Archivi tag: open data

Bobo, te ghè un prublema cun Internet

E’ on-line il nuovo sito istituzionale di Regione Lombardia.
Digitando l’indirizzo www.regione.lombardia.it chi era abituato alla versione attiva fino a ieri si immerge in un’esperienza straniante: la grafica è molto pulita, ma si perde quel riferimento immediato al verde lombardo che accompagnava il sito precedente; la logica che dovrebbe guidare la navigazione in modo intuitivo non è così immediata e il fatto di dover scorrere molto in basso per trovare le informazioni lascia sulle prime un po’ smarriti. Normale. Accade in occasione del cambiamento di veste grafica e organizzazione di qualsiasi sito.
E’ presto per dare giudizi, se non superficiali, e lasciamo agli utenti il compito di testare e commentare la nuova veste.
Sospendo quindi il mio giudizio curioso di sapere che cosa ne pensiate voi.
Permettetemi però qualche notazione…

La sezione curata da Lombardia Notizie, l’agenzia di stampa della Giunta, che dovrebbe proporre le notizie dell’amministrazione regionale con una tempestività che per la rete non può che essere prossima al tempo reale, non mi pare poi così aggiornata. Mentre scrivo, come testimonia lo screenshot che vi propongo, è ferma al 30 gennaio, con la notizia dell’abbattimento dell’ultima barriera all’interno dalla galleria principale della linea ferroviaria Arcisate-Stabio. Mi auguro che negli ultimi 10 giorni sia successo qualcosa d’altro in Lombardia…
Un piccolo incidente di percorso che si poteva evitare, soprattutto nel giorno del lancio del nuovo sito istituzionale.
Poco male, ma almeno l’home page si poteva controllare un po’ meglio prima del lancio. Anche perchè al nuovo sito a Palazzo Lombardia si lavora da un po’ di tempo… Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica | Taggato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Big data, una rivoluzione possibile?

Produciamo ogni giorno una quantità di dati impressionante.
Ogni nostra attività si trasforma in dati che vengono poi immagazzinati e conservati in qualche luogo.
C’è una produzione attiva e consapevole, basti pensare a quanto scriviamo sul nostro computer o a tutto ciò che immettiamo sui social network, e una produzione, per così dire, passiva, attraverso la registrazione delle nostre attività in rete, delle nostre transazioni con denaro elettronico, i nostri acquisti con tessere varie…
Una mole di dati enorme quale nessun altra epoca della storia umana aveva potuto produrre e gestire.
Il problema è trovare il modo di utilizzare questi dati, ormai comunemente definiti “big data”. Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, Economia e lavoro, Idee e politica | Taggato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

OpenGov: diretta web

Se non la vedi clicca qui

 

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , | Lascia un commento

OpenGovernment nei comuni Lombardi

LocandinaOpenGov bassa risoluzione

Pubblicato in Economia e lavoro, Idee e politica, Territorio | Taggato , , , | Lascia un commento

Open data, un antidoto alla politica virtuale

Avanti con grande libertà e con altrettanta prudenza. É quanto è emerso dal convegno sull’opengovernment in Lombardia che si è tenuto ieri sera al Pirellone.

Serve un grande salto culturale per far sì che la pubblica amministrazione superi lo scoglio della carta e si converta definitivamente a un nuovo modo di comunicare coni cittadini.

Tutto quanto ha a che fare con il software libero o open source aiuterebbe molo in queso passaggio, non solo per considerazioni di carattere economico, ma soprattutto per i meccanismi di partecipazione e condivisione che sarebbe in grado di innescare. Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , , , , , | Lascia un commento