Archivi del mese: dicembre 2014

Le nuove province ora hanno le deleghe ma non le risorse

Le nuove Province non potranno funzionare se insieme alle competenze non verranno assegnate loro anche le risorse connesse, e questo Maroni lo sa bene. Continuare il braccio di ferro con il Governo sulle risorse, scaricandone il peso sugli enti sottoposti, come sta facendo la Regione, è sbagliato e pericoloso. Occorre prendere atto della situazione del Paese, affrontare una vera razionalizzazione interna e del sistema delle partecipate che ancora non c’è stata. Invece Maroni assume decisioni simboliche, come l’attribuzione di maggiore autonomia alla provincia di Sondrio perché provincia montana, omettendo di ricordare che l’unico stanziamento di risorse aggiuntive per la montagna è stato determinato da un emendamento al bilancio scritto dal Pd e contrastato, invano dall’assessorato al bilancio

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , | Lascia un commento

Lombardia, terra mia…un inno di cui non sentivamo la mancanza

Più che di bilancio, su cui in effetti c’era poco da raccontare, i media nei giorni scorsi hanno parlato dell’inno della Lombardia, firmato Mogol-Lavezzi. La canzone, commissionata dallo stesso Maroni, è stata presentata ufficialmente durante il Consiglio con tanto di service audio esterno noleggiato per l’occasione . Che dire? Come tutte le canzoni può piacere o non piacere. A me non piace, ma soprattutto mi chiedo a cosa serva un inno della Lombardia.

Pubblicato in Cultura e sport | Taggato , , , , | Lascia un commento

La fecondazione eterologa è compresa nei livelli essenziali di assistenza

Ora Maroni non ha più scuse. egione Lombardia-è stata l’unica ad aver deliberato che  la fecondazione eterologa dovesse essere  completamente a carico dei cittadini.  Il provvedimento, peraltro già oggetto di un ricorso,  ha creato così una grave discriminazione delle coppie  più disagiate ma il presidente Maroni ha sempre sostenuto che la scelta era legittima in quanto le prestazioni non erano previste nei Lea (Livelli essenziali di assistenza).  Con  il nuovo decreto del Governo che l’ha inserita nei Lea sarà costretto a tornare sui suoi passi. Il nostro auspicio  è che lo faccia subito,  in modo da restituire a migliaia di coppie  il diritto  a essere genitori.

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Trasporto pubblico: trovate le risorse, come abbiamo sempre chiesto

La Giunta ha trovato le risorse per il trasporto pubblico locale come chiesto da noi: 105 milioni di euro in più in bilancio, rispetto a quanto inizialmente previsto, sono una buona notizia. Ma questo è solo un primo passo. Questi soldi devono essere utilizzati per fidelizzare gli utenti attraverso le agevolazioni tariffarie e il contenimento dei costi degli abbonamenti, il rinnovamento delle stazioni e l’intermodalità. Siamo consapevoli che 105 milioni non bastano. Riteniamo che risorse aggiuntive possano essere recuperate dal fondo di contrasto all’evasione fiscale senza dimenticare i risparmi.

Pubblicato in Mobilità | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Contratti di solidarietà: 2 milioni per il 2015

E’ stato approvato oggi in Consiglio regionale l’impegno al rifinanziamento, per l’anno 2015, della legge, fortemente voluta dal Pd lo scorso dicembre, sui contratti di solidarietà, che si proponeva di incentivare e sostenere l’adozione dei contratti di solidarietà per le imprese lombarde come misura contro la crisi e a favore dell’occupazione. Anche per il 2015 ci saranno dunque 2 milioni di euro a favore di quelle aziende che chiederanno di usufruire di questo strumento. Lo strumento del contratto di solidarietà, in un momento di forte crisi consente di mantenere alti livelli di occupazione anche in caso di crisi aziendale, evita l’allontanamento del lavoratore dal mondo del lavoro e costa meno degli altri ammortizzatori sociali. Siamo dunque soddisfatti che sia stata accolta la nostra proposta. Con questa misura, del resto, s’intende dare una risposta concreta ai lavoratori e salvare anche quest’anno preziosi posti di lavoro in un momento grave come quello che sta attraversando l’economia lombarda. Questo nuovo impegno finanziario messo a bilancio è dunque davvero importante per i lavoratori lombardi.

