Archivi del mese: settembre 2015

Frontalieri: tassazione ferma al 5%. Il Governo ci ha ascoltati

bandiera-svizzera“Il Governo ci ha ascoltati e anche sul II Pilastro i frontalieri possono stare tranquilli”, esprimono soddisfazione Luca Gaffuri e Alessandro Alfieri, consiglieri regionali del Pd, e dopo aver appreso della seconda, importante novità emersa dal programma di voluntary disclosure. Il piano di emersione dei capitali all’estero regola, infatti, anche la vicenda delle prestazioni corrisposte dalla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l’invalidità Svizzera, il II Pilastro, appunto, con l’imposizione dell’aliquota del 5% sui rendimenti in qualunque forma erogati. “Questo significa ancora una volta, dopo i chiarimenti sull’Avs arrivati ad agosto, che vengono tutelate e garantite le somme che i lavoratori italiani hanno accumulato in tanti anni di pendolarismo con il Canton Ticino – sottolineano ancora Gaffuri e Alfieri –. E non rischiano più nemmeno in questo caso di essere paragonati ai veri evasori fiscali, come è giusto che sia. Non possiamo che dirci soddisfatti del risultato raggiunto per i tanti nostri frontalieri”.

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato | Lascia un commento

Frontalieri. Gaffuri: “Bene la proroga della voluntary”

bandiera-svizzeraIl decreto di proroga della Voluntary disclosure al 30 novembre del termine per la presentazione delle domande e al 31 dicembre 2015 della scadenza per l’integrazione della documentazione fa tirare un sospiro di sollievo ai molti frontalieri, ex frontalieri e loro eredi che rischiavano di essere considerati evasori fiscali. “Dopo i chiarimenti del Governo, ad agosto, sull’Avs, arriva un altro provvedimento di buon senso da parte dell’esecutivo – commentano Luca Gaffuri e Alessandro Alfieri, consiglieri regionali del Pd –. Bene anche questa decisione di dare più tempo ai frontalieri e agli ex frontalieri o ai loro eredi per mettersi in regola con il fisco italiano. Queste persone, che hanno lavorato spesso duramente per una vita intera di là dal confine, rischiavano di essere considerati a tutti gli effetti degli evasori fiscali. Il Governo ha ascoltato le nostre preoccupazioni e quelle dei lavoratori”.

Continua a leggere

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , , | Lascia un commento

Illuminazione pubblica. Gaffuri: “Regione Lombardia sostenga i Comuni che vogliono acquisire gli impianti”

illuminazioneUn sostegno della Regione ai Comuni per acquisire gli impianti di illuminazione non di proprietà: è quanto chiedeva l’ordine del giorno del Gruppo regionale del Pd presentato in Consiglio regionale nell’ambito della discussione del progetto di legge sulle “Misure di efficientamento dei sistemi di illuminazione esterna con finalità di risparmio energetico e conseguente riduzione dell’inquinamento luminoso”, approvato all’unanimità. Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato | Lascia un commento

Lombardia-Canton Ticino: al nuovo accordo servono contenuti ed obiettivi

bandiera-svizzeraSubito un incontro in Canton Ticino con gli omologhi del Consiglio regionale lombardo. Una risoluzione che renda più stringente la nuova intesa tra le due regioni. E possibilmente un assessore che segua la partita. Sono le richieste che Luca Gaffuri, consigliere regionale del Pd, ha presentato oggi, giovedì 24 settembre 2015, in Commissione speciale rapporti tra la Lombardia e la Confederazione elvetica, durante la discussione della ratifica della nuova intesa con il Canton Ticino, approvata all’unanimità.

Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , | Lascia un commento

Mantovani assente in Commissione Lombardia-Ticino sconfessato sulla delega da Maroni

Mario Mantovani ancora una volta sconfessato nel suo ruolo di assessore dal presidente Maroni. E su una questione che dovrebbe regolare dei rapporti che stanno prendendo una piega sempre più brutta: quelli tra Lombardia e Canton Ticino.
Questo pomeriggio, nella Commissione speciale che il Consiglio regionale ha istituito per tenere gli scambi tra le due regioni, all’ordine del giorno era prevista la ratifica di un’intesa, per altro approvata all’unanimità. Ma a fare da portavoce per la Giunta non c’era il neo nominato assessore alle Relazioni internazionali Mario Mantovani, ma il sottosegretario ai rapporti con il Consiglio regionale, alla Macroregione alpina, ai quattro motori per l’Europa e alla programmazione negoziata, Ugo Parolo. Continua a leggere

Pubblicato in dalla Regione | Lascia un commento

Formazione professionale: passo indietro della Lega e impegno sulle risorse per la disabilità

