Archivi tag: pietro foroni

Soldati (PD). “Foroni distoglie l’attenzione dai veri problemi del Lodigiano!”

“I problemi del Lodigiano sono altri e Foroni è in evidente difficoltà, tant’è che ha bisogno di spostare l’attenzione”, così Mauro Soldati, Segretario Provinciale PD, in merito alla richiesta del Presidente della Provincia di Lodi di commentare l’odg approvato alla Camera, dove si chiede il trasferimento in tutte le regioni dei rifiuti di Napoli.

“Il fatto che un odg sia approvato alla Camera – dichiara Soldati – nonostante il parere negativo del Governo e dove com’è noto il centrodestra ha la maggioranza, dovrebbe innanzitutto portare il Presidente Foroni a rendersi conto di quanto il centrodestra sia allo sfascio e vada sistematicamente sotto. Per quanto riguarda i rifiuti di Napoli, nessuno ha scuse, tanto più i fenomeni, tra cui il suo Presidente del Consiglio (al governo da 8anni negli ultimi 10), che hanno detto che avrebbero sistemato la situazione in breve tempo, cosa che non è avvenuta e nella quale è grossolanamente inciampato anche De Magistris. A differenza della Lega, che al Nord dice delle cose e a Roma ne fa delle altre, riteniamo condivisibile il principio che se sul territorio nazionale esistono possibilità di aiuto si possa ragionare, a condizioni chiare e temporalmente limitate, soprattutto di fronte ad una situazione drammatica, anche dal punto di vista sanitario (la notizia di qualche giorno fa è l’aumento dei problemi respiratori dei bambini) ed economico. E’ quanto fu fatto quando la Milano Leghista fu sommersa di rifiuti nel 1995. Di sicuro nel Lodigiano, a differenza di quanto avvenuto nel passato quando abbiamo smaltito i rifiuti leghisti di Sondrio e Como, non siamo in grado di smaltire i rifiuti di Napoli e questa non è la dimostrazione di una volontà, ma la constatazione di una possibilità che oggi non c’è”.

“Se dovessimo commentare tutto, allora verrebbe da chiedersi se il Presidente non si senta quantomeno in imbarazzo ad aver partecipato, compiacente e sorridente, ad un’iniziativa a Borghetto Lodigiano insieme a Borghezio, ovvero a chi nei giorni scorsi ha detto di condividere le idee dell’assassino e terrorista norvegese Breivik, oppure se lo stesso Presidente condivide il rientro dei capitali sottratti al fisco e nascosti all’estero con un aliquota del 5%, quando un lavoratore dipendente paga il 44% del suo stipendio in tasse, oppure se il fondamentale spostamento dei ministeri, o meglio degli uffici dei ministri, a Monza, vale la cancellazione del Provveditorato di Lodi. Faccio una proposta a Foroni, anziché impegnare i suoi a raccogliere firme per spostare le poltrone, raccogliamole insieme contro l’aumento dei ticket”.

Ufficio Stampa Federazione PD del Lodigiano

Lodi, 29 luglio ’11

Pubblicato in Blog Dem, Lodigiano | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Elcon, emergono tutte le reticenze della Lega e il silenzio del Pdl, Soldati: “Pinocchio era molto più originale nel raccontare bugie.

“Pinocchio era molto più originale nel raccontare bugie, e prendersi il merito per l’archiviazione del procedimento relativo all’inceneritore della Elcon a Casalpusterlengo denota una caduta di stile, che oltre ad essere fastidiosa, rischia persino di divenire ridicola”. ”, così Mauro Soldati, Segretario Provinciale PD, in merito alle dichiarazioni del Presidente della Provincia di Lodi e del Sindaco di Casalpusterlengo all’indomani delle decisioni assunte in Regione Lombardia.

“Altro che silenzio per far prevalere i fatti. Non c’è nulla di peggio – dichiara Osvaldo Felissari, capogruppo Pd in Consiglio Provinciale – che prendersi meriti non propri. Foroni e Parmesani, infatti, avrebbero fatto meglio a stare zitti anche in questa occasione, anche se sappiamo quanto ciò sia difficile quanto si hanno 4 o 5 persone (ormai si è perso il conto del numero delle persone, ma non sfugge a nessuno lo spreco di risorse) da impegnare per vergare veline a sostegno dell’attività della giunta Provinciale”

“Per quanto riguarda il continuo reiterare le accuse verso il centrosinistra – prosegue Felissari – è proprio il caso di dire che perseverare è diabolico. Sulla discarica di Senna, mentre in Regione il centrodestra sonnecchiava compiacente, è stata la mobilitazione della Provincia e dei Comuni a scongiurare un insediamento verso il quale la giunta Foroni si è limitata a leggere le carte preparate dal centrosinistra. Sulla discarica di Cavenago, invece, mentre il Sindaco Pd di San Martino proponeva delle alternative, Foroni e l’assessore Maiocchi “tuonavano” contro tutto e tutti dicendo che l’ampliamento era ineludibile, mentre ad oggi, oltre alle dichiarazioni, nessuno ha ancora capito come, dove e a che costi per i cittadini Lodigiani verranno smaltiti i nostri rifiuti.

