Sì alla riqualificazione del Canale Villoresi e al completamento della ciclabile

Il Consiglio regionale ha approvato un ordine del giorno all’assestamento di bilancio che prevede nuove piste ciclabili, sponde sistemate, maggiore regimentazione per il Canale Villoresi, soprattutto nel territorio del Comune di Agrate Brianza, dei comuni brianzoli e della Martesana.

L’atto impegna la Giunta regionale “a promuovere, d’intesa con tutti gli enti interessati e in particolare con il Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi e i Comuni coinvolti, un Accordo di Programma per la progettazione e la realizzazione degli interventi necessari a consentire il completamento delle opere di riqualificazione del Canale Villoresi, e a intraprendere ogni azione utile all’individuazione e al reperimento delle risorse finanziarie necessarie alla realizzazione delle opere”.

Il Canale Villoresi rappresenta per l’agricoltura e per il paesaggio rurale lombardo una importante opera idraulica e irrigua, ma è anche indicato nel Piano regionale della mobilità ciclistica di Regione Lombardia per l’importanza strategica come collegamento ciclabile turistico per il circuito Adda-Ticino-Martesana e per gli spostamenti quotidiani tra i comuni che attraversa. Ora bisogna procedere al completamento, in particolare per quanto riguarda gli interventi di demolizione e ricostruzione del rivestimento delle sponde e del fondale nel tratto da Brugherio fino a Cassano d’Adda e la nuova realizzazione di percorsi ciclopedonali nei tratti da Brugherio fino a Pessano con Bornago, passando per Agrate Brianza, e da Masate a Cassano d’Adda.

Canale_Villoresi

Articolo scritto in Blog Dem.



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>