Archivi tag: 16 febbraio

Assemblea provinciale PD a Lodi Vecchio

Si è appena conclusa l’Assemblea Provinciale del Partito Democratico, tenutasi presso il circolo di Lodi Vecchio.
Assente il deputato Lorenzo Guerini, che avrebbe fatto il punto sulla situazione politica ma che è stato trattenuto in Parlamento a causa del protrarsi dei lavori sul decreto Imu/Bankitalia.
Il Segretario provinciale Mauro Soldati ha esordito esprimendo soddisfazione per l’azione di Matteo Renzi in merito all’accelerata data al percorso per la legge elettorale. Sul tema dell’incontro con Berlusconi, ha ritenuto positivo il fatto che sia stato il leader di Forza Italia a venire a discutere presso la sede del Partito Democratico e non il contrario, segno di una posizione di maggior forza che il PD ha ritrovato col nuovo segretario.
Spostando l’attenzione sul piano regionale, Soldati ha sottolineato l’importanza di incalzare Maroni sui problemi del nostro territorio in occasione del probabile passaggio a Lodi del presidente della Regione: “Una passerella in stile leghista – è stato il commento di Soldati – alla quale dobbiamo rispondere con l’attenzione ai problemi reali della gente”.
Ha poi sollecitato i circoli a mobilitarsi in occasione delle primarie del 16 febbraio per l’elezione del segretario regionale, trasformando l’appuntamento in un ulteriore momento di confronto e partecipazione, nonostante l’impegno che questo comporterà per volontari che già dedicano gran parte del loro tempo libero alla politica.

Su questo tema sono intervenuti diversi membri dell’assemblea, da Angelo Gazzola di San Martino in Strada – che ha invitato i circoli ad organizzare “assemblee aperte” più che semplici seggi delle primarie, per favorire l’interesse della gente – a Valerio Colecchia di Vidardo, che ha proposto l’obiettivo di “un nuovo iscritto per ogni circolo in occasione delle primarie”.

Soldati ha proseguito la sua relazione accennando alle linee programmatiche per il territorio su cui sta lavorando il Vicesegretario Fabrizio Santantonio in vista delle elezioni amministrative (che coinvolgeranno una cinquantina di Comuni del Lodigiano), e ha concluso parlando del funzionamento dei bilanci locali e regionali del PD e plaudendo alla totale trasparenza economica messa in campo dal partito a tutti i livelli: era infatti all’odg dell’Assemblea provinciale anche l’approvazione del Regolamento finanziario.

20140127_212106

Il primo ad intervenire è stato l’assessore lodigiano Enrico Brunetti, che ha chiesto un ruolo di maggior peso della Segreteria provinciale per poter arrivare a decisioni più rapide anche quando riunirsi con tutta l’Assemblea è impossibile.
Ha poi chiesto la parola Sandro Manfredi, che a proposito della situazione nazionale ha ribadito il coraggio dimostrato da Renzi, sottolineando tuttavia che l’atteggiamento del Segretario nazionale nei confronti di figure quali quella di Cuperlo denota un’arroganza che non è propria della cultura del PD.
Francesco Zoppetti, ex deputato residente a Lodi Vecchio, ha commentato la situazione politica nazionale affermando che quello di Renzi è un programma difficile, che può portarci alla vittoria ma che, qualora dovesse fallire, lascerebbe le porte spalancate al centro-destra, che a differenza del PD si sta muovendo per creare un sistema di alleanze.
Di opinione opposta Santantonio, che ritiene che con Renzi si siano già recuperati molti voti del centro-destra.

Tanti altri gli interventi di una serata ricca e partecipata. Appuntamento ora alle primarie del 16 febbraio!

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica, Lodigiano | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento