Archivi tag: trenord

Disagi ferroviari.Chiesta audizione straordinaria in Commissione Trasporti.

Proseguono i disagi che da domenica pomeriggio si stanno verificando sulle linee ferroviarie del pavese a causa di un malfunzionamento del nuovo sistema informatico per la gestione dei turni del personale introdotto proprio in concomitanza con il via dell’orario invernale. Assieme ai colleghi del PD della Commissione trasporti, ho richiesto al presidente Rienzo Azzi, con una lettera, di convocare con urgenza un’audizione dell’assessore regionale ai trasporti Andrea Gilardoni per relazionare in merito ai disservizi registrati in questi due giorni e sulle misure attivate per ripristinare la corretta operatività del servizio ferroviario regionale.

I pesanti ritardi e le numerose soppressioni occorsi tra ieri e oggi non possono essere solo giustificati da un problema al sistema informatico . Parliamo di ritardi tra i 40 e 50 minuti su un ordine di percorrenza di 30km. Le scuse non bastano, bisogna fare chiarezza per rispetto di tutti i pendolari pavesi che hanno vissuto due giorni di pura passione. Siamo consapevoli che l’attività istituzionale del Consiglio regionale sta vivendo la fase di gestione ordinaria delle attività che solitamente prevede l’attenzione ai soli atti indifferibili ma la situazione straordinaria e la vicenda che ha coinvolto l’Amministratore delegato di Trenord, Giuseppe Biesuz ci spingono a chiedere, con la massima urgenza, un’audizione in Commissione V dell’assessore Gilardoni per avere delucidazioni su quel che è accaduto e  per conoscere gli strumenti che saranno messi in campo per ripristinare la gestione del trasporto ferroviario lombardo. Ci auguriamo che venga accolta la nostra richiesta.

Il consigliere del PD infine chiede che chi ha avuto responsabilità nella vicenda deve risponderne in prima persona: “Alla luce di tutto quel che è accaduto ritengo che l’amministratore delegato Biesuz debba presentare le proprie dimissioni. E’ una richiesta che come gruppo abbiamo espresso prima ancora che le vicende giudiziarie prendessero il sopravvento. Il servizio ferroviario regionale è ancora in tilt e i pendolari sono allo sbando. La regione deve intervenire immediatamente affinché venga ripristinata al più presto l’operatività del servizio”.

Pubblicato in Blog Dem, Mobilità, Territorio | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Venerdì commissione straordinaria sulle inefficienze ferroviarie.I pendolari partecipino all’incontro!

Venerdì mattina, alle ore 11.00, è convocata in via straordinaria la Commissione Territorio e Mobilità in Consiglio regionale per l’audizione dell’assessore alle Infrastrutture e Mobilità Raffaele Cattaneo chiamato a rispondere alla mia interrogazione in merito alle inefficienze del servizio ferroviario regionale aggravate dalla straordinaria ondata di maltempo che ha interessato la Lombardia. Vista la gravità della problematica e l’esigenza di un confronto diretto con le istituzioni ci auguriamo che la seduta di Commissione venga aperta anche al comitato dei pendolari, i diretti interessati della discutibile gestione del servizio ferroviario. Sarebbe un’ ottima occasione per l’assessore di dare tutte le spiegazioni necessarie che la situazione richiede e discutere sui provvedimenti che la Regione intende mettere in campo, per noi di avere quel confronto che avevamo chiesto già mesi fa ma che c’è stato negato, alla luce anche del tavolo tecnico che si terrà domani a Palazzo Lombardia tra assessorato e pendolari da cui siamo stati lasciati fuori. Spero che venerdì l’assessore accolga positivamente la nostra richiesta di bonus straordinario, valido per il mese di marzo, inserita nel testo dell’interrogazione. L’audizione offre una buona occasione per discutere assieme sul da farsi. Sarebbe un peccato sprecarla.

Pubblicato in Blog Dem, Mobilità, Territorio | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Disastro treni.Chiediamo bonus straordinario da subito

A nome di tutti i pendolari pavesi chiediamo all’assessore Cattaneo di venire in Commissione territorio a riferire in merito ai pesanti disagi che gli utenti delle linee Pavia – Codogno, Milano – Pavia e Alessandria – Mortara hanno dovuto subire in questi giorni. Questa è la richiesta che rivolgiamo all’assessore regionale ai trasporti Raffaele Cattaneo destinatario di  un’interrogazione che verrà depositata oggi in Regione.  Da dieci giorni l’Italia è interessata da un’ondata di maltempo eccezionale da tempo annunciata ma questo non può giustificare l’assoluta inadeguatezza del servizio ferroviario lombardo, già solitamente al di sotto degli standard, ma messo KO dal maltempo. Nel documento punto il dito contro Trenord rea di essersi attivata in netto ritardo, solo il 6 febbraio,  per far fronte alla gelata distribuendo liquido antighiaccio sui treni regionali. Ma ormai un terzo delle soppressioni si era già verificato. Anche in altre regioni si sono registrati importanti disagi alla circolazione ferroviaria però sono stati riconosciuti gli errori di gestione, ad esempio in Piemonte è stato annunciato un mese di abbonamento gratuito per ricompensare i pendolari. E qui in Lombardia? Cosa si è deciso durante il vertice convocato il 6 febbraio tra Trenord, i gestori della rete (RFI e Ferrovie Nord) Protezione Civile e Regione? Proprio su questi quesiti viene interrogato Cattaneo. Innanzitutto vorremo avere un quadro generale delle soppressioni e dei ritardi registrati su tutte le linee lombarde nei mesi di gennaio e febbraio e conoscere il reale stato del materiale rotabile dopo la forte nevicata della scorsa settimana. Ma soprattutto quello che sta più a cuore ai pendolari: vogliamo conoscere i provvedimenti che Trenord intende mettere in campo per ridurre al minimo i disagi e andare incontro agli utenti ad esempio garantendo a tutti i pendolari lombardi l’abbonamento gratuito per il mese di marzo o in subordine riconoscere agli stessi un bonus straordinario. Sarebbe una risposta concreta ai disagi patiti in questi giorni.

Pubblicato in Blog Dem, Mobilità, Territorio | Taggato , , , , , , , , , | Lascia un commento