Formazione professionalePassa con l’astensione del Pd il progetto di legge sulla qualità, l’innovazione e l’internazionalizzazione nei sistemi di formazione e lavoro in Lombardia. “Sventato il tentativo di blitz leghista che, come per la legge sul turismo, anche in questo provvedimento ha cercato di inserire con un paio di improvvidi emendamenti il solito marchio ideologico anti stranieri, abbiamo contribuito, con l’accoglimento delle nostre richieste, a far licenziare una legge equilibrata per il sistema formativo lombardo, nonostante alcune criticità di fondo a partire dalla cristallizzazione dello strumento della dote come accesso al sistema formativo e dalla necessità di coordinare la normativa regionale con le recenti disposizioni nazionali della Buona Scuola e del Job Act  – ha detto il consigliere Pd Luca Gaffuri – Attraverso l’approvazione di puntuali emendamenti e ordini del giorno siamo riusciti a migliorare il provvedimento, assicurando l’attivazione dei nuovi bandi per le doti formazione professionale all’interno dell’IPM Beccaria e ad impegnare la Giunta a dare continuità di risorse per la disabilità, ottenendo l’impegno di Regione Lombardia ad assicurare il contributo per la copertura dei costi per il trasporto e l’assistenza agli studenti disabili per la parte residua dell’anno scolastico 2015-2016”.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato | Lascia un commento

Inerti ticinesi, ok del Consiglio Regionale alla nostra proposta

InertiRiapertura del traffico merci del valico di frontiera Crociale dei Mulini, a Ronago, e compensazione delle maggiori spese di manutenzione delle infrastrutture stradali. È l’impegno ottenuto con un ordine del giorno, votato a maggioranza, dal Gruppo regionale del Pd nell’ambito dell’approvazione della ratifica dell’intesa di coordinamento transfrontaliero per la gestione dei materiali inerti fra la Regione Lombardia e il Canton Ticino e di una conseguente risoluzione. Provvedimenti verso i quali il Pd ha preferito, però, il voto di astensione: “L’accordo è sbilanciato perché la Lombardia esporta all’estero sabbia, quindi materiale pregiato, e dall’altra parte importa inerti, scarti di materiale edile. Ma è meglio che la deregulation cui eravamo abituati fino a ora”, spiega Luca Gaffuri, consigliere regionale del Pd, che ha illustrato la posizione in Aula. Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato , , | Lascia un commento

La legge sul turismo è un pessimo compromesso che fa del male al comparto lombardo

lagodi como“Una pezza peggiore del buco. Un’ennesima zeppa ideologica inserita dentro una legge che poteva essere votata”.  Così il consigliere Pd Luca Gaffuri sull’emendamento che ha fatto ritardare l’approvazione della legge sul turismo, che penalizza gli albergatori che ospitano profughi, su cui il Pd ha espresso voto negativo. “Si è prevista una penalizzazione per chi si è dedicato all’accoglienza dei profughi. La maggioranza ha così riscritto un emendamento confuso, che introdurrà in futuro difficoltà interpretative, solo per un accordo al ribasso tra Lega e Ncd. Potenzialmente, tra l’altro, questo emendamento colpisce anche chi ha ospitato, negli ultimi tre anni, altre attività non turistiche, dalle convention aziendali alle serate danzanti – considera Barboni – . In Lombardia si cerca un turismo di ricchi e sani, perché persino i disabili non erano inclusi nel provvedimento, se non per  l’emendamento che il Pd ha fatto approvare e che chiede che tutte le strutture abbiano l’obbligatorietà di diventare accessibili, anche le locande che si ammodernano. Insomma un lavoro di mesi buttato in propaganda politica, un danno all’istituzione – continua Gaffuri – . Il provvedimento sul turismo la cui discussione è cominciata lo scorso novembre e al quale, come Pd, abbiamo alacremente lavorato per portare a casa un buon risultato è stata invece buttata via, per questo abbiamo votato contro”.

Pubblicato in dalla Regione, Economia e lavoro | Taggato | Lascia un commento

Manifattura, un provvedimento positivo da monitorare nella fase dei bandi

lavoro-e-famigliaSemplificazione amministrativa, supporto alla ricerca e all’internazionalizzazione, nuovi strumenti per il credito e sostegno ai nuovi artigiani. Sono queste le linee guida del provvedimento approvato oggi in Aula sulla Manifattura 4.0, il cui titolo si riferisce alla quarta rivoluzione industriale in atto anche in Lombardia. Continua a leggere

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato | Lascia un commento

Perché rendere più difficili le vendite a fini solidaristici?

solidarietàLa maggioranza ha approvato, oggi, in Aula, le ennesime modifiche alla legge sul commercio. “Grave che si sia voluto intervenire con metodi punitivi anche sulle vendite di piazza a fini solidaristici, per questo abbiamo votato contro – afferma il consigliere Pd Luca Gaffuri- . Il nostro voto contrario è motivato poi anche dal fatto che procedere a spizzichi e bocconi, continuando a modificare il testo unico sul commercio in questo modo, non ci trova d’accordo. Prima sugli hobbisti, poi sui “mercatini di Forte dei marmi”, pochi mesi fa sulle sagre. E’ un metodo sbagliato, per questo avevamo presentato un ordine del giorno, che è stata bocciata, che impegnava la Giunta a presentare una proposta unitaria di revisione, in collaborazione con la Commissione Attività produttiva, della legge sul commercio nel suo complesso – aggiunge Gaffuri – Anche sulle fiere, poi, la Giunta è intervenuta almeno 6 volte dal 2013.  A 1500 comuni lombardi si chiede a questo punto di fare 3 regolamenti, per le sagre, per i mercatini, per le fiere. Assurdo”.

Pubblicato in dalla Regione | Taggato , | Lascia un commento