Archivi tag: Cinzia Fontana

Ecco i candidati PD per le elezioni politiche in Provincia di Cremona

Con la presentazione delle liste del Partito Democratico alle elezioni politiche nazionali del 4 marzo 2018 sono stati ufficializzati anche i candidati che si presenteranno nei collegi di Camera e Senato in Provincia di Cremona. Luciano Pizzetti (senatore uscente e sottosegretario ai rapporti con il Parlamento) sarà candidato della lista Pd nel collegio plurinominale Cremona-Mantova della Camera dei Deputati (parte proporzionale). Alessia Manfredini (assessore all’ambiente del Comune di Cremona) è la candidata della coalizione di centrosinistra nel collegio uninominale di Cremona-Crema, mentre sarà Valentina Lombardi (consigliere comunale a Soncino) a rappresentare il territorio nel collegio uninominale Cremona-Crema-Lodi al Senato.

La legge elettorale nazionale prevede che circa il 40% dei parlamentari venga assegnato nei collegi uninominali con un sistema maggioritario a turno unico, mentre il restante 60% di deputati e senatori verranno ripartiti in maniera proporzionale (con sbarramento al 3%) nelle liste di partito che si presentano a livello di collegi plurinominali. Ecco quindi tutti i candidati che coinvolgono la Provincia di Cremona (sia nella parte maggioritaria, sia per quella proporzionale) :

CAMERA DEI DEPUTATI

Collegio uninominale Cremona-Crema: Alessia Manfredini

Collegio uninominale Suzzara-Casalmaggiore: Silvia Cavaletti

Collegio plurinominale Cremona-Mantova (parte proporzionale): Maria Elena Boschi, Luciano Pizzetti, Elena Bonetti, Armando Trazzi

SENATO DELLA REPUBBLICA

Collegio uninominale Cremona-Crema-Lodi: Valentina Lombardi

Collegio plurinominale Cremona-Mantova-Lodi-Pavia (parte proporzionale): Valeria Fedeli, Alan Ferrari, Francesca Zaltieri, Fabrizio Santantonio

 

Cinzia Fontana, deputata uscente, ha deciso di rinunciare alla proposta di candidatura ed ha espresso le motivazioni di tale scelta con un post publicato sulla sua pagina facebook:  “Dopo 12 anni di esperienza in Parlamento, ho deciso di rinunciare alla proposta di candidatura al Senato. Sono stati 12 anni intensi, entusiasmanti, a tratti anche particolarmente difficili, ma vissuti fino all’ultimo con lo stesso entusiasmo, passione, senso del dovere e della responsabilità come il giorno in cui varcai per la prima volta l’aula di Montecitorio. Anni durante i quali ho cercato di coniugare il lavoro istituzionale nazionale con l’impegno su e per il territorio. So che a volte ci sono riuscita ed altre un po’ meno, ma vi assicuro che la disponibilità all’ascolto e all’incontro è stata massima perché poi, alla fine, è sempre stato il territorio il luogo di cui mi piace avere cura. Anni, questi ultimi, in cui ho avuto un privilegio straordinario, quello di poter dare una mano nella gestione del gruppo Pd alla Camera. Un’esperienza unica, che ho voluto vivere fino in fondo con tutta l’umanità, l’attenzione e la sensibilità di cui sono capace per tenere insieme una comunità politica che non può essere semplicemente la somma di singole personalità o di aree.  Anni in cui è cresciuto in me ancora di più il rispetto per le istituzioni, per il confronto con le diverse opinioni, per la fatica dei pensieri lunghi, contro ogni forma di banalizzazione e di uso cattivo e violento del linguaggio e del comportamento. In cui è cresciuto, quindi, l’amore per la bella Politica. Ma, poi, c’è un tempo per tutto. E ho capito che ora è arrivato il tempo per dire che è giusto lasciare il campo ad altri. Tutta quella ricchezza la porto con me e ne faccio tesoro, per continuare il mio impegno nel Pd e sul territorio.  Voglio ringraziare tutti coloro che in questi anni mi sono stati vicini, mi hanno appoggiata, criticata, sollecitata. In particolare, voglio ringraziare tutti, ma proprio tutti, i circoli del Pd della nostra provincia: il loro sostegno e la loro fiducia sono stati per me costante motivo di orgoglio. Chiedo loro comprensione rispetto a questa mia scelta. Ora, pancia a terra, per lavorare con ancora più energia e determinazione nella campagna elettorale sia per le elezioni regionali che per le elezioni politiche del prossimo 4 marzo: con le candidature di Luciano Pizzetti e Alessia Manfredini il Pd mette in campo due nomi forti e autorevoli, su cui dobbiamo spenderci senza alcun indugio. Io, come sempre, farò la mia parte!”