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Ospedale di Bozzolo:no della destra alle risorse per il presidio ospedaliero

Nulla da fare per l’ospedale di Bozzolo: il consiglio regionale ha bocciato a maggioranza l’emendamento del consigliere democratico Marco Carra al bilancio 2015-17, sottoscritto anche dal collega dei 5 stelle Andrea Fiasconaro, che chiedeva di finanziare le opere strutturali per l’apertura del presidio ospedaliero territoriale.Dire che occorre razionalizzare la rete degli ospedali e poi non finanziare gli adeguamenti delle piccole e medie strutture per trasformarle in presidi territoriali è un controsenso. La giunta ha appena finanziato undici presidi, sui diciannove che avevano fatto richiesta, e nemmeno uno è in provincia di Mantova, nonostante a Bozzolo ci sia il consenso di tutto il territorio. Con il PoT unito alla Riabilitazione, l’Ospedale di Bozzolo trova una propria vocazione e diventa presidio sanitario di fondamentale importanza per un’ampia parte del territorio tra il mantovano e il cremonese. Spiace per la bocciatura e sorprende che sia arrivato anche il voto negativo della consigliera Baroni, di Forza Italia.

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

La Regione stanzia 60 milioni per la l’autostrada Brebemi e li prende dai fondi per riqualificare gli ospedali

La Regione ha deciso di stanziare 60 milioni di euro in tre anni per sostenere la Brebemi, in forti difficoltà economiche dovute al ridotto afflusso di veicoli, molto inferiore alle previsioni della società che l’ha realizzata e la gestisce. L’emendamento al bilancio 2015-2017 è dell’assessore al bilancio Massimo Garavaglia ed è stato approvato con il voto negativo del Pd, dovuto soprattutto al fatto che le risorse per l’autostrada che doveva essere realizzata interamente in project financing vengono presi dai fondi destinati all’edilizia sanitaria. La Brebemi è un’infrastruttura di natura privatistica che si sarebbe dovuta autofinanziare interamente. Purtroppo la sua limitata utilità è stata decretata dagli stessi automobilisti, che preferiscono utilizzare la vecchia A4. Stiamo votando quello che Garavaglia ha definito un bilancio di guerra ma evidentemente non è proprio così, visto che i soldi per le cose che interessano si riescono a trovare, anche andando a tagliare i fondi per la ristrutturazione e la riqualificazione degli ospedali lombardi. È una scelta sbagliata che non condividiamo.

Pubblicato in Economia e lavoro, Mobilità | Taggato , , , , | Lascia un commento

Ponte generazionale: bella iniziativa per il lavoro

La delibera 2879 approva lo schema di Convenzione operativa tra Regione Lombardia e INPS per l’attivazione del progetto: “Nuovo Ponte Generazionale”. L’iniziativa prevede che, a fronte dell’assunzione di giovani, Regione versi all’INPS un’integrazione contributiva per i lavoratori anziani della medesima azienda che trasformino il proprio rapporto di lavoro in part-time. La delibera fissa le risorse disponibili in 3.000.000 di euro in questa fase sperimentale. Vengono recepite le modifiche concesse dal Ministero, ovvero la possibile estensione del contratto di part – time dal 50% al 70% ed il prolungamento del numero max di mensilità riconoscibili a titolo di integrazione contributiva fino a 48 mesi, fermo restando il minimo di mensilità pari a 12.

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , , , , , , , , | Lascia un commento

Sperimentazione di modelli per la tutela delle famiglie con minori in difficoltà

E’ stato approvato lo schema di Protocollo d’Intesa con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per l’allargamento dei territori regionali interessati dalla sperimentazione del modello di intervento P.I.P.P.I. (Programma di interventi per la prevenzione dell’istituzionalizzazione). La sperimentazione ha come obiettivo, rispetto allo sviluppo di interventi per la tutela dei minori, di sviluppare una “genitorialità positiva” che sia in grado di dare risposta ai bisogni di crescita del bambino.

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Disabili: 1 milione di euro per l’inclusione sociale e l’autonomia

La delibera 2885 approva lo schema di Protocollo d’Intesa con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, per l’implementazione della proposta progettuale in materia di vita indipendente ed inclusione nella società delle persone con disabilità per l’anno 2015. L’impegno finanziario di Regione Lombardia è di circa 1 milione di euro. Si segnala che il cofinanziamento regionale è stato minimo, solo il 20 per cento del totale.

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , , , , , | Lascia un commento