Infine, su Eal e le società da essa partecipate, quel che sorprende, comunque sino ad un certo punto, è che dopo la roboante e querelabile relazione del Presidente Ceriani, Lega e Pdl si sono rifiutati in commissione capigruppo di ritornare in aula per discutere in merito, mentre in tutto questo tempo la Provincia non ha chiuso nessuna convenzione con Eal per quanto riguarda il controllo delle caldaie o lo sportello energia e rifiuti, oltre al fatto che l’ingresso dei privati in Eal Compost ha determinato solo la perdita della maggioranza pubblica dell’impianto e l’assemblea dei soci di Eal ha votato all’unanimità i bilanci delle gestioni uscenti, sottolineando con encomio la regolarità dei processi amministrativi assunti. Di sicuro, se dovessimo applicare le stesse chiavi di lettura usate dal centrodestra, senza contestualizzare alcunché, sarebbe proprio il caso di dire che stanno gestendo malissimo le società, visto che nel primo trimestre di quest’anno la società Bellisolina ha registrato un disavanzo di 300.000euro, che dovrà essere ripianato”.

“Foroni – conclude Soldati – prima di farsi prendere la mano dovrebbe innanzitutto riconoscere il lavoro del Comitato, delle persone, e poi chiedere scusa per aver accusato Il Cittadino e il Pd di aver inventato la notizia sull’inceneritore della Elcon, mentre Parmesani, ieri sera, è stato smascherato in tutto e per tutto nel corso del consiglio comunale aperto, che ha portato a galla tutta la reticenza delle amministrazioni leghiste nei rapporti con i propositori dell’inceneritore. La partita, comunque, non è ancora chiusa e fa bene il consigliere regionale del PD Fabrizio Santantonio a tenere alta l’attenzione, nonostante le accuse senza senso rivoltegli da Foroni. Non pensino, comunque, di cavarsela spostando il luogo dell’insediamento, dal momento che iniziano già a girare voci sull’ex Gulf. Di sicuro, in tutta questa vicenda, quel che colpisce è che se la Lega si contraddice ogni cinque minuti, del Pdl si sono completamente perse le tracce”.

Ufficio Stampa Federazione PD del Lodigiano. Lodi, 26 luglio ’11

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Lodigiano, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Soldati: “Se Foroni ha elementi a sostegno di ciò che dice, sarò ben lieto di accompagnarlo in Procura”.

Se Foroni ha argomenti per sostanziare ciò che dice, vada in procura, sarò ben lieto di accompagnarlo. Contro le infiltrazioni malavitose il fronte deve essere comune e il PD sarà in prima fila. Ma se il Presidente non ha elementi concreti su cui fondarsi, il suo atteggiamento è incomprensibile”, così Mauro Soldati, Segretario Provinciale del PD, sulle dichiarazioni di Foroni, il quale, nel corso di un’iniziativa elettorale a Codogno, ha accusato il centrosinistra di responsabilità politiche in relazione agli incendi che hanno interessato gli impianti di trattamento rifiuti e il sequestro dei beni dell’azienda “Italia 90”.

Non so che elementi esclusivi abbia Foroni per affermare la tesi della responsabilità politica del centrosinistra”, dichiara Soldati, “per contro, si potrebbe sostenere invece che i fatti recenti nascano da un tentativo della malavita di espandersi nel mercato locale. Ciò che è incomprensibile, (in attesa che il tuono si risolva ancora una volta in sbrunzina, attraverso la rituale precisazione corredata da pubbliche scuse) è la assoluta mancanza di consapevolezza della delicatezza dell’argomento. Foroni si fa travolgere dalla foga elettorale mentre sono in corso le indagini e si sta avviando l’attività della commissione speciale provinciale, proposta dal Pd e accolta dal Consiglio a testimonianza di un lavoro unitario”.

Per il Segretario del PD, “Foroni non si rende nemmeno conto che se il suo ragionamento fosse applicato per analogia al tutta la Regione, darebbe fiato a chi accusa il centrodestra e la Lega per ciò che succede in Lombardia, e giù sino alle amministrazioni che hanno utilizzato proprio “Italia 90”, tra cui Maleo, che Foroni conosce bene, visto che vi ricopre anche la carica di Sindaco”.

La chiusura di Soldati è severa: “A fronte delle minacce della malavita nel nostro territorio, tutti ci siamo assunti l’impegno di dare una risposta forte. La prima è già arrivata dai Comuni con la volontà di costituzione di una società per la gestione integrata dei rifiuti, rispetto alla quale mi auguro non vi siano tentennamenti. Non accetto che Foroni un giorno si e l’altro no si lasci andare a generalizzazioni incomprensibili e irresponsabili”.

Ufficio Stampa Federazione PD

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Lodigiano, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento