Insomma, Expo è di sinistra…

Parliamo spesso di Expo in termini di grandi infrastrutture, di afflusso turistico, di finanziamenti sul territorio per iniziative più o meno collegate; tutto vero, ma “nutrire il pianeta, energia per la vita”, ovvero il motto dell’edizione 2015, ci riporta ai veri temi della manifestazione: il cibo e la terra.

Una “terra” che significa innanzitutto tutela delle aree agricole di interesse strategico, km. 0, biodiversità, abbattimento del consumo di suolo; e di seguito mobilità sostenibile, ambiente, inquinamento. E’ su queste sensibilità che Expo deve segnare un “prima” e un “dopo”, soprattutto nell’opinione pubblica. Ed è anche su questi temi che tocca a noi ricostruire un’identità di parte, questioni che ci stanno a cuore e che ci distinguano dalle pesanti contraddizioni che qui attraversano la maggioranza PDL-Lega.

Di seguito il video della diretta di oggi su Blogdem.it: consumo di suolo, cosa si sta facendo in Lombardia? Con Fabio Pizzul e Alessia Manfredini.

<a href="quot;

Articolo scritto in Ambiente e agricoltura, Idee e politica, Territorio e con i tag , , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>