Pubblicato in Idee e politica, Territorio | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

Legge di Bilancio 2018: lavoro, crescita, cultura e sostegno ai soggetti più fragili

Lavoro, crescita, cultura e sostegno ai soggetti più fragili: è su questi capisaldi che si concentrano le scelte su cui abbiamo deciso di puntare con la Legge di Bilancio 2018. Incentivi alle imprese per l’assunzione di giovani, per gli investimenti in Industria 4.0, in macchinari e beni strumentali, per percorsi di formazione in innovazione e tecnologia, per rafforzare le capacità competitive del nostro sistema economico; risorse per investimenti in opere pubbliche; proroga di agevolazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici; forte sostegno alla cultura e alle imprese culturali; aumento di risorse per il contrasto alla povertà con il reddito di inclusione; stabilizzazione dei precari nei vari settori della pubblica amministrazione; recepimento dell’accordo Governo-Sindacati sull’anticipo pensionistico e sul blocco dell’aumento dell’aspettativa di vita per alcune categorie di lavoratrici e lavoratori; importante semplificazione degli adempimenti burocratici e, soprattutto, riduzione della pressione fiscale di ben 15 miliardi di euro (visto che dal 1° gennaio 2018 sarebbe entrato in vigore l’aumento di Iva e accise) al fine di evitare il rischio di compromettere la ripresa economica che si sta finalmente consolidando: tutte misure che danno il senso della direzione di marcia che abbiamo voluto perseguire, quello cioè di tenere insieme crescita, lavoro e coesione sociale.

Cinzia Fontana, parlamentare cremasca del Partito Democratico e componente della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati ha predisposto, come ogni anno, delle schede di sintesi dei principali contenuti della manovra economica,  cercando di tracciare un quadro delle principali misure, riassumendone i contenuti e indicando i commi di riferimento.

“La naturale prosecuzione – commenta la deputata Fontana – della linea assunta in questa legislatura, grazie alla quale lasciamo ora un Paese in condizioni ben diverse rispetto a come l’abbiamo trovato: partivamo con un Pil a – 2,8%, lo lasciamo a + 1,6%; avevamo allora un tasso di occupazione al 55,6%, lo abbiamo ora al 58,4% raggiungendo il livello più alto del numero di occupati da quarant’anni a questa parte e contemporaneamente diminuisce il numero sia dei disoccupati che degli inattivi; il tasso di investimento delle piccole medie imprese sale dal 5,4% nel 2013 al 7,8% nel 2017; abbiamo ottenuto il miglior risultato di sempre nella lotta all’evasione e questo ha permesso anche di iniziare una riduzione della pressione fiscale per chi le tasse le paga; è stato dato più respiro e più ossigeno agli enti locali per poter fare investimenti in opere pubbliche; partivamo con l’azzeramento di tutti i fondi per le politiche sociali, ora invece tutti ripristinati con le relative risorse, rese oltretutto permanenti; si chiude la legislatura con l’investimento più massiccio mai fatto nella cultura e nei nostri beni culturali come grande investimento strategico per il sistema Paese. La conferma, quindi, che l’azione messa in campo per portare l’Italia fuori dalla crisi è stata efficace. Di certo non tutto è risolto, ancora molte ombre devono essere affrontate per dare maggiore stabilità, ma i numeri servono a riportare un po’ di verità e concretezza nel dibattito. E sono numeri che in ogni caso corrispondono ad un benessere diverso del Paese”.

