Prospettive della scuola italiana.

Dalle emergenze come l’edilizia scolastica, le liste d’attesa in alcune scuole dell’Infanzia, il dimensionamento e le classi pollaio, sino alle proposte di riforma che comprendono gli intereventi sul sistema di valutazione, l’organico funzionale, la formazione iniziale e il reclutamento dei docenti, ma anche la valorizzazione dell’autonomia scolastica e l’attuazione del Titolo V della Costituzione e senza dimenticare i cosiddetti “nativi digitali”, i bambini di oggi che hanno bisogno di un piano straordinario di infrastrutture e strutture tecnologiche.

Sono i temi che il Pd del Lodigiano affronterà nell’appuntamento organizzato per giovedì 15 marzo, alle ore 21, presso la sala Antonella Granata (ex sala San Paolo) in via Fanfulla, 3 a Lodi, al quale parteciperà Francesca Puglisi, Responsabile Nazionale Scuola Pd, che illustrerà il documento presentato nei giorni scorsi dai democratici al Ministro Profumo e ai sottosegretari Rossi Doria e Ugolini.

“Proseguiamo negli appuntamenti dedicati alla scuola – dichiara Maria Grazia Decarolis, responsabile scuola Pd del Lodigiano – con l’obiettivo di coinvolgere il territorio nella definizione del programma che presenteremo per le politiche del 2013. La disponibilità di Franscesca Puglisi è importante proprio per capire cosa sta succedendo e per raccogliere i contributi che possono emergere dal territorio”.

“Occorre una legge – continua Mauro Soldati, Segretario Provinciale del Pd – che rimotivi nella scuola la partecipazione degli studenti, delle famiglie e di tutto il personale scolastico

Il documento del Pd è consultabile all’indirizzo

http://www.partitodemocratico.it/doc/231331/emergenze-riforme-prospettive-della-scuola-italiana.htm

Articolo scritto in Blog Dem, Idee e politica, Lodigiano, Scuola e con i tag , , , , , , , , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>