Archivi tag: enrico brunetti

LA NOSTRA SQUADRA!

Segreteria provinciale
Rappresentanti nel PD regionale
Rappresentanti nel PD nazionale

pd

Pubblicato in La nostra squadra | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Assemblea provinciale PD a Lodi Vecchio

Si è appena conclusa l’Assemblea Provinciale del Partito Democratico, tenutasi presso il circolo di Lodi Vecchio.
Assente il deputato Lorenzo Guerini, che avrebbe fatto il punto sulla situazione politica ma che è stato trattenuto in Parlamento a causa del protrarsi dei lavori sul decreto Imu/Bankitalia.
Il Segretario provinciale Mauro Soldati ha esordito esprimendo soddisfazione per l’azione di Matteo Renzi in merito all’accelerata data al percorso per la legge elettorale. Sul tema dell’incontro con Berlusconi, ha ritenuto positivo il fatto che sia stato il leader di Forza Italia a venire a discutere presso la sede del Partito Democratico e non il contrario, segno di una posizione di maggior forza che il PD ha ritrovato col nuovo segretario.
Spostando l’attenzione sul piano regionale, Soldati ha sottolineato l’importanza di incalzare Maroni sui problemi del nostro territorio in occasione del probabile passaggio a Lodi del presidente della Regione: “Una passerella in stile leghista – è stato il commento di Soldati – alla quale dobbiamo rispondere con l’attenzione ai problemi reali della gente”.
Ha poi sollecitato i circoli a mobilitarsi in occasione delle primarie del 16 febbraio per l’elezione del segretario regionale, trasformando l’appuntamento in un ulteriore momento di confronto e partecipazione, nonostante l’impegno che questo comporterà per volontari che già dedicano gran parte del loro tempo libero alla politica.

Su questo tema sono intervenuti diversi membri dell’assemblea, da Angelo Gazzola di San Martino in Strada – che ha invitato i circoli ad organizzare “assemblee aperte” più che semplici seggi delle primarie, per favorire l’interesse della gente – a Valerio Colecchia di Vidardo, che ha proposto l’obiettivo di “un nuovo iscritto per ogni circolo in occasione delle primarie”.

Soldati ha proseguito la sua relazione accennando alle linee programmatiche per il territorio su cui sta lavorando il Vicesegretario Fabrizio Santantonio in vista delle elezioni amministrative (che coinvolgeranno una cinquantina di Comuni del Lodigiano), e ha concluso parlando del funzionamento dei bilanci locali e regionali del PD e plaudendo alla totale trasparenza economica messa in campo dal partito a tutti i livelli: era infatti all’odg dell’Assemblea provinciale anche l’approvazione del Regolamento finanziario.

20140127_212106

Il primo ad intervenire è stato l’assessore lodigiano Enrico Brunetti, che ha chiesto un ruolo di maggior peso della Segreteria provinciale per poter arrivare a decisioni più rapide anche quando riunirsi con tutta l’Assemblea è impossibile.
Ha poi chiesto la parola Sandro Manfredi, che a proposito della situazione nazionale ha ribadito il coraggio dimostrato da Renzi, sottolineando tuttavia che l’atteggiamento del Segretario nazionale nei confronti di figure quali quella di Cuperlo denota un’arroganza che non è propria della cultura del PD.
Francesco Zoppetti, ex deputato residente a Lodi Vecchio, ha commentato la situazione politica nazionale affermando che quello di Renzi è un programma difficile, che può portarci alla vittoria ma che, qualora dovesse fallire, lascerebbe le porte spalancate al centro-destra, che a differenza del PD si sta muovendo per creare un sistema di alleanze.
Di opinione opposta Santantonio, che ritiene che con Renzi si siano già recuperati molti voti del centro-destra.

Tanti altri gli interventi di una serata ricca e partecipata. Appuntamento ora alle primarie del 16 febbraio!

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica, Lodigiano | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Conferenza Programmatica PD Lodigiano – LIVEBLOGGING – Giorno 1

Ore 23.41. Si conclude per questa sera la nostra diretta liveblogging. Il caricamento dei materiali multimediali richiede un po’ di tempo. Pazienza… Domattina man mano saranno disponibili. Buonanotte Lodigiano.

