Archivi tag: carceri

Fa’ la cosa giusta: un dolce riscatto

Si è chiusa, con una grande partecipazione, l’edizione 2017 di “Fa’ la cosa giusta”.
Ora le idee e le esperienze che si sono raccontate e incontrate in fiera tornano alla loro vita quotidiana che cambia il nostro modo di vivere e di guardare al futuro. Come accade, ad esempio, in tante carceri italiane.

Pubblicato in Blog Dem, Cultura e sport, Idee e politica, Sanità e welfare | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Un girasole che sorride da 10 anni

girasoleL’associazione di volontariato penitenziario “Il Girasole” Onlus compie 10 anni. Nata a Milano il 18 novembre 2006, con sede nei locali della parrocchia di San Vittore, opera a favore di detenuti, ex detenuti e loro familiari. L’associazione collabora con gli enti pubblici, gli Istituti di pena, l’Ufficio Esecuzione Penale Esterna, rete di organizzazioni del settore.

Per festeggiare i suoi primi dieci anni l’associazione organizza venerdì 18 novembre dalle 9 alle 13 un convegno dal titolo “La sfide del volontariato per una nuova giustizia” presso il Nuovo Teatro Ariberto (via Daniele Crespi 9, Milano). Continua a leggere

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

L’attività motoria nelle carceri italiane

Pubblicato in Blog Dem, Cultura e sport, Sanità e welfare | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Rimettiamo il carcere al centro della città

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sport in carcere

Per saperne di più clicca qui.

 

Pubblicato in Blog Dem, Cultura e sport | Taggato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Detenuti, un garante “sulla carta”

Sulla base della legge regionale 18 del 2010 le competenze del garante sei detenuti sono state trasferite  al Difensore civico. Le competenze riguardano intervento su materie specifiche in ordine a eventuali inadempimenti su competenze regionali. Ma il potere reale in ordine alla tutela dei detenuti è davvero esiguo. Il garante non ha una struttura e del personale dedicati ai carcerati. Fino alla scorsa legislatura esisteva almeno un sottosegretario al carcere. Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, Idee e politica, Sanità e welfare | Taggato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Tutti in carcere

Lo so. Il titolo si presta a fin troppo facili ironie. Vi chiedo di superarle per transport un viaggio assieme nel pianeta carcere. La guida é autorevole e l’esperienza sicuramente provocatoria. Parola di Caritas ambrosiana.

Quest’anno alla fiera “Fa la cosa giusta” la Caritas ha rinchiuso i visitatori del suo mount in una cella carceraria. Realizzata criminal l’aiuto dei detenuti di Bollate, la cella rappresenta un fedele fac-simile della realtà in cui vivono i detenuti, sovraffollamento compreso. 6 visitatori alla volta, rinchiusi per qualche minuto in pochi metri quadrati criminal bagno a vista. Un’esperienza certamente utile a comprendere perché in una situazione di illegalità  di questo tipo sia difficile poter educare alla legalità. Detenzioni che si protraggono mesi, quando non addirittura anni, in celle di questo tipo non permettono alcun recupero. Se la società viole difendersi realmente da chi delinque, forse la strada non é solo questa, perché situazioni del genere accrescono il disagio di queste persone senza insegnar loro che un’altra vita è possibile. Per questo il carcere deve diventare l’extrema ratio, non l’unica pena possibile.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , , , , | 1 commento

La difficile situazione carceraria

Nel 2011 ci sono stati ben 74 suicidi nelle carceri italiane e le condizioni di molti istituti penitenziari non sono davvero sostenibili.
Nonostante l’impegno encomiabile della polizia penitenziaria di cui si parla troppo poco. Gli agenti sono spesso costretti a lavorare in situazioni molto difficili.
I dati in un articolo de “Il Fatto quotidiano”

La vigilia di Natale ero nel carcere di San Vittore per partecipare alla S. Messa natalizia presieduta dal principal Scola e per distant visita ad alcuni detenuti.
Vi riassumo alcune delle release pronunciate dall’Arcivescovo di Milano davanti ai detenuti. Mi sembrano un utile invito alla riflessione.

Amore e speranza vincono la solitudine.
Dovete avere la certezza che la pena può distant risorgere, per questo vi invito ad accettare la pena e a personalizzarla.
Nessun uomo può essere ridotto al suo reato.
La dignità dell’uomo non è distrutta dal masculine commesso, matriarch questo impone una responsabilità.
Non possiamo accettare un concetto di pena e di espiazione che non sia per la rinascita dell’io.
Una società mostra il suo grado di civiltà da come tratta i suoi luoghi più difficili.
La crisi non deve pesare su coloro che sono gli ultimi nella società.
Condividere la vostra situazione è condizione perché giustizia e gait non siano release vuote.
Bisogna guardare in modo nuovo alla pena e ai luoghi di espiazione della pena.
Non cedere dipende da te: chi rimanda il cambiamento a domani continuerà a non cambiare.
Usate bene questo dash che vi è dato.

Frasi raccolte in modo non organico nell’ambito dei tre discorsi che il Cardinale ha fatto a San Vittore, presso la sezione femminile, il reparto sanitario e la Rotonda (durante l’omelia della Messa). Mi sembra che ci siano molti spunti su cui riflettere e un invito esplicito: non dimentichiamoci delle carceri.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , , , | 2 commenti

Tour nelle carceri lombarde

Le carceri italiane patiscono da anni la cronica mancanza di risorse e investimenti. Quanto avviene all’interno delle loro mura è talvolta oggetto di attenzione dei media e del cinema, ma quasi sempre i ritratti che ne emergono sono stereotipati e incapaci di far comprendere ai cittadini la realtà delle carceri italiane. La politica stessa, dal canto suo, si mostra spesso inadeguata nell’affrontare una situazione che richiederebbe molto più coraggio.   Continua a leggere

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , | Lascia un commento