Archivi tag: pdl

Il caso Mantovani arriva in prefettura

La telenovela Mantovani giunge a una nuova puntata. E non sarà l’ultima.
Per i distratti ricordo che l’attuale vice presidente della Regione, nonché coordinatore regionale del Pdl, era stato eletto consigliere regionale mentre era senatore e sindaco di Arconate. L’incompatibilità con il ruolo di senatore è stata sanata con le sue dimissioni da Palazzo madama, quella con il ruolo di sindaco è ancora esistente, Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica | Taggato , , , , , , , , | Lascia un commento

Bandiera e festa: sicuri che servano davvero?

La discussione su bandiera e festa della Lombardia si è fermata prima di iniziare. Dopo aver ascoltato la relazione della consigliera Saita sui due progetti di legge, ho espresso la decisione del PD e del Patto civico di non partecipare alla discussione su due argomenti che non riteniamo nè urgenti nè prioritari per l’attuale situazione della Lombardia. Vista la nostra posizione, il consigliere del Pdl Fermi ha compreso che la questione avrebbe potuto diventare spinosa anche per la maggioranza e ha chiesto una sospensione della seduta di commissione. Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem | Taggato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Buona a sapersi, caro Presidente!

Maroni al Sole24ore:

“L’alleanza Pdl e Lega è un’offerta politica non sufficiente”

E ancora:

“Pensiamo a una fase nuova, dobbiamo innovare”.

Mi pare una buona e realistica diagnosi che Maroni e alleati hanno saputo nascondere molto bene ai lombardi nella campagna elettorale per le regionali. Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Il grido di dolore delle PMI

Giornata di mobilitazione nazionale ieri per Rete Imprese, l’associazione che riunisce le piccole e medie imprese dei diversi settori del commercio, dei servizi e dell’artigianato. Tante le sollecitazioni alla politica da parte di un settore che ha sentito la crisi in modo drammatico e rappresenta il vero e proprio tessuto connettivo dell’economia italiana.
Rete Imprese - Unione del Commercio - MilanoMi pare importante che i piccoli si mettano assieme per far sentire la loro voce e per allontanare la tentazione della protesta fine a se stessa, che rischia di trasformarsi in rancore e risentimento. I rappresentanti di Rete Imprese non sono stati teneri con la politica, hanno chiesto impegni precisi a chi vuole candidarsi alla guida del Paese e della regione. Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica | Taggato , , , , , , , , , | Lascia un commento

E’ successo anche questo…

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , , | 1 commento

Ci concediamo un’ultima seduta…

La commissione bilancio ha approvato il Pdl 199 con i soli voti di Lega e Pdl. Pd non ha partecipato al voto. Il provvedimento, che viene tecnicamente definito un collegato ordinamentale e reca il lungo titolo “INTERVENTI NORMATIVI PER L’ATTUAZIONE DELLA PROGRAMMAZIONE REGIONALE E DI MODIFICA E INTEGRAZIONE DI DISPOSIZIONI LEGISLATIVE – COLLEGATO ORDINAMENTALE 2013”, arriverá in aula il prossimo 19 dicembre. Mercoledí ci sará cosí l’ultima seduta di questa travagliata legislatura. Per chi è curioso, spiego i contenuti del provvedimento. Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica | Taggato , , , , , , , , , | Lascia un commento

La legislatura è finita: ma siamo sicuri?

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Un voto che cambia la Lombardia

Il secondo turno delle amministrative ci consegna una Lombardia inedita. Comuni importanti saranno governati dal centro sinistra, mentre Lega e Pdl, salvo poche eccezioni, arretrano e devono cedere posizioni che fino a qualche mese fa parevano inespugnabili.
Alle amministrative, soprattutto con l’attuale sistema elettorale (che funziona bene), conta chi vince e basta, ma qualche riflessione non mi pare inutile. Senza la pretesa di essere particolarmente originale o acuto.

Calano nettamente i votanti. Anche in una consultazione che tradizionalmente aveva pagato dazio meno delle altre all’astensionismo. Un segnale di disagio nei confronti dei partiti (soprattutto di centro destra). Non é un bel segno per chi ha il compito di interpretare il ruolo di mediazione tra cittadini e istituzioni. Soprattutto in vista del cambiamento di marcia necessario per andare oltre la parentesi del governo tecnico. Il dato dell’astensione in Lombardia dice come ci sia una maggioranza di cittadini che non si riconosce nell’attuale proposta politica locale e regionale. Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento