Sono in salvo le linee della Brianza

Alla fine pagherà il Comune di Milano. La cifra che mancava per mettere in sicurezza il trasporto pubblico locale, 1,6 milioni di euro che vanno ad aggiungersi ai 2,6 milioni stanziati la scorsa estate dalla Regione, se l’accolla il Sindaco Sala.

La Regione no, perché deve pagare i debiti del referendum.

Queste risorse garantiranno la completa copertura dei servizi del Trasporto Pubblico Locale anche in Brianza, in particolare, delle linee Z225 e Z227che collegano Lissone, Muggio’ e Nova alla stazione della metropolitana di Sesto S.G.

Linee frequentatissime da pendolari e studenti che quest’anno hanno rischiato di essere soppresse per mancanza di fondi e che hanno visto una vera e propria sollevazione popolare in loro difesa.

La nuova Agenzia regionale, che da luglio gestisce il servizio di trasporto pubblico nella Città metropolitana e nelle province di Monza, Lodi e Pavia, ora potrà lavorare per completare la progettazione e la realizzazione di un sistema integrato per meglio rispondere alle esigenze dei cittadini. L’obiettivo non può che essere l’incremento dei servizi, come risposta più efficace al preoccupante fenomeno dell’inquinamento atmosferico nei nostri territori.

???

Articolo scritto in Blog Dem, Mobilità.



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>