Ecco le schede sulla Legge di Bilancio 2018 preparate dalla deputata Cinzia Fontana: Schede legge bilancio 2018

Pubblicato in Economia e lavoro | Taggato , , , , | Lascia un commento

I frutti positivi dell’accordo sulle pensioni: scheda di sintesi a cura dell’on. Cinzia Fontana

Governo e organizzazioni sindacali hanno messo nero su bianco un verbale di intesa molto importante e, nel suo insieme, largamente positivo. Dialogo sociale e confronto costruttivo tra le parti hanno posto le basi per un accordo di merito che credo il Paese tutto non possa che salutare con grande favore.

Sei miliardi di euro in tre anni per affrontare i nodi più rilevanti e urgenti e per superare le distorsioni e le rigidità più evidenti del nostro sistema pensionistico sono infatti un passo avanti di non poco conto. Soprattutto perché l’intero impianto dell’accordo si tiene insieme grazie ad un filo conduttore ben preciso, che è quello dell’equità e della giustizia sociale. Ora, certo, quei punti dell’intesa si dovranno tradurre concretamente negli articoli e nelle tabelle delle leggi di bilancio perché possano poi entrare in vigore ed essere applicati, con risorse che saranno necessariamente graduate nel prossimo triennio e con misure che dovranno essere meglio definite e articolate. Per passare, poi, a quella che nel verbale è definita la “fase 2”, cioè l’impegno a proseguire il confronto per ulteriori interventi di riforma del sistema contributivo che guardino in particolare al corretto rapporto tra generazioni per dare prospettive ai più giovani.

L’incontro ha prodotto un verbale in cui si parla di misure per l’accesso alla pensione, laddove si sofferma sui lavoratori precoci, sui lavori usuranti, sul cumulo gratuito dei periodi contributivi, sulla flessibilità in uscita con particolari agevolazioni per alcune categorie di lavoratori in condizioni di maggior bisogno. Ma parla anche di interventi per chi è già pensionato, laddove introduce l’obiettivo di sostenere i redditi bassi da pensione, con la parificazione della fascia di reddito esente da imposta a quella del lavoro dipendente e con l’estensione della quattordicesima ai pensionati sotto i circa 1.000 euro lordi mensili. Nel merito rimando alla scheda allegata. Mi piace però sottolineare la profonda soddisfazione che provo per un lavoro di confronto positivo sulle questioni affrontate nell’accordo. So che, come sempre, tutto è perfettibile, che ci sarà ancora tanto da fare, che ci saranno certamente situazioni che non troveranno da subito una soluzione, che dovremo declinare con grande attenzione ogni passaggio legislativo. Tutto vero, ma è innegabile il fatto che, dopo anni di sacrifici molto pesanti utili del resto a togliere il Paese dal baratro in cui stava sprofondando, stavolta il Governo Renzi ha deciso di restituire ai lavoratori e ai pensionati un po’ di serenità e di equità, immettendo risorse proprio sul sistema pensionistico. Una svolta, insomma, davvero importante.

Cinzia Fontana – Deputata PD

Allegato: Scheda di sintesi – Accordo pensioni

Pubblicato in Sanità e welfare | Taggato , , , , | Lascia un commento

“Riformare la Costituzione, un bene per l’Italia”. Giovedì 19 maggio incontro a Crema con Luciano Pizzetti e Cinzia Fontana

Con l’approvazione definitiva da parte del Parlamento della riforma costituzionale si avvia l’iter che porterà al referendum confermativo del prossimo autunno. Il Partito Democratico sta già organizzando in tutta Italia i “Comitati per SI”, pianificando anche incontri territoriali d’informazione sui contenuti della riforma che prevede l’abolizione del bicameralismo perfetto, il nuovo Senato con la diminuzione del numero dei parlamentari (taglio di 215 senatori), l’abolizione definitiva della province e una definizione più chiara delle competenze tra Stato e Regioni.

Anche a Crema verrà organizzata un’iniziativa per spiegare queste innovazioni previste dalla nuova carta costituzionale varata del governo Renzi. L’appuntamento è per giovedì 19 maggio alle ore 21.00 presso la Sala Cremonesi (Centro Culturale S. Agostino). Partecipano alla serata il sen. Luciano Pizzetti (sottosegretario alle riforme e ai rapporti con il Parlamento), l’on. Cinzia Fontana (deputata PD) e Omar Bragonzi (coordinatore PD cremasco).

