Archivi del mese: gennaio 2014

Catalogna amara per Maroni

Il governatore è andato a Barcellona, ufficialmente per promuovere Expo, in realtà per flirtare con gli indipendentisti catalani. È però stato trattato con molta diffidenza. Il suo incontro col presidente della Catalunya era presentato sul sito di Regione Lombardia come ufficiale: Artur Mas invece non l’aveva in agenda. Ha quindi ricevuto Maroni in forma privata, senza far accedere giornalisti. Agli spagnoli (indipendentisti compresi) non piace la Lega, bollata come anti europeista e xenofoba.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , | Lascia un commento

Diario della crisi: Marcegaglia e Leuci

Lo stabilimento di Graffignana (LO) del gruppo Marcegaglia produce ponteggi per edilizia. Da anni risente della forte crisi del settore e viene fatto ricorso agli ammortizzatori sociali. Ora per 49 dei 92 dipendenti rimasti si è aperta la procedura di mobilità. Ogni richiesta di riconversione produttiva è stata sin qui respinta dalla società. Quel che fa specie, in questo caso, è che si tratti di un’azienda riconducibile alla ex presidente di Confindustria, che pare essersi dimenticata dei tanti convegni frequentati sulla responsabilità sociale d’impresa.
Piace invece segnalare che un po’ di luce sembra accendersi sulla Leuci, storica fabbrica lecchese di lampadine. Mentre i lavoratori erano in Regione a raccontare la propria esperienza, in Comune a Lecco sembra essersi profilata un’intesa per una prima parziale ripresa.

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Prolungamento MM2: subito un Tavolo di lavoro per concordare tempi e modalità di realizzazione

MM2Il Consiglio regionale nella prima seduta del 2014 ha approvato all’unanimità la mozione da me presentata relativa al prolungamento della metropolitana da Cologno Monzese a Vimercate. Si tratta di un’opera che la Brianza aspetta da anni; nonostante sia stato previsto dall’Accordo di programma siglato nel 2007 con il Ministero delle Infrastrutture, il progetto è rimasto al palo per quasi 7 anni. Con la mozione chiediamo alla Giunta di indire tempestivamente un Tavolo di lavoro aperto alle istituzioni e agli enti interessati per concordare congiuntamente con il Ministero delle Infrastrutture i tempi e le modalità di finanziamento necessari per portare a termine il progetto. Non dimentichiamoci che la realizzazione di due importanti opere infrastrutturali quali Pedemontana e Tem doveva procedere di pari passo con quella di opere compensative al fine di smistare il traffico dalla gomma al ferro. Il prolungamento della metro va proprio in questa direzione. Siamo già in ritardo; è per questo necessario che la Giunta si attivi al più presto nei confronti del Ministero per poter passare dal progetto preliminare a quello definitivo.
Leggi la mozione

Pubblicato in Mobilità, Territorio | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento