La primavera è arrivata!

Niente male il sole di questa mattina! Non so perché, ma sembra ancor più splendente del solito. E rinsalda pure soprattutto quando con il treno, direzione Milano, si passa da Ospitaletto. Cosa è successo? E’ successo che qualcosa sta cambiando, che le tante italiane e i tanti italiani che davamo per addormentati hanno dato in primi segni di risveglio, del resto siamo a primavera inoltrata.

Ed è successo nelle grandi città, bene Torino e Bologna, omissis su Napoli, grande Milano, bene anche nei paesi di periferia anche nel bresciano !

Godiamoci, qualche ora, questa piacevole sensazione, ma poi rimettiamoci al lavoro perché quello che abbiamo ricevuto è una……   fiducia condizionata dovuta a validi candidati che dobbiamo trasformare nella convinta adesione ad un innovativo progetto politico.

Alcune raccomandazioni:

-          Nessuno cerchi di “intestarsi” il risultato, da Roma fino a Brescia.  I successi, come le sconfitte sono di tutto il Partito ! Gli elettori hanno scelto proposte unitarie e aggreganti e ci chiedono di essere “uniti”.

-           Non illudiamoci di aver già vinto politicamente. Di lavoro ne resta da fare soprattutto nel far capire che siamo credibili, abbiamo idee e soprattutto vogliamo fare cose “diverse”.

Il treno sta quasi arrivando a Milano, stamane c’è Consiglio. Il sole continua a sembrare più bello, persino nell’hangar della stazione centrale. Che Milano sia come Ospitaletto? Penso di si, anche Milano vuole qualcuno  che come l’amico Gian Battista, scaldi il cuore, si occupi dei problemi della gente, anche della “povera” gente, voglia bene alla sua città!

Con fiducia e serenità al lavoro!

Ps: tra un festeggiamento e l’altro mi raccomando la doccia! Senza esagerare che porta bene.

Articolo scritto in Blog Dem.

3 risposte a La primavera è arrivata!

  1. paolo cancarini scrive:

    Devo stare calmo, ho aspettato troppo questo momento.
    Giusto e doveroso esultare tutti insieme!!!
    Il berlusconismo da segni di cedimento…
    ora arriva “la parte” difficile, difficile sarà avere in mano il timone quando la tempesta sarà impetuosa.
    Ci saranno in giro molti trasformisti, figli di…del berlusconismo, cattolico e non: PERICOLOSSISSIMI!!!
    buona festa a tutte/i

  2. Anche Cortefranca è emblematica, per una molteplicità di motivi. Confina con Adro, ed Adro è l’emblema sia della cattiva politica altrui sia della strenua lotta che stiamo conducendo per opporci.
    Ed a Cortefranca si è vinto di un solo – sì, un solo – voto. Dimostrazione evidente che tutti dobbiamo fare la nostra parte, ognuno per quanto può.
    Un ringraziamento personale a Gianni che si spende TOTALMENTE per questo PD e per dare una alternativa ed una speranza alla nostra regione ed al nostro paese, l’Italia.

  3. Nicola Del Bono scrive:

    Gianni condivido!
    E’ bello vincere! e quanto entusiasmo!!!!

    N




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>