Archivi tag: Regione Lombardia

Regione ascolti i pendolari

I pendolari chiedono una maggiore attenzione e la Regione deve smetterla di prenderli in giro: me ne sono reso conto, per l’ennesima volta, durante l’ultimo presidio organizzato nelle stazioni come Gruppo regionale del Pd. Giovedì 17 novembre, al mattino, ho volantinato nelle stazioni di Como San Giovanni e Como Camerlata: molti dei viaggiatori hanno apprezzato la nostra iniziativa e si sono fermati a parlare con noi, ribadendo che i disagi sono ancora troppo frequenti, soprattutto i ritardi, e che la vita di chi ogni giorno deve muoversi con un treno è piena di imprevisti e di complicazioni.
Il prossimo 22 novembre sono stati convocati dall’assessorato regionale ai Trasporti i tavoli territoriali di quadrante per illustrare le novità riguardanti il prossimo cambio orario di dicembre e per tracciare un bilancio di fine legislatura con qualche accenno a quanto resta da fare nei prossimi anni.
Vediamo se questa volta, contrariamente all’ultima, le voci dei pendolari saranno ascoltate e speriamo che non si tratti solo di una mossa elettorale, ma che finalmente siano riconosciute le criticità di una gestione che non è all’altezza di una regione come la Lombardia.

Pubblicato in dalla Regione, Economia e lavoro, Idee e politica, Mobilità, Territorio | Taggato , , , | Lascia un commento

Linee ferroviarie comasche come un bollettino di guerra

In Commissione Trasporti del consiglio regionale l’assessore si è presentato per rispondere a diverse interrogazioni sulla situazione di grande criticità di alcune direttrici lombarde, tra cui due mie sulla linea Milano–Chiasso-Como e sulla Como-Molteno-Lecco.
Nel primo caso, nei mesi di giugno e luglio la tratta è stata protagonista di gravi situazioni di sicurezza e pericolo, nonché di ripetute soppressioni e forti ritardi, guasti del materiale rotabile e costanti disservizi. In merito, l’assessore ha riportato dati per nulla rassicuranti, confermando che gli indicatori di puntualità della linea sono sotto il requisito minimo richiesto dalla Regione.
Insomma, quello che ci ha presentato sembra più un bollettino di guerra che un servizio ferroviario. Vorrei vedere l’assessore molto più arrabbiato nei confronti di chi effettua un tale servizio che rischia di mandare in tilt una linea di valenza internazionale, Regione Lombardia non può accettare una situazione di questo tipo.
Stesso discorso per la Como-Molteno-Lecco per la quale avevo segnalato un peggioramento consistente della qualità del servizio a partire dal 12 giugno scorso, in concomitanza con il cambio di orario: nonostante la sostituzione di buona parte del materiale rotabile, questa linea ha raggiunto nei mesi estivi il record dei disservizi, soprattutto ritardi e continue soppressioni (tra l’11 e il 28 giugno ben 26).
I dati sono sotto gli occhi di tutti e parlano chiaro: questa linea avrebbe molte potenzialità, ma i continui disservizi non favoriscono certamente la vita dei pendolari. Spero che con una maggiore attenzione da parte di Regione Lombardia, grazie all’introduzione di nuovi mezzi e anche grazie all’apertura dell’Arcisate-Stabio che consentirà una nuova pedemontana ferroviaria, si possa tornare a puntare su questa linea in termini di investimento.

Pubblicato in dalle Commissioni, Mobilità, Territorio | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Maroni, ora ci aspettiamo la tangenziale gratis

“Nessun segnale di vita” è il commento con cui ho iniziato la mia dichiarazione, sul giornale La Provincia di Como di martedì 17 ottobre, sugli impegni presi da Regione Lombardia con i comaschi a proposito della tangenziale. E dico chiaramente di non aver registrato passi in avanti sull’argomento tangenziale di Como e sull’abolizione del pedaggio prevista dal 1 gennaio prossimo.
Non ci sono aggiornamenti, nonostante sia un obiettivo fondamentale per Como e tutta la provincia. Da anni lo stiamo perseguendo, dimostrando che la scelta di portare a pagamento il primo lotto della tangenziale non va bene. Dobbiamo eliminare il pedaggio, rendere gratis la strada. I numeri degli utenti che a oggi utilizzano il tratto autostradale sono ancora irrisori, il peso dell’opera è stato sorretto dal pubblico, i  benefici per cittadini e territorio tardano a vedersi.
Perciò, ci aspettiamo che Roberto Maroni sia di parola e che dal primo gennaio del 2018 la tangenziale sia effettivamente gratuita, così come ha promesso a più riprese. Per ora, in questi mesi, ancora non abbiamo visto una foglia muoversi. Immagino non sia affatto facile, ma ci contiamo perché per il nostro territorio è una questione troppo importante.

