3° Seminario Provinciale

 Tutto è pronto per la 3° edizione del Seminario provinciale del Partito Democratico di Mantova, importante appuntamento d’autunno che si terrà da venerdì 11 a domenica 13 novembre all’auditorium del Parco La Quercia di Suzzara. Tre giorni di laboratorio politico, con gruppi di lavoro tematici e conferenze di approfondimento, con i quali si punta a elaborare programmi e proposte articolate attorno a un tema fondamentale per un grande partito, ovvero le ‘buone pratiche di governo’.
Le proposte programmatiche che usciranno dal laboratorio politico di Suzzara troveranno concreta applicazione nelle scelte politiche che il PD porterà avanti nelle amministrazioni pubbliche in cui sarà rappresentato. Così è stato per il documento prodotto in occasione del Seminario 2010, che è stato largamente recepito nel programma elettorale dell’attuale amministrazione al governo della Provincia di Mantova.
Venerdì 11 novembre
“Persona, identità, partecipazione” è il nome del progetto che dà il titolo al Seminario del PD. Sarà presentato nella serata di apertura della kermesse, con inizio alle ore 21. Si tratta  di un progetto innovativo che è stato elaborato dalla segreteria di Mantova e che il PD nazionale intende fare proprio per ‘esportarlo’ anche in altre realtà, una volta conclusa la fase sperimentale mantovana.
 Nel progetto ‘Persona, identità, partecipazione” i tre temi si intrecciano tra loro, con uno sguardo particolare alla partecipazione grazie a un uso inedito degli strumenti informatici e della rete che andrà anche oltre l’esperienza dei social network. Uno sforzo importante che si pone l’obiettivo di far diventare  i circoli, e più’ in generale gli iscritti, sempre più  protagonisti, con un coinvolgimento diretto nell’elaborazione delle linee programmatiche e delle proposte di governo del partito.
Sabato 12 novembre
La giornata sarà dedicata all’attività dei gruppi di lavoro , che saranno articolati secondo queste tematiche:
Saperi & Istruzione; 
Lavoro & Welfare 
Economia & Ambiente
L’idea portante è che, in tempo di crisi quale quello che stiamo attraversando, occorra promuovere azioni per ridisegnare gli assi portanti del governo delle comunità, costruendo nuove relazioni fondate sulla solidarietà e sulla corresponsabilità e pensando che comunità migliori non rispondano solo al criterio del più ma anche del meglio, cercando quindi risposte che guardino alla condivisione delle risorse piuttosto che a una generalizzata crescita dell’offerta di servizi.
Il gruppo Economia & Ambiente lavorerà con Paolo Fabbri, docente di Economia Ambientale presso l’Università degli Studi di Parma. Il laboratorio sarà incentrato su “La gestione del territorio”. Tra gli argomenti da sviluppare: la sicurezza idraulica rispetto alla gestione del territorio e al suo consumo; acqua: consumo umano e industriale; lo stato qualitativo dei corpi idrici in relazione alla più ampia qualità dell’ambiente; la qualità dell’aria: i vincoli europei per le attività industriali e la qualità urbana; Il sistema di gestione dei rifiuti come filiera produttiva.
Il gruppo Lavoro & Welfare lavorerà con Fabio Lenzi della società IRIS – Idee e Reti per l’Impresa Sociale. Il laboratorio sarà incentrato sul tema “Tempo di crisi. Tempo di nuovo governo delle comunità”. Gli spunti di riflessione del saranno: servizi, costi e compartecipazioni a carico dei cittadini: ruolo per l’associazionismo e la cooperazione sociale; organizzazione dei servizi pubblici; crisi aziendali: quali reti di protezione attivare; le capacità necessarie per superare gli ostacoli; formazione e riqualificazione.
Il gruppo Saperi & Istruzione lavorerà con Vanni Marchetti assessore alla Cultura del Comune di Pegognaga. Lo spunto della riflessione sarà “Culture: generatori di futuro”. Tra gli argomenti da sviluppare: il ruolo degli enti locali nel quadro di una riforma istituzionale; saperi e istruzione come ambito di investimento strategico; la produzione di cultura e la formazione di competenze per produrre anche benessere economico; le forme di sussidiarietà possibili nella gestione dei servizi culturali ed educativo/formativi; conciliare conservazione, valorizzazione del patrimonio culturale e nuova creatività; come valorizzare in termini di opportunità quell’unità ambientale, monumentale, civica e storica che fa di Mantova una città di straordinario interesse e valore nazionale ed internazionale.
I laboratori iniziano alle 9.30 e si concludono alle 17.30, con una pausa per il pranzo. Per ciascun gruppo vi saranno indicazioni che punteranno a definire al meglio le situazioni attuali e in particolare le prospettive sui singoli temi. Il contributo di esperti esterni e docenti accompagnerà il lavoro con l’obiettivo di  promuovere uno sguardo aperto e innovativo nell’affrontare i contenuti.
 Domenica 13 novembre
Dalle 9.30 alle 10.30 riprende l’attività dei gruppi per la conclusione del lavoro. Alle 10.30 è prevista la sessione plenaria con presentazione e approvazione dei documenti programmatici elaborati. La chiusura del seminario è prevista per le 12. 

About Mantova

Addetta Stampa Federazione Provinciale Partito Democratico di Mantova

11. novembre 2011 by Mantova
Categories: Ambiente e agricoltura, Blog Dem, Cultura e sport, Economia e lavoro, Idee e politica, Mobilità, Sanità e welfare, Scuola, Territorio | Tags: , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati