Archivi tag: referendum

#lombardiadicesì e Como scende in piazza per dire Sì al Referendum Costituzionale

 la-lombardia-che-dice-si-01-300x251Ad una settimana dal voto, la Lombardia scende in piazza per una grande mobilitazione per tirare la volata finale alla campagna referendaria: Alessandro Alfieri, segretario regionale del Partito Democratico, ha scelto proprio il nostro capoluogo di provincia come sede di una conferenza stampa, per incontrare giornalisti e cittadini. L’appuntamento è per sabato 26 novembre alle ore 12.00, in Largo Miglio a Como. “E’ una Continua a leggere

Pubblicato in Blog Dem, Notizie da Como | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Riforme. Consegnate 600mila firme. Guerini (Pd) “grazie a circoli e militanti”

GueriniOttimo risultato le firme raggiunte per il referendum. Un grande ringraziamento va a tutti coloro che si sono mobilitati, in particolare a tutti i circoli, le federazioni locali, gli amministratori, iscritti, volontari e militanti del Partito democratico, che con il loro impegno e la loro passione hanno dato un contributo fondamentale per raggiungere l’obiettivo”. Lo dichiara il vicesegretario del Pd, Lorenzo Guerini.  “Il primo passo per incontrare i cittadini sul territorio e coinvolgerli in una riforma che renda il nostro Paese più semplice, più efficiente, più moderno e meno costoso”, conclude. Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica | Taggato | Lascia un commento

Basta un sì: prosegue nel Comasco la compagna di promozione/informazione sul referendum sulle Riforme costituzionali

bastaunsiL’11 e 12 giugno prosegue anche nel Comasco, così come in tutta Italia, l’attività di promozione ”Basta un sì”, promossa dal Partito Democratico in cui verranno raccolte le firme per il Referendum sulle Riforme costituzionali che si svolgerà nel prossimo mese di ottobre.  Questi i banchetti che animeranno alcune località del territorio provinciale:

11 giugno – Sabato, Bregnano – Piazza del Municipio dalle 9.00 alle 12.00;

11 giugno – Sabato, Cantù – Sede PD via E. Brambilla 3 dalle ore 15.00 alle 17.00;

11 giugno – Sabato, Lipomo – Via Cantaluppi dalle 9.00 alle 12.00;

11 giugno – Sabato, Solbiate - Piazza Roma dalle 9.00 alle 12.00;

11 giugno – Sabato, Mozzate - Piazzale Einaudi (supermercato CONAD) dalle 15.00 alle 18.00;

12 giugno – Domenica, Guanzate – Piazza XX Settembre, dalle 8.30 alle 12.00;

12 giugno – Domenica, Appiano Gentile - Piazza Libertà, dalle 9.00 alle 12.00;

12 giugno – Domenica, Locate Varesino - Piazza Sant’Anna dalle 9.00 alle 12.00;

12 giugno – Domenica, Mozzate – Piazza Cornaggia dalle 9.00 alle 12.00;

12 giugno – Domenica, Inverigo - Piazza Sant’Ambrogio  dalle 9.30 alle 12.30;

12 giugno – Domenica, Rovellasca – Piazza Risorgimento dalle 9.00 alle 13.00

12 giugno – Domenica, Turate - Piazza Volta, dalle 9.30 alle 12.30.

I banchetti informeranno i cittadini sul quesito referendario: una campagna sul merito che darà agli stessi i mezzi per capire meglio l’importanza del Referendum costituzionale. L’occasione sarà anche quella di informare sull’attività di Governo e sulle riforme realizzate in questi due anni e mezzo.

Pubblicato in Idee e politica | Taggato | Lascia un commento

Referendum, Chiara Braga: “Così si dimentica l’interesse della nazione”

BragaScelgo l’astensione, il quesito è fuorviante. Con la legge di stabilità abbiamo già introdotto il divieto assoluto di dare il via a nuove estrazioni sulla terra ferma e entro le 12 miglia dalla costa, non abbiamo fatto grossi sconti ai petrolieri. Il referendum riguarda impianti già in uso da decenni, le cui concessioni scadranno intorno al 2020, è sensato che queste strutture lavorino fino all’esaurimento del giacimento. Almeno perché è molto pericoloso per la salute del mare disattivare un impianto quando ancora nel sottosuolo è presente del gas, è meglio farlo quando è esaurito. Le preoccupazioni dei cittadini per la salvaguardia dell’ambiente sono da apprezzare, ma noi le abbiamo già ascoltate, recepite, il quesito è tecnico e per nulla chiaro. Già nello Sblocca Italia avevamo inserito regole più rigide per il rilascio delle autorizzazioni estrattive, con procedure più attente, chiedendo anche una fidejussione economica per ripagare eventuali danni ambientali. Chi è a favore del sì, inoltre, non tiene conto degli interessi nazionali. Se venisse abrogato il passo della nostra legge, il Paese dovrebbe aumentare le importazioni di energia per mancanza delle risorse estratte dalle poche concessioni attive: nel breve periodo non siamo ancora in grado di sopperire con fonti rinnovabili.

