Incontro del Pd sui tagli alla finanziaria

Si è svolto venerdi scorso a Castelleone un incontro con gli amministratori promosso dalla segreteria del Pd provinciale dal titolo “La finanza locale dopo la manovra economica del 2010 e il federalismo fiscale. L’impatto sui comuni”.
Con la presenza di Pierattilio Superti, direttore di Anci Lombardia e Dario D’Italia, dirigente del gruppo Pd in consiglio regionale, e la portavoce del circolo di Castelleone Silvia Albertini,  gli amministratori del Pd hanno potuto confrontarsi su un tema delle risorse a disposizione dei Comuni.
“E’ stato un incontro utile, ci siamo potuti confrontare sull’entità della manovra per i Comuni lombardi – commenta Matteo Piloni, coordinatore della segreteria – e capire quali saranno le conseguenze in termini di investimenti.”
“Con questi tagli il Governo – spiega Marco Ghirri, responsabile enti locali – mette due volte le mani nelle tasche dei cittadini, perché se da una parte scarica su altri livelli istituzionali le scelte e i servizi, dall’altra i cittadini scopriranno l’aumento dei tariffe per i servizi.
Altro che federalismo – conclude Ghirri – è una manovra iniqua e che non applica criteri di virtuosità dei Comuni.”.

Cremona, 28 novembre 2010

Articolo scritto in Economia e lavoro e con i tag , , , , , .



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>