Ore 23.36. Elena e Diego hanno ancora la forza di fare qualche intervista. L’ora è tarda ma i nostri cronisti d’assalto non mollano.

Ore 23.20. Giulia Acquistapace chiude questa prima serata introduttiva ringraziando i relatori. A domani il lavoro dei forum. A breve online foto ed approfondimenti.

Perchè no? Mandala a redazioneweb@pdlodigiano.it

Ore 23.14. Claudio Martini. Per riassumere 1) tenere aperto il fronte di pressione nei confronti del governo, in declino. 2) cambiare l’agenda e rimettere al top lavoro e sociale. 3) collegarsi ai movimenti che stanno nascendo nel paese e che hanno già dimostrato il loro valore.

Ore 23.10 Claudio Martini. “Fondo unico dello spettacolo. Siamo arrivati al suo rifinanziamento perchè si è creato nel paese un movimento che ha richiesto a gran voce una azione diversa ed ha obbligato ad una marcia indietro il governo.”. “Quando nel paese di creano iniziative e movimenti che interagiscono con l’opinione pubblica, questa maggioranza si dimostra vulnerabile!”

Ore 23.00 Claudio Martini. “Guardiamo con più attenzione a cosa si muove nella società. Costruiamo su di essa il nostro percorso, sostenendo le battaglie culturali che si stanno portando avanti (donne, energie rinnovabili vs nucleare, ricerca ed istruzione). Andiamo al di la della confusione dell’attuale fase di declino politico.”

Ore 22.53. Claudio Martini. “Quanto sta succedendo oggi in Giappone e Libia non aiuterà di certo la ripresa. Abbiamo davanti a noi un tempo difficile e dobbiamo essere noi del PD a confrontarci e portare prospettive per superarlo. L’immobilismo sta creando malcontento. Anzi, i tagli mettono ancora più in difficoltà il paese davanti a questa situazione. Tolgono risorse a welfare”

Ore 22.49. Claudio Martini. “La prima questione che ci si pone è quella di rovesciare, di modificare l’agenda politica aberrante che ci viene proposta quotidianamente dall’esecutivo. Si parla di faccende personali o effimere e sfuggono i temi fondamentali! Il lavoro, il sociale, lo sviluppo sono temi fondamentali, sottolineati da ogni analisi ma che puntualmente questo esecutivo non affronta. Una nostra iniziativa deve ripartire da qui.”

Ore 22.46. Claudio Martini. “La fase di difficoltà della maggioranza resta, anche dopo la mancata sfiducia di dicembre. Le prossime amministrative sono un importante momento di verifica politica ma il lavoro nostro inizia ora! Dobbiamo impegnarci per valorizzare la nostra proposta politica forte per il paese.”

Ore 22.45. La parola a Claudio Martini. Responsabile nazionale PD per gli Enti Locali.

Ore 22.40. Mauro Soldati. “Con questa conferenza individuiamo ed approfondiamo i temi fondamentali, le nostre idee già presenti, già concrete; partecipiamo con spirito costruttivo e poniamo un punto di partenza per tornare ad amministrare la provincia nel 2014″.

Ore 22.37. Mauro Soldati. “Come PD non siamo chiamati a difendere solo la nostra azione amministrativa. Informiamoci, innoviamo, critichiamo in maniera costruttiva la nostra esperienza, diventiamo motore del cambiamento”.

Ore 22.30. Mauro Soldati. Fondo anticrisi. La provincia non è nemmeno riuscita a coinvolgere i comuni amministrati dallo stesso centro-destra. Così si frantuma la solidarietà istituzionale. Come PD Lodigiano vogliamo mettere in campo serie proposte per il lavoro, l’occupazione.

Ore 22.28. Mauro Soldati. Rifiuti. E’ stato ripetutamente presentato il progetto di incenerire i rifiuti al di fuori della provincia. Siamo pronti a discutere ma ancora una volta si stanno gestendo le cose in maniera confusa. Come si possono commentare le parole di Foroni in merito alla commissione anti-mafia, partita proprio dagli inquietanti episodi di roghi nelle discariche del territorio? Invece di cercare condivisione, ha accusato genericamente la passata amministrazione di aver fatto errori e di voler indagare, salvo poi fare retromarcia nell’ultimo consiglio provinciale.

