Sul sito di Trenitalia scomparsi gli orari dei treni regionali. Siano subito ripristinati!

Nasce Trenord e Trenitalia cancella la Lombardia dall’orario ferroviario. Se ne stanno accorgendo gli utenti che intendono prendere un treno regionale per recarsi a Milano dal resto della regione o viceversa e che hanno provato a consultare il sito di Trenitalia, www.trenitalia.com. Il motore di ricerca ammette solo intercity, treni regionali veloci e regionali di altre regioni confinanti che sconfinano in Lombardia. Non è riportato alcun treno tra quelli passati sotto la competenza della nuova società Trenord, il vettore ferroviario nato dalla fusione di Trenitalia e Le Nord che si occupa del trasporto regionale.

Per fare alcuni esempi, per raggiungere Cremona da Milano nel pomeriggio il sito di Trenitalia indica soluzioni come il Frecciabianca delle 16.35 con cambio a Piacenza per prendere l’autobus sostitutivo verso Cremona. Tempi previsti? due ore e quindici minuti. Nessuna traccia del diretto delle 16.20, (come quelli delle 17.15, 18.20 e 19.15) che impiega un’ora e dieci minuti senza bisogno di cambi.

Ma anche da e per Pavia sono scomparsi treni utilizzati da pendolari e studenti universitari, come il 19.30 da Milano Centrale a Novi Ligure o il 9.51 da Pavia a Milano Greco Pirelli, che ferma in tutte le stazioni. Così da Como, da Lodi e da tutte le altre città della Lombardia. E sono soprattutto le piccole stazioni ad avere la peggio. Basta fare una semplice ricerca per scoprire che negli scali normalmente interessati dai treni locali risulta non si fermi alcun treno. Andrebbe un po’ meglio se funzionasse almeno il motore di ricerca della nuova società Trenord su www.trenord.it, ma anche quello non restituisce alcun risultato all’utente in cerca del treno da prendere. E né su Trenitalia.com né su trenord.it c’è alcuna indicazione sul fatto che l’orario indicato non è completo.

“Trenord è appena nata ed è già stata diseredata da Trenitalia?” si chiedono ironicamente i consiglieri regionali del PD Luca Gaffuri e Stefano Tosi. “Che sia una coincidenza, un errore tecnico o una decisione di carattere burocratico non è questo il punto – continuano -. Un fatto del genere non si è mai verificato prima. Non è possibile lasciare disorientati, come sta avvenendo, tutti i viaggiatori occasionali e i turisti, anche stranieri, che consultano l’orario per un singolo viaggio. L’orario completo deve essere ripristinato al più presto su entrambi i siti di Trenitalia e di Trenord, perché il disservizio è molto grave e ingiustificato. Altro che grandi innovazioni, almeno il sito internet lo si faccia funzionare correttamente!”

Il PD, con il consigliere Agostino Alloni, ha scritto all’assessore regionale Raffaele Cattaneo perché intervenga.

Articolo scritto in Mobilità e con i tag , , , , , .

Una risposta a Sul sito di Trenitalia scomparsi gli orari dei treni regionali. Siano subito ripristinati!

  1. Pingback: Sul sito di Trenitalia scomparsi gli orari dei treni regionali …




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>