Lungolago di Como: fuori luogo i premi ai dirigenti!

Da qualche giorno, peraltro in concomitanza con l’avvio del secondo lotto di lavori che sta sollevando altre polemiche, si è invece appreso che i due dirigenti riceveranno un premio di produttività (si parla di 16mila euro, ma non è ancora stato quantificato ufficialmente), avendo ricevuto il punteggio più alto dal nucleo di valutazione che ogni anno dà “le pagelle” ai responsabili dei servizi comunali. Una decisione che ha suscitato nuovi malumori sia all’interno che all’esterno di Palazzo Cernezzi. «Sinceramente non condivido questa scelta – dice il capogruppo del Pd Luca Gaffuri -. Penso che la principale responsabilità che avevano i due dirigenti lo scorso anno fosse quella di seguire il cantiere delle paratie. L’andamento dei lavori, ma anche l’indicazione esplicita del consiglio comunale che aveva chiesto la loro rimozione dall’incarico, non andavano certamente nella direzione di un premio di produttività, che normalmente deve essere finalizzato al raggiungimento degli obiettivi».

Articolo scritto in dal Comune di Como, Territorio e con i tag , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>