Inoltre, nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 maggio saranno organizzati una serie di banchetti informativi nei principali paesi del Cremasco.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , , | Lascia un commento

La festa del Pd del cremasco, a Crema dal 24 agosto al 4 settembre

festa-centrale-2013La Festa Democratica Centrale del Pd Cremasco, a Crema, presso il Podere di Ombrianello in via Milano, in corso da venerdì 23 agosto a mercoledì 4 settembre, è la festa che sancisce la fine di quelle della provincia di Cremona.

Lo spazio sarà occupato da ristoranti, bancarelle, pub e divertimenti vari. In festa sarà presente il Padiglione della Fotografia, a cura del Fotoclub Ombriano di Crema. Presso l’Arcigola, il lunedì, martedì, mercoledì e giovedì, Menù mare: Spaghettata di mare + frittura nel cartoccio, 28 euro x 2 persone. Durante la festa saranno venduti i biglietti per la grande sottoscrizione a premi: 1° premio:
300 euro in buoni spendibili ogni mese per 24 mesi presso Ipercoop – Crema. 2° premio: 600 euro in buoni spendibili presso Ipercoop Crema. 3° premio: 300 euro in buoni spendibili presso Ipercoop Crema. 4° premio: 150 euro in buoni spendibili presso Ipercoop Crema. Estrazione il 4 settembre alle ore 23. Costo biglietto 2 euro – 3 biglietti 5 euro. Info numeri vincenti: 0373200812 – www.pdcrema.it

Il programma della festa vede:

23 agosto:

  • accoglienza alla festa con i “Note in allegria“, gruppo cremasco di 20 fiati e percussioni.
  • A seguire: concerto sul palco di TRAME DI TERRA.
  • La grande orchestra di Radio Zeta alla BALERA. Intermezzi con le coreografie di Al Qamar Oriental Dance
  • MILONGA DI SANTA CRUS (Scuola di TangoArgentino) presenta: Notte di tango con i maestri Alberto Scarico e Sabrina Rovelli. Musicalizza Guido Gat Gris
  • BIRROTECA ROCK ore 22: Hay Banda Kitchen Toolbox + dj set Arrottenbit
  • Marcia Podistica, ore 19. XXVII edizione “Corri per la pace” Km 7+500.
    Partenza unica cronometrata con pettorale con premiazioni dei primi 10 classificati maschili e femminili con cesti di generi alimentari
  • Sky Lanters, ore 22: lanterne luminose affidate al cielo della notte cremasca in un suggestivo spettacolo di luce

24 agosto: Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Festa dell’Unità di Cremona, dal 5 al 15 luglio

volantino-festa-unita-cremonaVenerdi 5 luglio inizia la festa de l’Unità di Cremona, presso le Colonie Padane.

La festa, che proseguirà fino al 15 luglio, vedrà il seguente programma:

VENERDI 5 LUGLIO
Palco centrale
ore 21.00 intrattenimento musicale con TIZIANO, GIANNI E CRISTIANO
ore 21.30 Titta Magnoli presenta Pier Luigi Bersani intervistato da Vittoriano Zanolli direttore “La Provincia”
ore 23.00 si balla ancora con TIZIANO, GIANNI E CRISTIANO

Spazio libero Europa 28 stelle
ore 22.00 I GIORNI CANTATI canti della tradizioni popolare
ore 23.00 Notte blu – “I giovani per l’Europa” con Edoardo Borghesi, Andrea Tagliaferri, Jacopo Bassi, Valentina Di Gennaro, Matteo Gatti

SABATO 6 LUGLIO
Palco centrale
ore 21.00 balliamo con EROS VALBUSA

Spazio mostra
ore 21.00 Inaugurazione mostra di pittura e scultura

Spazio dibattiti
ore 21.30 Luciano Toscani presenta Massimo Mucchetti senatore – primo firmatario proposta di legge su conflitto d’interessi, intervistato da Alessandro Rossi settimanale “Mondo Padano” Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica, Territorio | Taggato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Lettera di Maria Rosa Zanacchi, presidente Assemblea provinciale agli iscritti del Pd