Pubblicato in dalla Regione, Mobilità, Territorio | Taggato , , , , | Lascia un commento

Quattro barche ferme nel lago. È la polizia nautica

La Polizia nautica provinciale è quel corpo specialistico nato per il pattugliamento dei laghi e dei fiumi della nostra regione e per la sicurezza delle imbarcazioni e delle persone, che è stata smantellata insieme alle Province. Di fatto, i mezzi sono rimasti in capo a queste ultime, mentre la competenza è tutta regionale, ma si è creato un vuoto amministrativo e soprattutto in termini di sicurezza. Accade, perciò, che nel lago di Como siano ancorate quattro imbarcazioni della polizia nautica, ma nessuno più ne faccia uso.
Durante l’ultimo consiglio regionale come opposizioni abbiamo presentato una mozione sul tema che, in barba alla maggioranza, è stata approvata.
Ora dunque la Regione non può più far finta di niente: si tratta di un segnale forte che ci ricorda l’importanza della questione della sicurezza nelle acque dei nostri laghi, evidentemente molto sentita non solo dalle minoranze perché al momento la situazione non è affatto presidiata.

Pubblicato in dalla Regione, Sicurezza, Territorio | Taggato , , , , | Lascia un commento

Secondo lotto tangenziale Como: “Bene emendamenti, ma la Giunta in ritardo di un anno”

Questo pomeriggio in occasione della votazione del Documento di economia e finanza regionale sono stati approvati a larga maggioranza due emendamenti, uno del Pd e l’altro della maggioranza, che chiedono la modifica della variante urbanistica per la realizzazione del secondo lotto della tangenziale di Como. Soddisfatto il consigliere regionale del PD Luca Gaffuri, primo firmatario dell’ emendamento presentato dal Pd: “Con questo emendamento si ribadisce la necessità di realizzare, in accordo con gli enti locali, il progetto del secondo lotto all’interno del completamento di Pedemontana e non, come è previsto dal progetto iniziale, come Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, dalla Regione | Taggato , , , , | Lascia un commento

Famiglia: non basta accendere le luci del Pirellone ed andare al Family Day

pirellone“Non basta accendere le luci del Pirellone e portare il Gonfalone al Family day: le politiche per le famiglie in Lombardia hanno subito da Maroni tagli molto pesanti e ora chiediamo di revocarli. Anzi, di fare molto di più.” A dirlo è il consigliere regionale del Pd Luca Gaffuri, firmatario di una mozione che il Gruppo democratico ha presentato questa mattina in Consiglio regionale. Continua a leggere

Pubblicato in dalla Regione | Taggato , | Lascia un commento

Nuova stazione di Camerlata: si fa. Definiti tempi e risorse

Ferrovia - scambioVi aggiorno sul progetto di nuova stazione ferroviaria a Camerlata. Risorse e tempistiche adesso sono nero su bianco, in due delibere che la Giunta regionale ha approvato il 30 novembre scorso.

La costruzione della nuova stazione spetterà a RFI; la realizzazione dei parcheggi è affidata al Comune di Como. Questi i tempi indicati per l’esecuzione dell’intervento: 2016 progettazione, 2017 inizio dei lavori, 2019 conclusione; i costi e i relativi finanziamenti sono così definiti: per la stazione 6 milioni di euro (50% a carico di RFI, 50% a carico di Regione), per l’area di sosta 3 milioni (finanziati da Regione).

Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, dal Comune di Como, dalla Regione, Economia e lavoro, Mobilità | Taggato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Tangenziale vuota, Maroni immobile

145px-Autostrada_A59_Italia.svgLa Regione non intende impegnarsi per togliere il pedaggio delle tangenziali di Como e Varese. Maroni e la sua maggioranza di centrodestra, ma anche il Movimento Cinque Stelle, hanno  votato contro l’ordine del giorno con il quale chiedevo alla Regione un impegno nei confronti di Autostrada Pedemontana Lombarda, di concerto con la concessionaria CAL, perché la società riformuli il piano finanziario dell’opera escludendo il pedaggio per le tangenziali (qui il testo che ho proposto).

Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, dalla Regione, Mobilità | Taggato , , , , | Lascia un commento

Discarica ticinese limitrofa a Bizzarone: se ne occupi subito la Commissione congiunta italo/svizzera

Inerti“Il problema della discarica in territorio comunale di Stabio ma ubicata a ridosso della località Terranera a Bizzarone, deve essere al centro di un prossimo ed  urgente incontro della Commissione regionale congiunta per le problematiche italo-svizzere che prenda i contatti con i responsabili della politica ambientale del Governo del Canton Ticino”. Il Consigliere Regionale del PD, Luca Gaffuri, interviene sul progetto che prevede la realizzazione di una discarica di materiali interti nel territorio elvetico ma sul confine con l’Italia. Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Su bandiera e feste lombarde

RosacamunaLa nuova Giunta di Regione Lombardia vorrebbe una nuova bandiera (croce rossa in campo bianco) e una nuova festa: il 29 maggio, ricorrenza della battaglia di Legnano.  ”La bandiera e la festa sono previsti dallo Statuto così come molti altri istituti che sono ben più rilevanti per il funzionamento dell’istituzione regionale – commenta in proposito Luca Gaffuri -. È chiaro l’impianto ideologico e strumentale della proposta anche perché la nostra Regione è già ben identificata dalla rosa camuna bianca in campo verde, e in questo momento di ristrettezze di bilancio non si vede proprio l’opportunità di spendere risorse per dotare tutti gli uffici pubblici di un nuovo vessillo regionale”.

Pubblicato in dalla Regione | Taggato , | Lascia un commento