Ore 22.24. Mauro Soldati. “E’ ora dei primi bilanci di questa amministrazione provinciale, che per metà mandato ha puntato sull’autocelebrazione e l’invenzione di fantomatici buchi di bilancio senza un’azione concreta”. “La nuova amministrazione ha trovato una agenda piena di impegni concreti già avviati, inutili e pietoso prendersi tutti i meriti ora. Scuola, viabilità, tutte opere già programmate ed avviate. E’ una questione di rispetto e correttezza quella di riconoscere il lavoro del passato!”

Ore 22.20. Mauro Soldati. “Rivolgo ai dirigenti un invito affinchè il centro del nostro dibattito sia il paese che vogliamo e non solo il partito che vogliamo!” “Mettere in atto a livello locale ciò che il partito vuole fare a livello nazionale!”

Ore 22.17. Mauro Soldati. “E’ giusto un paese nel quale i soldi per i malati di tumore vengono destinati alle multe delle quote latte?”

Ore 22.15. Mauro Soldati. “Con un esecutivo in costante perdita di consensi, la voce delle donne è stata di fondamentale importanza e così deve continuare ad essere! La nostra iniziativa di raccolta firme ha registrato il 15% di firme in più rispetto alle ultime Primarie di partito!”

Ore 22.13. Mauro Soldati. “Le celebrazioni dei giorni scorsi hanno dimostrato che gli Italiani ci sono!”. Richiamo sulla situazione Libica e all’inadeguatezza del nostro governo.

Ore 22.10. La parola a Mauro Soldati, segretario del PD Lodigiano.

Ore 22.07. Proiezione del video promosso dal PD Nazionale per 150° anniversario dell’unità d’Italia.

Ore 21.55. Maurizio Martina. La presenza della criminalità organizzata in queste terre mette a rischio una parte importantissima dello sviluppo del territorio Lombardo. Il centro-destra ignora il problema, lo allontana. E’ un comportamento irresponsabile. Sanità, infrastrutture, trasporti sono terreno fertile per questo tipo di infiltrazioni dannose ed occorre vigilare per combatterle.

Ore 21.51. Maurizio Martina. Sottolinea l’inadeguatezza dell’esecutivo nella questione Libica, il determinante ruolo di una opposizione responsabile (la nostra) e il ruolo di garante e di guida del Presidente Napolitano.

Ore 21.45. Maurizio Martina. (segretario regionale PD Lombardia). “Ho seguito con molta passione il lavoro del PD Lodigiano. Secondo il PD questo è un lavoro utile per sviluppare una coscienza civica che può non pagare nell’immediato ma alla lunga è un lavoro del quale il territorio ha bisogno.”. “E’ un lavoro che serve ad aprirci all’esterno, non è un lavoro autoreferenziale. E’ l’espressione più bella della nostra visione di politica: dal basso, attenta ai bisogni, vicina alle persone.”

Ore.21.42. Giulia Acquistapace. ”Il prezioso lavoro dei forum verrà presentato stasera. Rappresenta solo una piccola parte del nostro progetto per questo territorio. Una rivoluzione culturale per rilanciare la concretezza e la bellezza della politica.”

Ore 21.38. Vincenzo Ceretti (candidato sindaco del centro-sinistra a Codogno). “Stiamo pensando al bene di questa comunità. Siamo impegnati ad incontrare e di ascoltare necessità di questa comunità.”. “Siamo l’occasione per portare un vero cambiamento!”. “Tornare ad essere punto di riferimento per la bassa Lodigiana. Come servizi e servizio al cittadino.”

Ore 21.35. Enrico Brunetti. ”Ritornare protagonisti del territorio. Questa conferenza è una esperienza che nasce dal lavoro e dall’impegno di tutti. Una esperienza ad esempio per ogni livello di questo partito. Buon lavoro.”

Ore 21.27. Giulia Acquistapace introduce la serata. La parola a Enrico Brunetti, presidente dell’assemblea provinciale.

Ore 21.00. Iniziamo la diretta. Con un po’ di ritardo la sala si sta riempiendo.

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento