Finanziamenti per soggetti che operano in campo culturale:dal 6 giugno al 30settembre

Finalità: agevolazione finanziaria finalizzata a promuovere: – la valorizzazione dei beni culturali immobili; – la sostenibilità gestionale dei beni culturali immobili attraverso lo sviluppo di specifici programmi operativi e business-plan; – l’incremento della loro fruizione pubblica con tipologie diversificate di utilizzo culturale; – la conoscenza diffusa del patrimonio storico e artistico della Lombardia. Possono essere presentati progetti per interventi di valorizzazione ed incremento della fruizione pubblica di beni culturali immobili da realizzare tramite manutenzione straordinaria o restauro e risanamento conservativo.

Beneficiari: enti pubblici, enti privati, enti ed istituzioni ecclesiastiche civilmente riconosciute; che non operino in regime di impresa; siano proprietari o abbiano la comprovata, duratura e documentata disponibilità di beni culturali rientranti nelle categorie e nelle finalità ammesse.
Scadenza: a partire dalle ore 10.00 del 6 giugno 2016 sino alle 12.00 del 30 settembre 2016

link: http://www.regione.lombardia.it/shared/ccurl/740/947/dec%203830.pdf

Pubblicato in Cultura e sport | Taggato , , | Lascia un commento