Chiara Braga (Deputato Pd) – testo raccolto dal quotidiano La Provincia- 13 aprile 2016

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , | Lascia un commento

Referendum del 17 aprile: disponibili slide informative

TrivelleDurante ​l’ultima ​Direzione regionale sono state presentate delle slides relative al referendum del 17 aprile che trovate cliccando a questo link le slides informative sul Referendum del prossimo 17 aprile

Si tratta di un lavoro utile e prezioso per ​un’analisi del voto referendario e per il dibattito ​di questi giorni.

Un caro saluto

Angelo Orsenigo

Segretario Provinciale PD

Pubblicato in Idee e politica | Taggato | Lascia un commento

Referendum 17 aprile, per capirne di più…Nota informativa

TrivelleDomenica 17 aprile si terrà il cosiddetto referendum sulle Trivelle, proposto da dieci Consigli Regionali, diventati nove dopo il ritiro dell’Abruzzo. Molti hanno chiesto: “il PD informi i cittadini sul referendum”. Informare significa dire le cose per quel che sono, stando ed entrando nel merito della questione. Questo referendum non è sulla difesa dell’ambiente né sulla politica energetica; non è un referendum tra chi è a favore all’uso del petrolio da qui all’eternità e chi invece pensa di poter vivere solo con l’energia elettrica che produce con il pannello solare che ha sul tetto di casa. Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente e agricoltura | Taggato , , | Lascia un commento

Referendum su immigrati e frontalieri: le reazioni

Gli On. Mauro Guerra, Chiara Braga e Savina Marelli, Segretaria Provinciale del PD di Como, intervengono sul risultato del referendum xenofobo in Svizzera. Continua a leggere

Pubblicato in Idee e politica | Taggato , , , , | Lascia un commento

Senti che bel vento!

Pubblicato in Ambiente e agricoltura, Idee e politica | Taggato , , , , , | Lascia un commento

Referendum: anche a Como raggiunto il quorum. Una grande vittoria per la democrazia

Anche a Como, come nel resto del Paese, il quorum per la presente tornata referendaria è stato superato, rendendo valida la consultazione. I dati attestano la partecipazione al 52.86%.

Savina Marelli, segretaria provinciale del Partito Democratico di Como, commenta: “Una grande vittoria della democrazia! Ancor prima di conoscere i risultati della consultazione, il dato sull’affluenza rappresenta di per sè un successo straordinario ed è una vittoria soprattutto degli elettori. Nei precedenti referendum aveva votato circa il 23% degli aventi diritto in Provincia. Questa massiccia partecipazione dimostra come i cittadini vogliano nuovamente diventare parte attiva nel processo politico e scegliere su alcune questioni importanti che li riguardano da vicino come  acqua, nucleare, giustizia.
E’ un segnale chiaro al governo  di non condivisione delle scelte fatte. Il risultato referendario dimostra la voglia di partecipazione del nostro territorio e del Paese ed è su questa base che si costruirà l’alternativa”

Luca Gaffuri, capogruppo Pd in Consiglio Regionale, commenta: “Sono molto soddisfatto di questo primo risultato, segno di come i cittadini vogliano riprendere ad avere un ruolo incisivo nella definizione delle politiche del Paese. Inoltre certifica una sconfitta di Lega e PDL che avevano incoraggiato i proprio elettori ad astenersi dal voto: hanno ormai perso il polso del Paese e il referendum, insieme ai risultati delle amministrative di due settimane fa, dimostra come il vento sia cambiato e sia finita la stagione politica del Centro Destra. Un ringraziamento particolare va ai Comitati per il prezioso lavoro di informazione e ai militanti del Partito Democratico per tutte le iniziative organizzate”

L’on Chiara Braga conclude: “Grande soddisfazione per il raggiungimento del quorum sui 4 referendum a livello nazionale e anche nella nostra Provincia. Un risultato che solo fino a qualche settimana fa sembrava difficile  da raggiungere, ma queste settimane ci hanno riservato diverse piacevoli sorprese. L’ampia partecipazione al voto dei cittadini ha dato merito della mobilitazione straordinaria che anche il nostro Partito, al fianco dei Comitati Promotori, ha messo in campo in queste settimane; i cittadini hanno dimostrato di avere a cuore i valori della democrazia, con l’espressione del voto popolare, ed i temi oggetto dei referendum, strettamente legati al futuro di questo Paese. Su questo importante patrimonio di partecipazione occorre investire anche in vista delle prossime importanti scadenze amministrative che si profilano all’orizzonte per il nostro territorio. Oggi viene un segnale forte e chiaro anche al Governo Berlusconi;la crisi latente e la grave immobilità dell’esecutivo non possono essere più prolungate. L’Italia ha dimostrato di volere un’alternativa e il PD sarà in prima linea su tutti i fronti per costruirla e renderla realtà il prima possibile”.

Pubblicato in Idee e politica, Notizie da Como | Taggato , , , , , | Lascia un commento

No al nucleare! le foto del concerto

Le foto del Concerto Si al referendum. No al nucleare organizzato dai Giovani Democratici

Pubblicato in Cultura e sport, Idee e politica | Taggato , , , , , , | Lascia un commento