Archivi del mese: dicembre 2013

Contratti di solidarietà, approvata la legge. Motivo di soddisfazione

E’’ stato approvato in Consiglio regionale il provvedimento dell’opposizione sui contratti di solidarietà, frutto dell’abbinamento del progetto di legge del Pd, di quello del Movimento 5 stelle e del contributo del consigliere Pedrazzini (FI) che si propone di incentivare e sostenere l’adozione dei contratti di solidarietà per le imprese lombarde. Si tratta del primo progetto di legge dell’opposizione che arriva ad approvazione in virtù dell’articolo 23, comma 5, del regolamento generale del Consiglio regionale, che prevede che “un quinto dei provvedimenti inseriti nel programma e nel calendario è riservato alle proposte delle minoranze”.

Lo strumento del contratto di solidarietà consente di mantenere alti livelli di occupazione anche in caso di crisi aziendale, evita l’allontanamento del lavoratore dal mondo del lavoro e costa meno degli altri ammortizzatori sociali alla collettività: l’intento è quello di integrare le misure previste dalla legislazione nazionale con risorse regionali, rendendolo più appetibile per le imprese, anche per quelle più piccole. Sono sempre di più infatti, in Lombardia, negli ultimi mesi, le imprese che vi hanno fatto ricorso e il numero è destinato a crescere ancora.

“Con questa misura che ci è stata sollecitata dai lavoratori e dalle imprese s’intende dare una risposta concreta e salvare preziosi posti di lavoro in un momento grave come quello di oggi. Ai 2 milioni previsti dalla norma, con un ordine del giorno del Pd, siamo riusciti ad ottenere un impegno finanziario più cospicuo per dotare la legge di maggiori risorse, a fronte del risparmio sui contratti dei dirigenti disposto dalla legge collegata alla manovra finanziaria 2014 – ha detto il consigliere Pd Luca Gaffuri – Abbiamo approvato una legge importante e lo abbiamo fatto prima della fine del 2013, come ci eravamo impegnati a fare, perché i lavoratori lombardi attendono dalla politica risposte rapide che ormai non sono più prorogabili, adesso avanti sulla nuova legge sulla Competitività per le imprese lombarde, dobbiamo infatti affiancare agli ammortizzatori sociali, politiche che favoriscano la difesa e una maggiore attrattività per le imprese sul nostro territorio”.

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato | Lascia un commento

Nomine sanità: no a una legge che lascia troppo potere alla Giunta regionale

No a una legge che lascia tropo potere alla Giunta regionale. Luca Gaffuri, consigliere regionale del Pd, componente della III Commissione Sanità e assistenza, motiva così il voto negativo del Partito democratico alla legge sulle nomine in sanità approvata oggi, mercoledì 18 dicembre 2013, in Consiglio regionale. “Quella approvata oggi – spiega Gaffuri – è una legge nata senza alcuna discussione in Commissione, varata in fretta,  solo per consentire ancora una volta alla maggioranza di spartirsi le poltrone della sanità lombarda, che dovranno essere rinnovate a breve”. Continua a leggere

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , | Lascia un commento

Discarica di Bizzarone: le immagini

Il servizio sulla discarica di Bizzarone dalla TSI

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Lascia un commento

Dalla giunta Maroni operazione di facciata, i ticket per i lombardi rimangono costosi e iniqui

“Una misura di facciata, che non tocca i ticket su visite ed esami e non affronta il tema dell’equità che riguarda tutti i cittadini dai 14 ai 65 anni, dove il ricco e il povero pagano uguale.” Lo dichiara il consigliere regionale del PD Luca Gaffuri in merito al ritocco sui ticket operato oggi dalla giunta Maroni. Continua a leggere

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato | Lascia un commento

Una buona notizia per i proprietari delle case ma la tangenziale non può rimanere a metà

Il 23 novembre è decaduto, dopo sette anni, il vincolo preordinato all’esproprio sugli immobili interessati dal progetto preliminare dei due secondi lotti della tangenziale di Como e Varese previsti nel progetto della Pedemontana. “Una buona notizia per tutti coloro che hanno delle proprietà lungo il tracciato della tangenziale di Como” dichiara il consigliere regionale del Pd Luca Gaffuri che spiega “dopo la scadenza del vincolo, le procedure per un’eventuale nuova apposizione dovrebbe ripartire dall’inizio. La tangenziale deve essere completata non può rimanere a metà con la strada che finisce nei prati del Bassone e del Piano causando problemi di congestione del traffico. La Regione – conclude – chiarisca ai comuni come intende procedere al fine di adeguare gli strumenti urbanistici”.

Pubblicato in Mobilità | Taggato , | Lascia un commento

Tilo, Il collegamento tra Chiasso e Albate non sarà soppresso ma temporaneamente sospeso

“Apprendiamo che con l’introduzione del nuovo orario invernale la società Tilo ha deciso di non cancellare il servizio di collegamento Tilo tra le stazioni di Chiasso e Albate ma di sospenderlo temporaneamente. Una decisione che però non risolve il problema che continua ad esistere e deve essere risolto”. Lo dichiara il consigliere regionale del PD Luca Gaffuri che sottolinea come “il collegamento ferroviario tra queste due destinazioni è importante ed è necessario che la Regione intervenga per salvaguardarlo così come avevamo chiesto all’assessore regionale Del Tenno, ancora un mese fa in Commissione speciale Lombardia – Svizzera, al quale rinnovo l’invito di rilanciare il servizio, anche con risorse regionali, se necessario, oltre che assumendo delle iniziative per aumentarne la conoscenza, migliorando le strutture a terra, con parcheggi e biglietteria. Riteniamo necessaria – conclude Gaffuri – che si instauri una collaborazione con il comune di Como perché questo mezzo diventi una sorta di ‘metropolitana’ leggera per la città, considerato che in pochi minuti renderebbe possibile muoversi dalla periferia al centro, tanto da sud quanto da nord”.

Pubblicato in Mobilità | Taggato , | Lascia un commento

Insieme a Bizzarone e ai Comuni ticinesi contro lo scempio ambientale al confine

Cinquecentomila metri cubi di detriti inerti distribuiti su 70mila metri quadrati di territorio in pieno corridoio ecologico boschivo. E’ quanto ha in programma di realizzare il Canton Ticino a ridosso del confine con l’Italia, esattamente del Comune di Bizzarone, in provincia di Como. “Ci opporremo con tutti i mezzi”, sbotta Luca Gaffuri Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato , | Lascia un commento

Legge trasporti: ennesima proroga della Giunta Maroni che costa alla Lombardia 145 milioni di euro di risparmi mancati

“In un anno e mezzo, da quando è stata approvata la riforma del trasporto pubblico locale, non sono stati fatti i significativi passi avanti che tutti auspicavamo. Gran parte della responsabilità è di Regione Lombardia che aveva il compito di dirigere e nel caso controllare che tutto procedesse secondo quanto prevede la legge. Continua a leggere

Pubblicato in Mobilità | Taggato | Lascia un commento