Carissimi, sento il dovere di ringraziare tutti, iscritti, simpatizzanti e cittadini che si sono impegnati al massimo in una intensa ed efficace campagna elettorale.
Abbiamo usato tutti i mezzi, quelli più tradizionali, come il “banchetto” al mercato o la cena e la lotteria, come quelli più innovativi, face book, internet ecc. Ci siamo prodigati ad incontrare persone, a parlare con i dubbiosi. A volte siamo stati ascoltati, altre siamo stati derisi. Non è mai mancata la pazienza e la convinzione, ma soprattutto il rispetto verso la nostra gente e la voglia di far uscire il nostro Paese dalle gravi difficoltà in cui il governo Berlusconi e la crisi globale lo hanno costretto.
Pur nella delusione di non aver raggiunto il risultato pieno di dare un Governo stabile al nostro Paese abbiamo non pochi motivi di soddisfazione.
Saremo rappresentati in Parlamento da due validi nostri esponenti: Luciano Pizzetti al Senato e Cinzia Fontana alla Camera dei Deputati.
In Consiglio Regionale possiamo gioire per la riconferma di Agostino Alloni che è stato eletto con 5.289 preferenze, seguito da Maura Ruggeri con 2.680 e da Ivana Cavazzini con 2231. L’aver individuato figure così rappresentative del territorio e così riconosciute ha coinvolto consapevolmente migliaia di elettori e portato il PD ad essere il primo partito a Cremona dove abbiamo superato il 30%, così a Crema e quasi ovunque: da Spino a Spineda, da Rivolta a Rivarolo.
Il risultato rispetto ai voti espressi è il seguente :
Elezioni del Senato della Repubblica provincia di Cremona PD primo partito con voti 55.588 pari al 27,92%
Elezioni della Camera dei Deputati provincia di Cremona PD primo partito con voti 56. 645 pari al 26,48%
Elezioni per il Consiglio Regionale Il PD è di gran lunga il primo partito con 56.839 voti in Provincia di Cremona
Grazie di cuore a tutti e non perdiamo l’entusiasmo, perchè altri impegni ci interpellano.

Maria Rosa Zanacchi
Presidente Assemblea Provinciale PD

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , , , | Lascia un commento

Elezioni primarie per i parlamentari

Presso la federazione di Cremona e la sede di Crema,  è possibile firmare per  la presentazione delle candidature alle prossime elezioni primarie, previste per sabato 29 dicembre 2012.

Al momento hanno formalizzato la propria candidatura CINZIA FONTANA, LUCIANO PIZZETTI, ALESSIA MANFREDINI E TITTA MAGNOLI.
I parlamentari uscenti partecipano di diritto alle primarie.  Gli altri candidati devono raccogliere le firme.
Possono sottoscrivere le candidature gli iscritti al Pd (entro le ore 19 di sabato 22 dicembre).

Chi volesse candidarsi, oltre a raccogliere le firme, deve formalizzare la propria candidatura inviando comunicazione presso la federazione di Cremona (mail info@pdcremona.it – fax 0372.495999)

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Presentato dalla sen. Fontana un emendamento per il ripristino del 5 per mille

sen. Cinzia Fontana

sen. Cinzia Fontana

Come tutto il mondo associativo sta evidenziando in questi giorni, il drastico taglio della dotazione nel bilancio dello Stato per il 2011 del fondo destinato a coprire il 5 per mille (ridotto da 400 milioni a 100 milioni di euro) desta preoccupazioni enormi per le pesanti ricadute che andrebbero a limitare le attività del volontariato, del non-profit, degli enti di ricerca scientifica, universitaria e sanitaria.
Ma non solo. Il ruolo fondamentale di servizio alle comunità svolto dalle realtà associative con straordinaria capacità, l’impegno costante, la presenza territorialmente diffusa e capillare nei nostri territori, rappresentano un presidio prezioso e insostituibile per la tenuta e la coesione del nostro modello sociale.
E il 5 per mille, atto concreto di sussidiarietà fiscale che risponde a quanto sancito dalla nostra Costituzione, è uno strumento che contribuisce a rafforzare quel clima di collaborazione attiva dei cittadini che molto spesso e in tante forme si esprime nel nostro Paese. Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , | Lascia un commento