Archivi del mese: gennaio 2012

Tema gestione dell’acqua. Relazione del segretario cittadino del Pd di Cremona, Daniele Burgazzi

Il ritrovarsi stasera a dibattere sul tema dell’acqua, in un’assemblea cittadina del Pd, trae origine da alcune considerazioni che ritengo piuttosto rilevanti. A mio parere sul tema della gestione del ciclo idrico si è verificato negli ultimi mesi il principale scontro politico a cui abbiamo partecipato. Abbiamo assistito, in maniera lampante, alla dimostrazione del modo di far politica che la destra, che governa il nostro territorio e la nostra città, porta avanti. Si può riassumere il tutto con un’espressione: l’arroganza al potere e l’arroganza del potere.
Arrogante è il presidente Salini che ha rifiutato e continua a rifiutare ogni confronto pubblico per poi rifugiarsi sulle tranquille pagine di una stampa, a volte compiacente, per esternare la sua verità.
Arrogante è il disprezzo con il quale lo stesso presidente ha trattato o forse ha tentato di trattare i sindaci del territorio da lui governato e per riflesso le comunità che li hanno eletti democraticamente come loro rappresentanti.
Arrogante è stata la totale sordità nei confronti di forze politiche, comitati e cittadini associati o meno che hanno più volte chiesto tempo per capire, per cercare soluzioni, per unire il territorio non per dividerlo.
Arrogante è stato ignorare il pronunciamento di milioni di cittadini al referendum di giugno
Arrogante continua ad essere l’azione di Salini, che vuole a tutti i costi ed a ogni prezzo affermare ed imporre il suo modello di gestione dell’acqua. Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica | Taggato | Lascia un commento